591 Shares 1663 views

cultura etnica

cultura etnica e nazionale – il concetto è diverso. La prima parte della struttura di un secondo. In altre parole, la nazione sviluppata cultura include sempre componente etnica – la cultura di uno o più nazionalità che formavano esso (nazione). Questo componente riflette l'esperienza secolare della vita e gestione dei dispositivi e l'agricoltura in accordo con queste condizioni climatiche.


cultura etnica si manifesta nelle caratteristiche del folklore, il cibo, i vestiti, folk medicina e le arti e gli altri settori della vita. In misura maggiore conservato le sue caratteristiche nei villaggi che nelle città. cultura etnica – è il più antico strato culturale. Era lei che porta tutte le tradizioni dei loro antenati.

cultura etnica è focalizzata sul risparmio l'attaccamento al passato, è dotato di continuità e conservatorismo. Alcuni dei suoi elementi punto alla identità del popolo. Ad esempio, tali simboli includono prendisole e samovar russo, gli spaghetti per gli italiani, gonnellino – gli scozzesi, le leggende di fantasmi e farina d'avena – gli inglesi. Queste caratteristiche sono presenti nelle persone di tutti i paesi.

Va notato che una cultura nazionale non può essere ridotto nazionale. Quest'ultima si basa su istruzione, la letteratura e la filosofia, la scienza e l'arte, la letteratura, tecnologica e lo sviluppo socio-politica della gente. Così raggiungimento di cultura nazionale viene effettuata per mezzo di auto-educazione. Si richiede particolari conoscenze di sforzo intellettuale.

cultura etnica, a sua volta, è la base per lo sviluppo. Ha formato il vernacolo, diventa una fonte di temi letterari e immagini, stili architettonici, ritmi musicali. Piegandolo nel corso dei secoli tradizioni influenzano l'unicità e l'originalità della nazione nel suo complesso.

Allo stesso tempo, tendente all'isolamento, Resti impegno del passato, cultura etnica spesso non soddisfano gli standard di vita moderni. Lei non conosce la modifica non ha nulla di estraneo e sconosciuto, mantenendo la sua originalità. Allo stesso tempo, la cultura nazionale caratterizzata da continui cambiamenti, innovazione. Assorbe i risultati delle altre nazioni.

Tali discrepanze nei racconti ottenuti nei periodi in cui il divario tra il caso praticamente sviluppato culturale della popolazione strato formato e "bassi" – aderenti etnia. Per esempio, in Russia nel 18-19 secoli tra la gente comune (contadini) e la nobiltà di conoscere il vero gap culturale formata. Spesso nobile russo potrebbe facilmente capire uno straniero del suo servo. Allo stesso tempo, nella società "superiore" quasi tutti gli aristocratici, fluente in francese, in russo ha parlato con grande difficoltà.

Sulla rimozione di questo "divide" è stato fortemente influenzato dal genio della letteratura russa (Pushkin, che è riuscito a coniugare nella sua poesia l'educazione aristocratica e inizio semplice folk, altri poeti e scrittori), gli slavofili, propugna con passione per la tutela del ethnos Russo – lo spirito nazionale, gli intellettuali, facevano parte del popolo .

Oggi molti parlano della necessità di rilanciare la "cultura primordiale russa." Tuttavia, la comprensione del ruolo e dei gruppi etnici, è chiaro che questo potrebbe portare ad un declino nello sviluppo culturale della nazione nel suo complesso. Fin dai tempi antichi, segni di vita delle persone sono sempre più le nuove tecnologie fanno parte della vita del villaggio. cultura etnica sono sempre più trasferita in un museo.

Naturalmente, per conoscere e studiare i tratti popolari della nazione, è necessario. Tuttavia, dobbiamo vivere nella cultura di oggi.

il progresso nazionale non è sempre considerato come un acquisto solida e la vittoria. Insieme con i progressi e le contraddizioni si verificano, e la perdita.