303 Shares 3914 views

serial killer russo Roman Burtsev: biografia, punizione e l'articolo

Dopo essere stato catturato regione Chikatilo di Rostov è stato sollevato, ma la stessa cosa è accaduto ancora una volta un paio di anni. In questo momento nella piccola città di Kamensk-c'era un pedofilo – Roman Burtsev, chiamato dalle autorità inquirenti "Kamensky Chikatilo."


Infanzia futuro pervertito

A proposito di maniaco infanzia conosce relativamente poco. Secondo una fonte, Roman Vladimirovich Burtsev – il bambino da una famiglia disfunzionale. I suoi genitori erano alcolizzati. Roma era un po 'tranquillo e timido, è stato costantemente sotto stress, sono spesso sottoposti a sanzioni irragionevoli, e sentito il giuramento ubriaco.

Ma un'altra teoria è che la madre e il padre dei futuri assassini erano persone completamente normali, e mai abusato di suo figlio. Hanno cercato di fornire un bambino con tutto il necessario, e quindi un sacco di lavoro. Come un bambino, Roman Burtsev quasi non ha visto i loro genitori, ma a causa del fitto calendario non poteva che fare con la sua educazione.

Su quale di queste versioni è vera, è noto solo per il killer.

Allarmante caso a scuola

Prima Roman Burtsev abbia commesso un reato in 13 anni. La trascinò con la forza coeva al seminterrato e ha minacciato, costretto a spogliarsi. Le grida delle ragazze hanno attirato l'attenzione di una donna che lavorava come bidello. Scese al piano seminterrato, ha salvato il bambino e ha chiamato la polizia. Le forze dell'ordine hanno messo Roma sul conto. Più di 8 anni di un serial killer era un buon cittadino e non destano sospetti fino a un certo punto.

Gioventù e prima delusione nella vita

Dopo la scuola, Burtsev iscritto alla scuola professionale, e all'età di 18 anni è andato per l'esercito. Smobilitato, Romano ha preso una fabbrica di macchine da costruzione, dove ha lavorato come saldatore elettrico.

La vita di un maniaco era ordinario, normale, e niente segni di difficoltà, ma il matrimonio con un giovane uomo divenne grande delusione. L'uomo sognò che la sua futura moglie di essere vergine. Ma le speranze sono state deluse.

Alla ricerca di innocenza maniaco conobbi con le ragazze molto più giovani della sua età per placare le tue fantasie sessuali. Tuttavia, tutti si è rivelato essere "viziati". Poi Roman Burtsev compreso – senza difetti possono essere solo le bambine, e la sua testa ha cominciato ad emergere piani perversi.

pensieri ossessivi circa il crimine

Roman Burtsev era ben consapevole che le ragazze di volontariato in età scolare a letto con lui non si stabiliscono e l'unico modo per ottenere ciò che si vuole – di usare la forza. Ma lo stupro è un reato grave e si interrompere temporaneamente il maniaco.

Pensieri circa l'attacco diventa ossessivo, ma le circostanze hanno impedito pedofili, testimoni e la visione di studentesse. I bambini trattati con sospetto e romana corse, che non è sorprendente. Dopo le atrocità Vladimir Mukhankin B. e A. Chikatilo i genitori costantemente ricordano i figli dei pericoli, non ha permesso di parlare con gli sconosciuti. Ma una volta Burtsev trovato la sua prima vittima.

Le vittime di pedofilia

Lo stupro e l'omicidio mostruosa si è verificato in autunno, nel mese di settembre, 15 del 1993. Churilova bambini erano in una discarica, dove sono stati accolti da Roman Vladimirovich Burtsev. Maniac non ha visto ostacoli – testimoni in giro non è stata osservata, e ha deciso di commettere un crimine.

Pervert dopo l'arresto ha detto agli investigatori che voleva violentare la ragazza, ma suo fratello poteva fermare. Pertanto pedofilo ha deciso che è necessario innanzitutto eliminare il ragazzo. Adescando un bambino in un pozzo, Burtsev ha colpita sulla testa con un adolescente di dodici anni, fino alla morte. Poi romana violentata la ragazza, che era solo 7 anni, strangolata e con attenzione nascosto il corpo nelle vittime della spazzatura.

5 giorni dopo la scomparsa dei bambini era un procedimento penale e ha iniziato la ricerca su larga scala. "Nuovi progetti" Roman Burtsev potrebbe non ancora essere realizzati. Era spaventato e si nascose, ma dopo il primo omicidio sete di sangue ha fatto che crescere.

Dopo 10 mesi di pedofilo colpito ancora. Nel mese di luglio, si è incontrato con Masha, che era alla ricerca di un gattino. Burtsev offerto assistenza, e la ragazza disperata concordato, ignaro delle intenzioni mostruose degli uomini. Romano era seduto il bambino su una motocicletta ed ha guidato fuori città. Ci ha lavorato sullo schema utilizzato in precedenza.

Tra l'altro, al momento, era un maniaco figlio di età nove. Questa informazione è evidenziata dai giornalisti nel programma "La Russia penale: Eredi Chikatilo", dove i genitori dei bambini uccisi è stato detto che Burtsev allattato un bambino, si stringono la mano che strangolato le ragazze e picchiato a morte del ragazzo.

