636 Shares 7477 views

Aleksandr Viktorovich Kozhevnikov, giocatore di hockey: biografia, successi nello sport

L'Unione Sovietica era una nazione molto sportiva e ha sempre cercato di essere il primo in tutti gli sport. Hockey non fa eccezione. Un paese con una popolazione di quasi 300 milioni di persone ogni anno ha dato le nuove stelle del mondo. E anche il crollo dell'URSS non ha influenzato la padronanza di queste persone straordinarie. giocatori di hockey, che hanno giocato negli anni '80, ha continuato a mantenere la qualità di hockey russo, anche negli anni più difficili per il paese. Uno di questi straordinario giocatore è stato Aleksandr Viktorovich Kozhevnikov.

infanzia

21 settembre 1958 è stato contrassegnato per l'Penza paio Kozhevnikova evento gioioso – un figlio Sasha. La famiglia Aleksandra Kozhevnikova era il normale funzionamento della famiglia sovietica. Papà – l'autista, mia madre lavorava in un ospedale come infermiera. Aleksandr Ros ragazzo atletico e ha iniziato a giocare a hockey nella sezione scuola. Il suo talento era evidente fin dalla tenera età. Hockey più giovane atleta in allenamento è stato dato tutto.

I bambini e la carriera dei giovani

I primi scorci del talento Kozhevnikov (hockey) sono mostrati in campionato Penza. Giovane giocatore ha segnato 5 gol segnati. Questa elevata produttività ha attirato l'attenzione del tecnico sport scolastico Vasiliya Ivanovicha Yadrintseva. Dopo il campionato ha chiamato treno Kozhevnikova a casa.

Hobby serio hockey soddisfatto i genitori di Alessandro, perché il ragazzo non ha avuto il tempo di violenza negli stadi. Anche allora ho cominciato a manifestare il carattere complesso di Alexander.

Otto ore di formazione non sono passati inosservati. In 14 anni, Sasha riceve una chiamata nella squadra giovanile dell'URSS. Così ha iniziato la sua carriera professionale, Alexander Kozhevnikov. giocatore di hockey cresce e inizia una nuova fase della sua vita.

"Dizelist"

Nel 1964 nel campionato dell'URSS ha cominciato a giocare una nuova squadra. E 'stato "Dizelist" (Penza). squadra Penza consisteva principalmente degli attori locali. Nel 1975, l'allenatore Alexander Vautinu attratto giocatori giovani e promettenti giovani – Kozhevnikov. Invito al club, Sasha riceve. Giocare per la squadra senior, ha cominciato a trasformarsi in un professionista Alexander Kozhevnikov. La sua biografia nel 1977, grazie alla tenacia e abilità, arricchito con un nuovo record: è stato il campione europeo nella squadra juniores dell'URSS.

"Spartak" (Mosca)

Nel 1977, il capo allenatore della "tecnico" Alexander Vautin va a Mosca "Spartak". Dietro di lui, egli porta alla squadra i suoi reparti Penza: Alexander Kozhevnikov e Alexander Gerasimov. La vita nella grande città sembrava penzentsev molto pesante. Ragazzi che crescono in un piccolo Penza, non poteva sopportare il trambusto di Mosca. La pazienza dei giocatori si è conclusa, e fuggirono a casa a Penza. Dopo molte insistenze Kozhevnikov torna in "Spartacus" e Gerasimov e rimase nella sua città natale.

2 Ottobre 1977 ha superato la prima partita Kozhevnikova nella Mosca "Spartak". E 'diventato il primo atleta giovane nel campionato nazionale. Poche settimane più tardi ha preso Mosca derby "Spartak" – "Dinamo". In quella partita Aleksandr Viktorovich Kozhevnikov segnato il suo primo gol da professionista.

1979 ricordata dai tifosi a Mosca cambiamento "Spartak" di allenatore. Nuovo team mentore was Boris Pavlovich Kulagin. Prima di Kulagin Kozhevnikov ritiene che la sua carriera nel suo complesso sta andando bene. Ha giocato regolarmente per "Spartacus", è stata una doppia squadra dell'URSS. Su di esso è stato scritto sui giornali, e il suo nome era noto a molti.

