781 Shares 7049 views

Companion – una proposta … con la parola "compagno". Manipolazione concittadino, amico

La parola "compagno" – è uno dei nomi più frequentemente usati lingua russa. Tuttavia, il suo principale valore aggiungere qualche extra negli ultimi cento anni. Che cosa sono e qual è la differenza tra le parole "amico", "amico" e "cittadino"?


Origine della parola

Sulla vasta distesa di Russia antica per lungo tempo ci fu un sostantivo "compagno". Questo nome deriva dalla parola turca Tavar, che si traduce in "prodotto" (a volte il bestiame o altri beni).

Si ritiene che i compagni originali chiamati mercanti, specializzata nella vendita di un solo tipo di merce. Ma perché allora etimologia ha subito tali cambiamenti drammatici – è sconosciuto.

Inoltre, v'è una forma femminile della parola "compagno" – un "tovarka". Nel XIX secolo. è attivamente utilizzato nel discorso. Tuttavia, in un linguaggio moderno, questo sostantivo non è ampiamente applicata.

Il significato tradizionale della parola "compagno"

Molto prima che i compagni 1917 rivoluzione chiamata persone unite tra loro con l'occupazione comune o lavorando su un caso.

Questa parola era applicabile a coloro che studiano insieme, in viaggio o bellicoso. A questo proposito, abbastanza comune è ironico linguaggio "compagno di sventura."

Nonostante il fatto che in connessione con gli eventi del 1917, la parola ha acquisito un significato leggermente diverso, oggi è ancora usato nel suo senso tradizionale.

Amico e compagno: qual è la differenza

Entrambi questi nomi sono sinonimi, ma c'è una differenza molto visibile tra loro.

Amici – persone collegate tra loro relazioni strette basate sulla simpatia, comprensione, altruismo e fiducia. essi spesso vivono vicino o stanno imparando, a volte funzionano. Tuttavia, questi fattori non sono fondamentali, come a volte veri amici non vivono solo nelle città, ma anche sui singoli continenti.

Per amicizia non è richiesta alcuna comunità fisico o sociale, mentre il concetto di partnership che fornisce. Anche il miglior compagno per il lavoro e spesso non può essere un amico. E non perché ha alcune cattive qualità, ma a causa della mancanza di vicinanza spirituale, nonostante la causa comune.

In realtà, la causa di amicizia, come l'amore, è inspiegabile. E gli amici sono spesso le persone di completamente diverso strati sociali (nella Bibbia, ad esempio, descrive l'amicizia del figlio del re Saul e Davide il pastore).

Non è raro che quando si lavora con un uomo si avvicina a lui, ed egli diventa come un amico-amico. Se questo rapporto livello raggiunto può essere determinato da un semplice congedo di cura. Se il periodo di "separazione" la gente continua a richiamare, in modo da corrispondere e anche passare del tempo insieme – allora sono uniti non solo compagnia. Tra l'altro, l'espressione di Pushkin "da amici a fare nulla", si riferisce più al concetto di partenariato.

Un'altra misura della variabile di questi concetti è il fatto che il sostantivo "amico" le loro sinonimi, non sono applicabili al termine "compagno". Questa "sorella" e "Panibratov". Inoltre, il nome di "bromance" (dal fratello romanticismo inglese) è stato coniato nei primi anni novanta per descrivere amicizie intime natura non sessuale.

Chi sono stati chiamati compagni in epoca sovietica?

Con l'avvento al potere dei comunisti e il cambiamento della struttura politica dell'Impero russo abolito tale trattamento come "Sir / Madam", "signore / a", "Vostro Onore", "eccellenza" e altri.

Per sottolineare l'uguaglianza universale, non solo in status sociale, ma anche per sesso, un trattamento "compagno" è stato introdotto per tutti.

La storia di questo valore

La tradizione di usare questa parola come un trattamento emerse dopo la Rivoluzione francese. Dopo il rovesciamento della monarchia e il trattamento della Francia alla Repubblica vi era la necessità di usare un appello generale a tutti i cittadini, al fine di sottolineare la loro uguaglianza. In origine questa parola era "cittadino» (citoyen), ma non è stato sufficiente 'rivoluzionario' e nel 1790 è stato sostituito da camarade (compagno).

la parola è diventato popolare in cerchio anti monarchiche con mano leggera dei francesi. Così, la maggior parte degli anarchici, comunisti, organizzazioni socialiste e persino social-democratici del XIX secolo. Ha cominciato a usarlo come un punto di riferimento tra i suoi membri.

