170 Shares 1338 views

Chi sono i "cercatori nere"?

Ci sono persone per le quali la storia – non una frase vuota. Essi eccitano le ombre del passato e trovano tali "scheletri nell'armadio", che veri scienziati possono solo sognare. I loro risultati eroi sono costretti a guardare in terra, ma non lo fanno del tutto legalmente, e quindi ha ottenuto il soprannome di "cercatori nere".


classificazione convenzionale

Ogni persona ha i suoi interessi nella vita. Qualcuno studiare l'astronomia, l'altro dedica tutto il suo tempo libero alla scrittura, la biologia o la matematica. In ogni caso, l'obiettivo finale è quello di imparare il più possibile e di comprendere meglio attività preferita. "Scavatori nere" pensare un po 'diverso. Con qualche conoscenza, si misero al compito – per trovare elementi specifici, che sono il loro obiettivo finale. A seconda delle aree di ricerca, queste persone possono essere divisi in tre gruppi. Sono in cerca di:

  • tesoro;
  • reperti storici;
  • il bottino di guerra.

Nonostante le differenze, queste persone sono unite dal desiderio di essere il primo, e dal fatto che tutti i costi per raggiungere desiderati con qualsiasi mezzo. "Scavatori nere" non riconoscono alcun ostacolo e pronto ad andare a qualsiasi violazione, anche infrangere la legge. Hanno una propria logica e propri standard etici, che non sempre coincidono con quelli su cui vive la società.

Nel perseguimento di tesoro

Alcuni dei "cercatori nere" porsi lo scopo principale di profitto e l'arricchimento. Il loro desiderio – per trovare le innumerevoli tesori che sono stati persi in passato o deliberatamente nascosti da occhi indiscreti. In questo caso, si riferisce ai cacciatori tesoro. Il più delle volte il loro obiettivo – non la scoperta, ma le sue vendite.

I riferimenti storici e documenti ha un sacco di informazioni su gioielli, che, secondo voci non confermate, i proprietari sono nascosti in luoghi diversi. Questa informazione diventa una spinta, una sorta di forza per azione alla guida per gli appassionati di soldi facili. In pratica, che la caccia al tesoro – non è un compito così semplice. Dopo tutto, un tesoro non si trova sulla superficie. Egli si trova di solito in profondità, e farlo da lì vale un sacco di fatica. Inoltre, dobbiamo fare tutto in segreto, senza attirare l'attenzione eccessiva. Dopo tutto, le stesse informazioni possono essere utilizzate e concorrenti. E il vincitore in una situazione del genere sarebbe il più coraggioso, di successo e intraprendente.

Saccheggiatori della ricchezza nazionale

A volte trovare i "cercatori nere" sono del tutto inatteso, anche a se stessi. Spesso, andando alla ricerca di, per esempio, un conteggio del tesoro del 18 ° secolo, si imbattono in un antico sepolcrale medievale. Trovare in questo caso può essere vestiti, utensili o oggetti per la casa di popoli antichi. Tali cose non porteranno un banco dei pegni. Ma per questi casi, e un sacco di soldi.

Tali esposizioni sono sempre molto richiesti tra collezionisti occidentali. Al fine di ottenere il prezzo pieno, hanno bisogno di essere messi all'asta. Ma questa è la versione ufficiale. Dovremo fare fuori un sacco di documenti, e soprattutto – per verificare la proprietà. Pertanto, i "nuovi proprietari" a trovare un modo più semplice.

Tutti i reperti sono venduti in modo informale, anche attraverso terzi, e per un prezzo stracciato. Ma anche questo importo può essere condizione attuale e sono abbastanza soddisfatto dei intraprendenti "Guai-milionari." Stato, in questo caso applicata danni inestimabili. Partenze dal paese della sua ricchezza, e gli eroi in cerca di andare avanti per una nuova scoperta.

ombra persistente del passato

C'è un altro gruppo di persone. Essi sono interessati a operazioni militari che hanno avuto luogo negli anni Quaranta nel territorio del nostro paese. Un obiettivo di questi lavoratori curiosi – il bottino di guerra. "Scavatori nere la seconda guerra mondiale» Spesso essi sono chiamati. Sono armati di pale e rivelatori di mine, scavato il quartiere dei combattimenti alla ricerca di armi abbandonate sul campo di battaglia. Alcuni "fortunati" sono anche interi negozi che sono sopravvissute dai tempi della guerra. E lo fanno non per la memoria dei morti, o per la sicurezza dei vivi. Di solito tutti trovati "di ferro" sarà in vendita.

Alcuni casi nel corso degli anni, non hanno perso la loro capacità di lavoro, e il resto sono adatti come fonte di materiale esplosivo. Da loro prepararsi a nuove armi da guerra nel nostro tempo. Queste persone sono estremamente pericolosi. In primo luogo, sono ciechi al scrupoli e avidità. E in secondo luogo, il loro desiderio di essere arricchito in alcun modo crea una vera e propria minaccia per i civili. Spesso per il loro lavoro, ricorrono a bruta attrezzature pesanti. Ci sono stati casi in cui a causa di tali "scavi" sofferto anche monumenti storici.

il rovescio della medaglia

Ma non è così semplice come sembra. Accade così che gli scavi di "cercatori nere" sono il normale lavoro di archeologi, che non hanno a portata di mano i documenti necessari. O si tratta solo spontaneamente organizzato squadre di ricerca che stanno cercando di ricostruire la storia della propria terra natale. Come risultato di tali ricerche si apre spesso improvvisamente informazioni sui soldati che sono scomparsi negli anni della guerra lontani. Ci sono anche tutta la tomba collettiva.

Questi ricercatori sono chiamati "rangers rosse". Ma senza i documenti necessari, cadono sotto il marchio di "avventurieri neri." E 'un peccato, ma vero. Spesso questi volontari condividono le foto dei loro risultati, nella speranza che qualcuno ti aiuterà a identificare i resti delle vittime conoscono il loro popolo. Può anche essere un coltello ordinaria o più leggero, che sono ben ricordo la famiglia. Tale missione è nobile e onorevole, ma è meglio agire ufficialmente, legalmente e ordinata.

Gli appassionati irregolari comunitari

E 'noto che le persone tendono a voglia di comunicare e condividere esperienze. Hai sempre voglia di vantarsi con il risultato o chiedere consiglio al prossimo. A tale scopo, i cercatori, i clandestini sono uniti in comunità. Una di queste organizzazioni – il "cercatori neri Order". Esiste una procedura. La comunicazione avviene solitamente attraverso Internet. In condizioni moderne è l'ideale.

Nel novembre 2010, un apposito sito web è stato creato, dove è possibile ottenere tutte le informazioni. Per i principianti ci dirà da dove cominciare. E i vecchi possono conoscere le ultime scoperte e le nuove aree promettenti per "cop". Vi si può leggere sui nuovi viaggi congiunti e dei risultati delle riunioni precedenti.

Diventa un membro dell'Ordine non è difficile. Abbiamo solo bisogno di registrarsi e subire una serie di procedure necessarie. Dopo di che, si può considerare se stessi un membro a pieno titolo della confraternita di appassionati illegali. Molte persone sono interessati alla storia, ma non tutti possono ottenere la giusta educazione, ricevere una formazione e trovare persone che la pensano nella tua città. E 'per questo scopo creato un'organizzazione che si fa chiamare "L'Ordine".