815 Shares 9702 views

Antidolorifici l'allattamento al seno – è accettabile o no

Attualmente, i naturali neonati al seno e bambini piccoli è più popolare di misto o artificiale, che ha recentemente attirato le giovani madri della loro facilità e senza ostacoli. Pertanto, sempre più medici devono rispondere alla domanda, è possibile o non dare alcuni farmaci, come ad esempio farmaci per il dolore durante l'allattamento.


Il problema sta nel fatto che alcuni farmaci, fornendo un effetto analgesico sul corpo, possono sopprimere la secrezione di latte. E 'noto anche che il farmaco nel latte materno cadrà inevitabilmente, e da lì al corpo del bambino. Non in tutti i casi il medico sarà in grado di rispondere in modo inequivocabile, quale effetto del farmaco sul corpo del bambino, la maggior parte dei sistemi enzimatici che non sono ancora completamente formato.

Come farmaci agiscono sul corpo

La maggior parte delle donne moderne sa che antidolorifici durante l'allattamento senza consultare il medico non devono essere accettati – la stragrande maggioranza dei farmaci in questo gruppo farmacologico quando ingerito hanno un impatto negativo sul sangue nel corpo del bambino, il sistema nervoso, le cellule del fegato. Ecco perché così spesso durante l'assunzione di analgesici, in particolare la combinazione di farmaci, reazioni tossiche si verificano in un bambino – può apparire ittero, sonnolenza eccessiva, succhiare compromessa.

Fondamentalmente effetti clinici che si verificano negli adulti e bambini negli organismi verificano ugualmente e accumulate farmaci nelle stesse organi e tessuti. Ma in un adulto a causa della maggiore quantità di grasso non ci può essere creato una preparazione di deposito, mentre il bambino nei primi mesi di vita, tutte le sostanze chimiche subito dopo essere stato colpito nel corpo sono inclusi nei processi metabolici. Ecco perché diventa consiglio assolutamente inutile che può essere visto su molti forum online, sono invitati a prendere una piccola dose di un farmaco per ottenere la (alleviare il dolore di qualsiasi localizzazione) oggettiva. Forse la madre e la dose sarà insufficiente, mentre il latte avrà il tempo di ottenere una quantità sufficiente a produrre effetti collaterali nei bambini.

Situazioni che richiedono la nomina di antidolorifici: come non essere sbagliato

Decidere o meno di antidolorifici durante l'allattamento al seno dovrebbe solo medico che può valutare il potenziale beneficio per la madre e il rischio per il bambino, e la diagnosi accurata, che richiede la nomina del farmaco desiderato. Se si desidera che una singola applicazione del farmaco in caso di dolore acuto e davvero insopportabile, il medico può prescrivere quasi qualsiasi farmaco, a condizione mancante molti di allattamento al seno e la sostituzione di miscela di latte materno.

Nello stesso caso, quando hai bisogno di farmaci per il dolore in oncologia, non è questione della continuazione del seno essere mantenuto non dovrebbe. Il bambino dovrebbe essere trasferito alla miscela di alimentazione di età, rispettivamente, e la madre deve sottoporsi a visita medica completa e trattamento della malattia identificata. In questa situazione è importante ricordare che il bambino è, ovviamente, il latte materno è necessaria ed essenziale per il normale sviluppo, ma vivo e in buona salute la madre è molto più necessaria. L'allattamento al seno deve ancora rifiutare quando prende citostatici, agenti antitumorali, agenti radiologici.

In tal caso, se avete bisogno di antidolorifici durante le mestruazioni, è necessario eliminare il dolore continua l'allattamento al seno – che aiuterà a superare il dolore. Succhiare bambino stimola riflessivamente il rilascio di ossitocina nelle donne. Utero sotto la sua influenza si riduce di più, non crea la congestione e il dolore diminuisce, e dopo scompare.

Nel caso in cui gli antidolorifici che allattano bisogno dopo il parto chirurgico, il medico può prescrivere il farmaco necessario, una volta, di solito dal gruppo di farmaci anti-infiammatori non steroidei.