Kulagin, è venuto alla squadra, ha iniziato il lavoro di prevenzione. Il turno di Alexander Kozhevnikov. Il nuovo allenatore ha minacciato il giovane giocatore di hockey che guiderà esso. Ha raccomandato più serio sulla formazione e il regime. Da allora, come ha sottolineato Kozhevnikov, è diventato più disciplinato e serio. Alexander ha cominciato a seguire rigorosamente le istruzioni Kulagin ed è diventato sempre più realizzare il loro potenziale.

Esordio per la nazionale dell'URSS

Dopo un anno con Alexander, Boris Pavlovich consigliato Viktoru Vasilevichu Tihonovu – l'allenatore della prima squadra – causano Kozhevnikova sulla raccolta della squadra nazionale. Tikhonov ha ascoltato e ha chiamato squadra Kozhevnikova.

43 sono riusciti a gettare il disco Alexander Kozhevnikov nella stagione 1981-1982. E 'stato uno dei migliori risultati dell' Unione. E Tikhonov, senza esitazione, ha preso Kozhevnikova al campionato del mondo in Finlandia. Alexander gratitudine allenatore ha colpito i rivali del cancello 6 volte durante il torneo. URSS squadra nazionale è diventato poi un campione del mondo meritato.

Due anni più tardi, abbiamo tenuto le Olimpiadi Invernali in Jugoslavia. URSS squadra nazionale ha giocato con fiducia per tutto il torneo e in finale ha incontrato la squadra della Cecoslovacchia. La partita si è conclusa con il punteggio di 2: 0 a favore dell'Unione Sovietica e il gol decisivo segnato Spartak Alexander Kozhevnikov. Giocatore di hockey ha portato l'oro olimpico nazionale sovietica.

"Wings of Soviet" e il pensionamento

Nel 1986, la Mosca "Spartak", guidata da Boris Aleksandrovich Mayorov. Emotional Kozhevnikov, che ha anche lui potrebbe decidere di allenarlo o camminare, Mayorov suscitato sentimenti contrastanti. Hockey allenatore e non poteva funzionare, e Kozhevnikov dovuto lasciare nelle "ali dei Soviet".

Nel 1988, Alexander Kozhevnikov, giocatore di hockey, "Wings of Soviet", diventa campione olimpico per la seconda volta.

Nella stagione 1989-1990, agli albori della perestrojka, Kozhevnikov cambia di nuovo club. Una nuova casa del famoso giocatore di hockey svedese diventa "AIC". Dopo aver trascorso 16 partite e ha segnato 14 punti nel bel mezzo della stagione è andato in Gran Bretagna. Lì era a favore di un hockey club Durham Vespe. Tuttavia lungo soggiorno all'estero, Alexander non poteva, e restituito alla ex squadra nel 1991. Per i "Wings of Soviet" nella stagione 1990-1991, Alexander Kozhevnikov ha giocato 4 partite e concluso la sua carriera.

Torna a Sport

Nel 1995, le "ali" vivendo tempi duri. La squadra non ha avuto abbastanza giocatori per partecipare al Campionato interetnica Hockey League. E la leadership veterano suggerito Kozhevnikov nuovo andare sul ghiaccio. Nella stagione 1995-1996, Alexander trascorse 23 partite e ha segnato 8 gol e 12 pasami produttiva. Stagione 1996-1997 si è conclusa 12 partite e 9 punti del sistema "obiettivo + pass". Stagione 1996-1997 è stato l'ultimo della carriera del grande giocatore di hockey sovietico-russa Aleksandra Viktorovicha Kozhevnikova. Si conclude così la carriera professionale atleta preferito.

Vita personale e la vita dopo la fine della sua carriera

Vita personale Alexander Kozhevnikov non è stato ricco di eventi luminosi. Tutto il suo tempo ha dato la formazione giocatore di hockey e la concorrenza. Nel 1984, la moglie Aleksandra Kozhevnikova Margaret ha dato alla luce la figlia Maria. Quando era ancora un piccolo, Alexander ha lasciato la famiglia. Maria Kozhevnikova è diventata una famosa attrice. Come atleta ho un figlio, Andrea.

Oggi Alexander Kozhevnikov – esperto sportivo e commentatore televisivo. Anche quando non dice addio alle cose che ami la pensione. Alexander ha dedicato a lui. Sport e Kozhevnikov – è un insieme unitario. E 'difficile immaginare un hockey sovietico e russo senza di lui. E oggi corrisponde con i suoi commenti un piacere da guardare, come la sua presenza rende il gioco lo spirito vivace e dinamica.