463 Shares 5267 views

Un microcomputer è … Un microcomputer su Windows

Un microcomputer è, più spesso, un computer portatile o un computer portatile, il cui unico processore centrale è un microprocessore. Sono utilizzati per operazioni aritmetiche, gestione di processi tecnologici complessi. Tali microcomputer sono dotati di dispositivi periferici, quali display, convertitori analogico-digitali, stampanti e altri.


Segni di base di un microcomputer

  • Collegamento bus dei dispositivi di sistema.
  • Unificazione completa di hardware e software.
  • Un gran numero di potenziali clienti.

Tipi di microcomputer

  • Stazionario. Questa specie è la più diffusa e diffusa. È costituito da un'unica unità di sistema, situata separatamente da dispositivi esterni. Dopo tutto, che cosa è un microcomputer senza mouse, tastiera e, naturalmente, un monitor? Ad una unità di sistema separata, è possibile collegare altri dispositivi esterni, ad esempio: una stampante, un joystick di gioco, un sistema acustico.
  • Portable. Oggi questa specie è diventata anche molto popolare. Il più famoso e comune microcomputer portatile è un computer portatile. Differisce dalla precedente solo in quanto i dispositivi esterni e interni sono combinati in un unico alloggiamento. Ma l'altra apparenza non toglie la possibilità di collegare altri dispositivi esterni al microcomputer.
  • Network. Dopo che la rete mondiale ha cominciato a svilupparsi rapidamente negli anni '90, è diventato necessario inventare microcomputer di rete. Questo tipo è progettato per funzionare solo sulla rete. Sono molto più economici che stazionari o portatili, perché non hanno bisogno di unità disco e la loro memoria. E presto, le società telefoniche, le scuole e le altre istituzioni scolastiche saranno dotate di microcomputer di rete.
  • Pocket. Piccoli PDA di peso 200-400 grammi, che si adattano comodamente al palmo della mano. Non molto tempo fa, cioè negli anni '90, apparve un PDA con sistemi operativi. Ciò ha permesso di scambiare informazioni con altri computer e microcomputer, nonché connettersi alla rete mondiale. I microcomputer a tasca non hanno un'unità e un disco rigido. La maggior parte di questi computer è touchscreen, ma ci sono anche modelli con una piccola tastiera.

Novità Ainol

Molta nota società cinese Ainol ha rilasciato un microcomputer su Windows 8.1. Un piccolo dispositivo che misura 145 x 116 x 15 mm e pesa 330 grammi, più come un disco rigido esterno, piuttosto che un potente microcomputer, ma questo è un vero PC. Il dispositivo vanta un processore quad-core con una frequenza di 1,33-1,83 GHz, 2 GB di RAM e un modulo flash integrato di 32 GB, con la capacità di espandersi a 128 GB con una scheda di memoria. USB 3.0, Micro HDMI 1.4 viene aggiunto alla porta standard USB 2.0. Inoltre, il dispositivo è dotato di Wi-Fi e Bluetooth.

Questo microcomputer su Windows è dotato di una potente batteria ricaricabile – 7000mA, che consente un lungo periodo di lavoro con il dispositivo senza ricaricare la rete. Grazie alla sua batteria, il prodotto può anche servire come ricarica per un telefono o una tavoletta. Inoltre, c'è un telecomando, per un uso più comodo del dispositivo, che è la tastiera incorporata.

Il miglior microcomputer a scheda singola

Questa invenzione è considerata la migliore tra sistemi informatici incorporati e il suo prezzo costringe gli utenti a comprare senza problemi e consigliare agli amici. Ma non a un prezzo singolo può soddisfare gli utenti di questo dispositivo.

Alimentazione

Al fine di alimentare il microcomputer Raspberry Pi, è necessaria una tensione di 5V e una corrente di 700 mA (più, meglio, la cosa principale, non meno) e il cavo microUSB. Caricabatterie adatti da Apple Iphone o Nokia. Tuttavia, non tentare di caricare il dispositivo utilizzando la porta USB del computer.

Per un comodo utilizzo di Raspberry Pi, la scheda dispone di una porta HDMI. Ciò consente di collegare facilmente il dispositivo a un televisore o un monitor. Succede che il monitor non supporti HDMI, in questo caso è possibile utilizzare un adattatore HDMI-DVI o normali "tulipani".

Il lampone Pi ha 2 porte, che consente di collegare qualsiasi tastiera o mouse. E per collegare il dispositivo di rete, come al solito, è necessario un cavo Ethernet. Basta utilizzarlo per collegare il dispositivo a un router oa qualunque altra apparecchiatura.

Installazione del sistema operativo

Che cos'è un microcomputer senza un sistema operativo? Tassa inutile. Prima di iniziare il Raspberry Pi per la prima volta, è necessario prima registrare l'immagine OS sulla scheda microSD. Ciò può essere fatto da qualsiasi computer scaricando l'immagine OS dalla pagina RPi principale. Dopo aver preparato la scheda di memoria, è possibile avviare l'esecuzione di Raspberry Pi, scaricando così il sistema.

  1. È necessario inserire una scheda di memoria nello slot e collegare il dispositivo alla presa di corrente.
  2. Dopo che il processo di avvio è stato avviato sul display, il dispositivo può essere riavviato più volte. Dipende da quale sistema operativo è stato scelto.
  3. È necessario passare attraverso il processo di installazione standard.
  4. Successivamente è necessario compilare i dati di registrazione. Dovrebbero essere ricercati nella pagina di avvio del sistema operativo.

Per lavorare con l'interfaccia consueta per molti, è necessario immettere un comando specifico nel dispositivo.

Un tale microcomputer è, naturalmente, un'opzione di bilancio, ma può mostrare notevoli prestazioni al suo utente.

Microcomputer Cubieboard

Dopo l'incantevole successo di Raspberry Pi, l'ingegnere cinese ha deciso di ripetere il loro trionfo e ha rilasciato una nuova versione poco costosa del microcomputer – Cubieboard. Questo dispositivo è dotato di un potente processore ARM con frequenza di 1 GHz. Video Accelerator Mali400 ti permette di godere di una bella qualità HD da guardare. 1 GB di RAM e 4 GB di memoria interna su cui verrà installato il boot loader e il sistema operativo. Come il Raspberry Pi, il dispositivo dispone di un'uscita HDMI che consente di collegarsi a qualsiasi monitor o televisione, è possibile utilizzare la rete mondiale con un cavo Ethernet e due porte USB e infrarossi.

C'è un microcomputer di soli 49 dollari. Per questo dispositivo, questo non è affatto e può funzionare come segue. Per coloro che amano divertirsi, oltre a tutti i 96 piedini ausiliari vengono ritirati.

La prima parte ha rilasciato 200 campioni, che si disperse molto rapidamente. Di conseguenza, subito i produttori hanno iniziato a vendere il secondo lotto di 1.000 copie. Una tale eccitazione intorno a questo dispositivo è nata perché ci fu un'attrazione attiva di denaro e un ruolo significativo è stato svolto dal supporto della comunità IT.

Va ricordato che un microcomputer è il tipo più economico e più compatto tra tutti i dispositivi simili. Ha quasi tutti i dispositivi che un computer stazionario o portatile fa e non è inferiore a loro nelle prestazioni, e il prezzo è così simbolico solo perché l' aspetto non è abbastanza presentabile. Tuttavia, dopo aver acquistato un dispositivo per 25-80 dollari, pochi vedranno come si guarda. Anche se le sue caratteristiche funzionali sono fisse, tale dispositivo funziona in maniera molto produttiva.