262 Shares 7103 views

dei scandinavi

mitologia norrena si riferisce ai grandi scrittori romani. Cesare (1 ° c. AC. E.) e Tacito (1 ° c. AC. E) abbiamo parlato delle credenze e riti sacri.


Così, secondo le loro testimonianze, i tedeschi prima volta al bosco sacro, che si rivolse a loro dèi con le richieste. Allo stesso tempo, sono venuti al boschetto in catene.

Tedeschi non stint sulla doni agli dei. Come si è scoperto, gli scienziati gli animali sono stati sacrificati, i polmoni sono stati rimossi, il fegato, il cuore. I corpi sono stati bruciati sul rogo. Il sangue raccolto è stato spruzzato sulle persone.

Più tardi, i tedeschi cominciarono a costruire templi (i santuari pagani, templi). Hanno stabilito figure Freyr, Thor, Odino (gli dei nordici). Questo tempio rimase per cinque secoli in Svezia (Uppsala). Mentre gli animali sacrificali iniziato uccidendo alle tempie. Il sangue raccolto veniva spruzzato persone tempio (esterno e interno). Sul piano dei templi per fare il fuoco, abbiamo messo la caldaia in cui la carne cotta dell'offerta. Il cibo benedetto.

Dopo l'adozione del cristianesimo dei scandinavi ancora molto tempo la gente glorificato. Ad esempio, i prigionieri sono stati appesi in dono a Odino, i leader hanno portato alla casa di denaro a pregare per il riposo. Nel re danese 10 ° secolo su un lato delle monete coniate martello di Thor, e l'altro – la spada di San Pietro. Per secoli, gli dei scandinavi menzionati in proverbi e detti. Il processo di raccolta erbe persone lanciare incantesimi, dando così centrali elettriche. Per molto tempo la gente si rivolse a dei per prendere la malattia, per evitare una tempesta o di tuono, inviare pioggia.

La Chiesa cristiana, in alcuni casi sufficiente a usare misure drastiche. Idoli e templi sono stati bruciati, le persone non sono stati autorizzati a svolgere antichi rituali, recitare il giuramento. Per salvare le persone dal paganesimo alla chiesa e ha aiutato le leggi reali. Tuttavia, alcuni dei scandinavi ancora penetrato nel cristianesimo. Ad esempio, San Giacomo divenne Thor. Altri dei vichinghi divennero demoni. Conserve ed alcuni giorni. Continua a lodare la dea della Terra, la celebrazione del solstizio d'inverno si è fusa con il Natale.

Dei scandinavi loro "immortalità" e la fama acquisita in letteratura pagana, musica, pittura, e il lavoro orale.

Uno – la divinità che presiede. Nella mitologia norrena, è un simbolo del potere supremo e saggezza, spingendo così il tuono dio Thor. Il secondo era dominante nei tribù indo-europee. Prendendo il primo posto, ha preso uno dei doveri della Torah in sé, soprattutto diventando il santo patrono dei soldati. Secondo la mitologia scandinava, la divinità suprema possedeva la conoscenza circa il destino del mondo intero.

carattere insolito aveva Loki. Questo dio era il personaggio più popolare in epopee scandinave. Il suo nome è citato in vari generi folklore, tra cui detti e proverbi. Va notato che l'immagine di Loki è piuttosto controversa. Si distinse per l'astuzia, l'intraprendenza, il senso dell'umorismo (spesso dannoso). Di tutti gli dei, Loki è stato l'unico che ha avuto il contatto con quasi tutti gli eroi della mitologia.

Thor rappresentava la tempesta, tuoni. A differenza di altri dei tuono, lui non era il capo autocratico del pantheon. attributo Thor era il suo martello. Quest'arma temuto da tutti gli spiriti maligni. Il secondo attributo della Torah era sua carrozza, elaborata da capre.

Frey era il dio della luce solare, fertile pioggia estiva. Ha inoltre frequentato i cavalieri e cavalli, è stato il salvatore dei prigionieri. Attributo Freyr era la spada. Togliere dalla guaina, armi portano solo la vittoria. Tuttavia, il tempio eretto in onore di Freyr, per costruire armi era vietato. La vittima in questi templi portato cavalli e tori. statua Freyr ricavata da tronchi interi. Ma proprio come gli idoli di altre creature, le sue statue sono state bruciate dopo l'arrivo del cristianesimo.