356 Shares 9537 views

Silicon Valley

Le aziende di high-tech più riuscite del mondo si sono riunite a San Francisco, in California, in un luogo chiamato la Silicon Valley. Qui è Stanford University, qui ha iniziato il suo pioniere di ricerca nell'elettronica Lee de Forest, alla quale ha raccolto molti scienziati del mondo.


Ora nella Valle ci sono circa ottocento mila persone. È diventato letteralmente sede di centinaia di importanti società americane specializzate nello sviluppo di informazioni moderne e tecnologie elettroniche. Nello sviluppo, una mensile media di dieci miliardi di dollari viene investita mensilmente. Nuove idee nascono costantemente, emergono nuovi progetti (chiamati start-up), in cui i flussi di capitale di rischio. Così una volta ha iniziato Google e Apple, che ha progettato i loro primi progetti letteralmente in garage.

Il nome "Silicon (o Silicon Valley)" è apparso a causa della produzione di apparecchiature elettroniche e semiconduttori stabiliti qui. Per la prima volta questo termine è stato utilizzato dal giornalista D. Hofler nel 1971. Technopark ha approvato l'idea, dopo di che la parola è diventata il nome ufficiale.

In Russia, il termine "Silicon Valley" è spesso usato, perché nella traduzione corretta "silicio" significa "silicio". La parola "silicone" è coincidente con "silicone", per questo motivo è stato utilizzato per designare il Technopark. Nonostante la correttezza formale della prima opzione, quest'ultimo termine è anche, forse, più comune.

La Silicon Valley non ha confini amministrativi (non contrassegnati sulle mappe). Non esistono inoltre punti di riferimento chiari che indicano il suo territorio. Questo è quasi l'intera zona economica da San Francisco a San Jose. Il Centro Valle è Stanford University, che affida i suoi vasti territori.

Lo scopo del leasing di locazioni a lungo termine, che Leland Stanford ha stipulato nella sua volontà, era quello di creare un centro ad alta tecnologia, che includerebbe imprese vicine alla cooperazione con l'università. Così, nel 1946, cominciò a formare l'Istituto di Ricerca di Stanford, che era necessario per sostenere l'economia della regione.

Nel 1951 cominciò a costruire un parco per uffici, chiamato Stanford Industrial Park. Era il primo oggetto interamente rivolto alla tecnologia. La prima società IT Silicon Valley accettata era Hewlett-Packard. Per attrarre giovani scienziati di talento, diversi programmi hanno iniziato a fornire loro un sostegno finanziario.

Oggi la Silicon Valley è il più grande centro ad alta tecnologia negli Stati Uniti e secondo alcune fonti, tutto il mondo. Qui si trovano gli uffici delle più grandi e più influenti aziende che producono elettronica e software. Circa trecentomila specialisti sono coinvolti nel lavoro.

La Silicon Valley USA non è l'unico progetto del suo genere. Questa frase è oggi un nome comune, che indica una zona di alta tecnologia. In altri paesi del mondo, in particolare in Russia, sono in corso lavori anche per creare un analogo della valle (Skolkovo).