440 Shares 2186 views

L'età d'oro di Zeus e il titano Crono. Mitologia della Magna Grecia

La mitologia dell'antica Grecia è sopravvissuto fino ai giorni nostri per migliaia di anni. I racconti delle gesta degli dei immortali e gli eroi sanno milioni di lettori in tutto il mondo. Sulla base dei miti creato un sacco di film e sembrerebbe che questo argomento è stato a lungo studiato, ma, come dicono gli storici, la maggior parte delle persone di leggere e sentito storie appena circa il momento in cui gli dei dominato il mondo da Olympus. In mitologia greca, era il tempo prima della regola del grande Zeus, Ade e terribili altri dei dell'Olimpo famosi. Questo periodo è conosciuto come l'età d'oro, un momento in cui i Titani guidati da Kron dominato il mondo.


Mitologia greca: Chronos e Kronos

Corone – uno dei dodici Titani, i grandi, i bambini immortali di Gaia e Urano. Egli è anche conosciuto con il nome di Kronos. Traduzione del suo nome dal greco ha introdotto una certa confusione nella mitologia. In alcune traduzioni, ha scritto il nome di Kronos come Chronos, combinando così due caratteri diversi, e anche se la Corona era considerato un dio tra i Titani, a Chronos, nato fuori dal caos e recante il tempo primario, non ha nulla a che fare con.

Krohn e Urano

Inizialmente, c'era solo il caos. Da questo nulla apparso Madre Terra (Gaia) e il padre-Sky (Urano). Grazie alla fertilità di Urano, Gaia partorisce numerosa prole, tra i quali erano entrambi ninfe e titani incantevole, e le terribili Ciclope e Ecatonchiri. Anche se Gaia ha amato tutti i suoi figli, Urano sentito che terribili giganti non hanno un posto sotto il sole, e imprigionato nel baratro sotterraneo oscuro del Tartaro. Ninfe e titani hanno evitato un simile destino. Tra di loro c'era Crono.

Mitologia racconta di come, pazzo di dolore a causa della perdita dei figli, Gaia si rivolse ai suoi figli e figlie-titani-titanidi. Ribellarsi contro suo padre e di liberare dalla prigionia dei suoi fratelli e sorelle più grandi hanno deciso di Kronos. Con l'aiuto di sua madre, ha creato una falce, che tagliò i genitali di suo padre, quando lui si sdraiò sul letto matrimoniale con Gaia. Avendo così conquistare Urano, Crono gettato i corpi mozzate in mare. Secondo alcune versioni del mito, Afrodite è stato creato da gocce di sangue sono caduti in mare.

Contentissimo figlio vincente Gaia sperava che rilascerà languono nelle fratelli Tartaro, ma non ha mantenuto la sua promessa di Krohn. Mitologia racconta come la madre arrabbiati e frustrati profetizzò il destino di suo figlio, simile al destino di suo padre Urano. La profezia era che verrà il tempo in cui sarà tradito la Corona e la caduta dalla mano di uno dei suoi figli.

"Golden Age" del Consiglio di Kronos

Dopo aver sconfitto il padre Cronos sposò sua sorella Rea e impadronirsi del trono del suo parente Ofione, divenne re dei Titani, e il dio supremo. regno di Crohn come il dio dei molti miti nazyvayutne altrimenti come un'età dell'oro. In questo momento ha trionfato la giustizia, il lavoro non è stato faticoso, e il mondo ha prevalso abbondanza. Come racconta la mitologia greca, Crono creato una regola, vivono in cui le persone non sono consapevoli del dolore, la morte, la malattia, la fame e il male fino a quando i terribili Ciclopi e Ecatonchiri furono imprigionati.

Miti tardi periodo vengono identificati durante il regno di Kronos con tempi gravi e implacabili.

Crono e Zeus

A Crono e Rea sono nati sei figli: Estia, Demetra, Era, Ade, Poseidone e Zeus. Ricordando la profezia, Crono a sua volta, subito dopo il parto inghiottito i suoi cinque fratelli. Non volendo questo destino ultimo figlio di Zeus, Rea ingannato il marito e il figlio, invece gli consegnò una pietra avvolta in fasce. Senza accorgersene la sostituzione, Crono ingoiò, e Ray presto possibile nascosto il bambino sull'isola di Creta, in una grotta sul monte Ida, dove Zeus era allattato latte di capra Amaltea sacra.

Mentre Zeus era abbastanza vecchio per iniziare una lotta con il padre, l'ingresso della grotta era sorvegliato da guardie, e quando il bambino piange, sono un forte sbattere le lance contro gli scudi in modo da non sentito Kron.

Mitologia della Grecia antica, dedicato alle divinità olimpiche, ci dice che, da adulti, Zeus sapeva che solo lui non poteva far fronte con il padre. Così ha fatto ricorso a un piano astuto: dio cotto pozione magica e ingannato Crono costretto a bere. Magia ha agito e Crono scaricò fratelli e sorelle di Zeus. Ora questi ultimi erano alleati, e la profezia della caduta del Kronos cominciava a diventare realtà.

E 'durato una lotta molto tempo tra le forze guidate da Zeus e Titani. Anche se l'esercito di Crohn era più forte, Zeus era abbastanza intelligente per ottenere il sostegno di nuove e potenti alleati. Liberare Ciclopi dal Tartaro, Gigantes e Ecatonchiri, alla fine ha ottenuto una vittoria e rovesciò i Titani. Una volta al potere, Zeus ha condiviso con i suoi fratelli, Poseidone e Ade.

Dopo la caduta di Kronos

Dopo l'avvento al potere di Zeus e il suo regno sull'Olimpo esistono diverse versioni su dove la scomparsa Krohn. La mitologia ci dice che fu imprigionato nel Tartaro, insieme con la maggior parte degli altri Titani, e custodito i loro fratelli Ecatonchiri. In più buone opzioni leggende Zeus finalmente perdonato suo padre, e anche lui il re del cielo fatto.