La ricerca per i bambini ed i nuovi attacchi

Nell'estate del 1995, Roman Burtsev violentata e uccisa un'altra ragazza, nascondendo il cadavere di un bambino in una discarica. Testimoni vicina non era, la polizia corpo non è stato trovato. Il maniaco era a piede libero di nuovo "si sdraiò sul fondo."

le autorità inquirenti in discussione gli ex detenuti, pazienti psichiatrici, parenti e vicini di casa degli studenti scomparsi, ma senza alcun risultato. Roman Burtsev, troppo, non è sfuggita la conversazione con la polizia, ma la recitazione era al culmine dello psicopatico, e le prove del coinvolgimento negli uomini non è stato gli investigatori. Tuttavia, il maniaco è già stato inserito nel database per le molestie alla ragazza nel 1984. Pertanto, i ricercatori hanno mostrato a Roma un accresciuto interesse in confronto ad altri interrogati.

Pervert non ha preso alcuna azione per circa un anno. Ben presto, però, un pedofilo ha commesso un nuovo reato. Egli waylaid la ragazza da scuola e l'ha portata al cimitero. C'è tutto accade sulla storia continua.

Nonna e pala

serial killer russo Roman Burtsev troppo accuratamente nascosto i corpi delle loro vittime, e una volta che ha fatto un errore.

15 giorni dopo la scomparsa dell'ultimo maniaco bambino ho notato una ragazza di 12 anni. Sfortunatamente, non è sopravvissuto. Aggressione e l'omicidio erano spontanee e non uno psicopatico potrebbe pensare tutto attraverso. Non sapeva dove nascondere il corpo della vittima. Lasciando tra i cespugli, sono andato alla periferia vicina. Lì, abbiamo incontrato una vecchia signora, un pervertito, ha detto, sembrava aver dimenticato di prendere una pala per scavare letti. Donna generosamente prestano strumenti.

Tornando alla scena del crimine, Burtsev sepolto il corpo e gettato la pala vicina. Tutti i reperti sono stati trovati il giorno successivo. I poliziotti hanno seguito il percorso dell'assassino, senza nemmeno saperlo. Su una delle aree suburbane la polizia in discussione una vecchia, ha descritto il killer in ogni dettaglio: dal colore dei capelli al modello della bicicletta, dove è venuto il killer. Romano è stato arrestato, e ora gli investigatori hanno dovuto scoprire tutti i dettagli di crimini. Oltre alle informazioni su dove ha nascosto i corpi dei bambini.

esame

Durante l'interrogatorio, Burtsev Romano – Kamensky Chikatilo, soprannominato esso la polizia e la stampa non aveva intenzione di fare una confessione. Gli investigatori hanno dovuto trovare un luogo di sepoltura. Per lavorare con un pervertito invitato leader esperto nel campo della psichiatria A. Boukhanovsky. Che era un ritratto di Chikatilo, ha l'età, lo stato civile, e ha contribuito alla cattura di un maniaco.

Il professor Alexander Olimpievich condotto lunghe interviste con un pedofilo, e alla fine rinunciò. Burtsev ha mostrato il luogo dove i corpi delle vittime nascondevano. Fatta eccezione per l'ultimo omicidio, altri organismi di latitanza romana sotto le montagne di spazzatura nelle discariche e accuratamente memorizzati ogni dettaglio. Per rimuovere i resti, la polizia ha bisogno di artiglieria pesante – escavatore.

vittime di pedofilia erano stati sepolti molto profondo, uno dei corpi è stato ad una profondità di tre metri. Quando le prove sono state raccolte, il caso è andato in tribunale.

punizione

Durante il processo, il killer pregò in ginocchio per la misericordia, dicendo: "Io voglio vivere un po ', dare un'occhiata al mondo." Ma le atrocità che fanno, lo stupro e uccisione di bambini, il maniaco era ben consapevole che il verdetto non sarà soggetto a modifiche.

Roman Burtsev è stato riconosciuto dal Consiglio giudiziario di psichiatri, tra i quali è stato Alexander Boukhanovsky, sano di mente. Inoltre, uno psichiatra ha mostrato patologia molto interessante. Maniac ha ucciso le sue vittime, presentandosi come un cattivo cinematografico. Prima che i primi crimini di pedofilia si sono ispirati dai film erotici e film horror. Gli dava piacere sessuale per trasformare le vittime del suo stomaco e bloccato la mano sulla bocca e sul naso. Killer pienamente conto delle loro azioni dall'inizio fino alla fine, con equanimità sbarazzarsi delle prove.

Pedofilo condannato a p.p.p.p. d, f, h, e v. 102, parte 4 dell'art. 117, art. 120, parte 2 dell'art. 144 del codice penale RSFSR. Nel febbraio 1997, la Corte ha emesso il suo verdetto – morte mediante fucilazione. Ma per realizzarlo sono falliti. Nel mese di aprile di una moratoria è stato introdotto lo stesso anno. La misura eccezionale di punizione è stata sostituita da una più umana – vale a dire l'ergastolo.

Ora il killer sta scontando la sua pena in Solikamsk. PKU IR-2 è chiamato il "White Swan" è uno della prigione con le più severe condizioni di detenzione.

conclusione

Anni '90 sono stati un periodo terribile per tutti i residenti della regione di Rostov. In primo luogo dichiaro un pedofilo A. Chikatilo dopo – serial killer V. Vladimir Mukhankin, poi – un maniaco Tsyuman Yu, che è stato soprannominato "Chernokolgotochnikom", e ha aggiunto un elenco di pervertiti Roman Burtsev. "La Russia penale" nella serie di programmi di "Cronache contemporanee" illuminato i pensieri e le azioni di ciascuno di questi mostri, ma che è stata la vera causa di patologie, rimane un mistero fino ad oggi.