110 Shares 8220 views

Briologia – è la scienza di che cosa? L'etimologia del termine e la formazione della dottrina

Briologia – la scienza di muschi (briofite). Tradotto dal greco "Brion" – "muschio", "logos" – "insegnamento", in modo da una traduzione letterale – "La dottrina del muschio." Briologia – relativamente giovane ramo della scienza, che è uno dei botanica. Gli scienziati coinvolti nello studio di muschi, chiamati bryology.


Soggetto bryology importa

Qualsiasi dottrina scientifica presuppone uno studio del soggetto. Dal momento che bryology – la scienza della briofite, il soggetto del suo studio sono le prime specie appartenenti a questa famiglia di piante, così come anatomica, morfologica, biochimica, genetica, ambientale, geografico, fisiologico, le loro caratteristiche, bryology, tra le altre cose, esaminare la possibilità di utilizzare muschi in, uso domestico medici.

classificazione dei muschi

Secondo la banca dati, compilato a partire dal 2010, in natura ci sono più di 15.000 specie, più di 1 mille generazioni e più di 150 famiglie di muschi. Diversi anni prima, nella sezione di botanica chiamata "bryology" (scienza come – descritto in questo articolo) tutte le piante sono briofite, scienziati considerati come un unico reparto taxon di rango Mosses.

La scienza non si ferma, quindi ci sono tre gruppi di muschi individuati nei seguenti reparti di oggi:
1. hornwort.
2. muschio.
3. Fegato.

La formazione della scienza

Per la prima volta lo studio di muschi fare a metà del 19 ° secolo. Briologia stesso (la scienza della briofite) è considerata una disciplina giovane che è emersa in un momento in cui è stato possibile utilizzare la tecnica per lo studio della struttura microscopica di impianti di medie dimensioni che variano nel formato 3-50 mm. Una panoramica della struttura e del sistema di costruzione di muschio impegnata I. Hedwig (Svizzera), C. e B. Bridel Shimper (Germania), D. Hooker (UK), W. Mitten (USA). All'alba dello scienziato finlandese 20 ° secolo V. F. Broterus era la classificazione delle briofite (e bryology – la scienza di essi), che per lungo tempo è stato considerato il principale, ma in seguito è stato leggermente modificato a causa della possibilità di includere studi molecolari.

In Russia, ha iniziato lo studio di muschi a metà del 19 ° secolo: la Società Geografica, che comprendeva il geografo E. K. Gofman e biologi F. I. Rupreht e M. E. Tsikkendrat, è stato inviato al nord degli Urali, la spedizione era in grado di imparare un po ' briofite e persino erbario raccolta, la numerazione centodieci specie. Un secolo più tardi, un botanico russo A. G. Shrenk nel periodo 1948-1955, la prima spedizione è stata, nel nord della Russia, dove ha studiato attivamente briofite (bryology – la scienza della briofite). Lo scienziato è riuscito a scoprire 25 specie di piante, per lo più di tipo a foglia.

Sviluppo del pensiero scientifico nel momento

Attualmente, l'inventario delle briofite non finito. Secondo alcuni rapporti, ci sono stati circa 22 a 27 mila specie di briofite. Ancora poco studiato dagli scienziati sono latitudini Briologia-tropicali e l'emisfero sud.

Il più grande erbario di briofite in Russia stabilito nei centri scientifici di Mosca, San Pietroburgo, Kirovsk (regione di Murmansk), Vladivostok, Irkutsk.