Dopo l'avvento al potere dei comunisti nel Impero russo, ha guadagnato lo status ufficiale. Tra l'altro, nella Germania nazista nel corso del trattamento era simile Parteigenosse (compagno di partito).

Dopo il crollo dell'Unione Sovietica nel trattamento CSI "compagno" gradualmente eliminata. Nella Federazione Russa oggi è usato al posto di "cittadino" o "signore"; e in Ucraina – "Il Cittadino", "pan".

Cittadino, il compagno: qual è la differenza

Anche se dopo le rivoluzioni francese e ottobre in Francia e Russia circolazione "dei cittadini" e "compagno" è diventato praticamente sinonimo, v'è una differenza significativa tra di loro. Così, ogni cittadino può essere un amico, ma non ogni concittadino.

Il fatto che i cittadini – sono persone che risiedono in modo permanente nel territorio di un certo stato, il diritto di godere di tutti i benefici e l'obbligo di eseguire tutte le funzioni ad essi attribuite dalla legge. Nessuna tale amico privilegio non lo fa, perché può essere un cittadino di un altro paese.

questi valori diventano vicini l'uno all'altro, all'inizio del XX secolo. a causa del fatto che erano in uso come un appello ufficiale per l'URSS. L ' "amico" è stato un appello universale per uomini e donne, mentre il sostantivo "cittadino" era femminile – "cittadino".

Chi è il "amico" dei militari

Come parola rudimentale è rimasto nei numerosi paesi militari della CSI. Per esempio, in Russia, Ucraina e Bielorussia, il sostantivo "compagno" è usato come una circolazione ufficiale vincolante tra tutti i ranghi. Secondo la normativa, è sempre aggiunto al grado militare – "compagno maggiore"

Che sono chiamati amici

Oltre i due valori principali, questo termine ha avuto anche molti altri.

Nell'impero russo prima della rivoluzione, il compagno chiamato deputati o funzionari assistenti. Anche definito come membri di un'impresa commerciale – partenariato.

Cosacchi ucraini nei secoli XVII-XVIII. Abbiamo usato il titolo di "esercito compagno', che era simile al rango di" cornetta ". Inoltre vi era un altro titolo – "compagno bunchukovy" che hanno concessi Hetmans figli capisquadra e colonnelli. Tra l'altro, dopo la distruzione di Zaporizhzhya Sich discendenti bunchukovyh compagni ricevuto il cavalierato nell'impero russo.

In Polonia, nei vecchi compagni chiamati ricchi nobili, che hanno acquistato per i loro soldi per vestire il suo entourage, composto da nobili impoveriti. Anche questa parola è stato chiamato il rango (sottotenente).

Insieme a nomi comuni, ci sono un paio di nomi con il proprio nome. Ad esempio, la corteccia chetyrohmachtovy Lauriston, rinominato in Unione Sovietica nel "compagno". Questa nave è stata distrutta nel 1943. In seguito, è stato chiamato in onore del brigantino a tre alberi tedesca Gorch Fock, ereditato l'Unione Sovietica dopo la guerra.

Il nome è un gioco Tovarich drammaturgo americano Roberta Shervuda, scritto nel 1935, due anni dopo la pubblicazione di esso è stato girato.

Nel 1970, il compositore O. Ivanov ha scritto la canzone "compagno" ( "Ho una canzone come il vento riempirà il paese su come compagno entrò in guerra …") per le parole di A. Prokofiev.

Gli esempi più famosi della parola "compagno"

Oltre alle frasi banali con dati sostantivi ( "Abbiamo un amico dall'istituto oggi è andato insieme al cinema"), ci sono quelli che hanno a lungo trasformato in uno slogan. Ad esempio, una citazione dal programma del Partito comunista dell'Unione Sovietica: "L'uomo a uomo – amico, compagno e fratello"

Per quanto riguarda l'uso del termine come riferimento, allora ci sono molti altri esempi. In onore del leggendario eroe del film "Prigioniero del Caucaso" è stato nominato ristorante al Dnieper – "il compagno CAAX".

Molto più di una frase con la parola "compagno" si trova in epoca sovietica su vari manifesti elettorali. Nella foto qui sotto potete vedere un esempio di uno di loro.

Parlando su questo argomento, per non parlare di condanna religiosa con la parola "compagno" della paternità V. I. Lenina, che oggi è diventato un senso satirico.

La parola stessa attraverso i secoli c'è stata positiva, ma a causa di un'eccessiva speculazione a loro durante l'era sovietica oggi, rende le persone molto spiacevoli associazioni. Sarà questo cambiamento essere visto.