353 Shares 2168 views

Cura della pelle adeguata in primavera

In primavera, la nostra pelle ha bisogno di più cura rispetto alle altre stagioni. Anche in inverno, l'alimentazione della pelle non viene prestata molta attenzione come all'inizio della stagione primaverile. Durante il lungo inverno russo, il nostro corpo è esposto a sollecitazioni molto gravi: l'aria fredda, la mancanza di vitamine e gli elementi di traccia, così come la luce del sole ha un impatto molto negativo sull'immunità. A sua volta, la sua riduzione porta a problemi non solo con la salute di tutto l'organismo, ma anche i suoi singoli organi, compresa la pelle. E per guardare bene, devi sapere come preparare la pelle per la primavera.


Cause di condizioni di pelle scadente in primavera

Il problema principale, ovviamente, è l'inverno. La pelle sotto l'influenza del freddo e del vento si secca, perde le sue proprietà protettive e inizia a sbucciare. Ma la primavera aggiunge alle difficoltà. Il suo impatto è una caduta di temperatura costante, un'avitaminosi iniziale e una scarsa ecologia. Inoltre, è in questo periodo dell'anno che sperimentiamo la maggior quantità di stress, che ha anche un effetto negativo sulla pelle.

Al fine di migliorare la condizione della pelle in questo caso, i cosmetici convenzionali diventano insufficienti, quindi è meglio applicare un trattamento più efficace della pelle del viso in primavera. Per questo, consideriamo i principali problemi che sorgono in questo periodo dell'anno.

Pulizia dell'epidermide

Prima di iniziare qualsiasi procedura di idratazione e nutrimento della pelle, è necessario prima pulire il suo strato superiore – l'epidermide. A proposito, in primavera non si raccomanda di eseguire una pulizia profonda del viso, poiché la pelle è già in condizioni di stress, e ciò che è utile in altre stagioni porterà solo un danno nella primavera. Invece di andare al salone di bellezza, è meglio spendere una pulizia risparmio a casa.

Mezzi per la pulizia del viso

Di norma, la cura della pelle in primavera viene effettuata con l'aiuto di scrub o maschere acquistati, che è possibile prepararsi. Per i diversi tipi di pelle vengono utilizzati diversi componenti, quindi quando si acquistano cosmetici pronti, prestare attenzione alla composizione del prodotto.

Poiché per la pelle normale e secca è necessaria una cura più morbida, sul viso viene applicata una maschera con sale marino. La massaggiatura viene effettuata non più di un minuto, dopo di che viene lavata la composizione e viene applicata una crema nutriente.

In caso di pelle sbiadita, dopo 35 anni, vale la pena utilizzare composti contenenti avocado, olio di jojoba e altri emollienti.

La cura per la pelle combinata in primavera implica l'uso di purificatori più grossolani, come le pietre albicocche, ambra terra o mandorle. Il massaggio viene eseguito per circa 2-3 minuti. Se c'è un problema di pori dilatati, le maschere di argilla cosmetica vengono utilizzate per limitarle.

Come usare correttamente i detergenti?

Quando si utilizzano cosmetici, è necessario osservare diverse regole:

  • Non utilizzare gel scrubs, in quanto contengono solitamente acidi di frutta. Il principio di azione di un tale mezzo è quello di sciogliere le cellule cheratinizzate sulla superficie della pelle, distruggendo contemporaneamente la protezione naturale.
  • La cura della pelle in primavera e tutte le attività di pulizia vengono effettuate la sera, prima di andare a letto.
  • Osservate l'ordine del massaggio per evitare che si estendesse la pelle, cosa che non è facile adesso.
  • Lo scrub pronto viene lavato immediatamente dopo l'uso, a casa – in 5-7 minuti.
  • Per aumentare il tono della pelle, fare un risciacquo a contrasto, sciacquare la maschera con acqua tiepida e sciacquare la pelle fredda.

Ulteriori misure per pulire il corpo delle tossine

Lo stato della pelle dipende direttamente dalla salute globale del corpo e soprattutto dal numero di tossine in esso. Al fine di restituire alla pelle un aspetto sano e fiorito, è necessario pulire non solo i suoi strati, ma l'intero organismo nel suo complesso. Ci sono diversi modi sicuri per farlo da soli.

Bere ogni mattina un bicchiere di acqua calda con succo di limone appena spremuto diluito in esso. Questo prodotto contiene un gran numero di antiossidanti, per cui si disintossica bene. Proprietà simili hanno una mela grattata, latte o barbabietola. L'uso di questi prodotti tre volte al giorno contribuisce anche alla pulizia del corpo e fornisce una corretta cura della pelle in primavera.

Un buon modo per pulire è visitare una sauna o una sauna. A causa dell'effetto della temperatura elevata, tutti i pori della pelle vengono aperti e un gran numero di sostanze nocive vengono escrette dal corpo . Questo processo può essere aiutato prendendo durante il tè o il ribes tè o calendola.

Ripristino della protezione della pelle

Dopo la pulizia, la protezione deve essere ripristinata, poiché è dovuta alla violazione della pellicola idrolizzata nella pelle che disturba l'equilibrio del grasso e dell'acqua. Di conseguenza, la pelle diventa asciutta, fiacca e irritata.

In questo caso, la cura corretta della pelle in primavera aiuterà a ripristinare il suo precedente splendore, ripristinare elasticità e lisciazza. Per questo, è necessario fornire l'umidità e l'alimentazione non solo dall'esterno con l'aiuto di maschere, ma anche consumando abbastanza acqua e vitamine. Il giorno dell'organismo disidratato dopo l'inverno, non meno di 2 litri d'acqua, un sacco di frutta o verdura e, se necessario, l'uso di vitamine del farmacista. In quest'ultimo caso, prima di acquistare farmaci, si consiglia di consultare prima un medico che determinerà con precisione quali vitamine e gli elementi di traccia sono carenti.

Cosa significa usare per idratare e nutrire la pelle?

La cura della pelle del viso in primavera coinvolge sostanzialmente l'idratazione e solo dopo che il cibo. Pertanto, mentre l'epidermide è attivamente pulita, rinunciare alle creme con elementi nutritivi e utilizzare saggi e maschere idratanti. Buoni risultati sono dati dalle maschere kefir con l'aggiunta di varie vitamine nelle fiale, che aiuteranno non solo idratare, ma anche proteggere la pelle.

Ci sono alcune sostanze, la necessità per la quale la pelle sperimenta in primavera. Consigli Su richiesta delle vitamine del farmacista:

  • La vitamina A ripristina l'immunità del corpo.
  • La vitamina E ripristina l' equilibrio idrico e promuove la ripresa del film idrolipidico, la principale protezione della pelle.
  • La vitamina C protegge la pelle dai radicali liberi e ripristina il suo tono e l'elasticità.
  • La vitamina B6 rimuove l'irritazione e l'infiammazione della pelle.

Tuttavia, prima di iniziare a curare la faccia, è necessario prestare attenzione alla zona più problematica, la cosiddetta zona T.

Problemi della zona T

Il brillare nell'area della zona T può apparire nel caso, anche se la pelle stessa è piuttosto asciutta. E questo non è un segno di fattezza della pelle, ma un segnale sulla sua disidratazione. Quando il film idrolizzato è rotto sulla superficie della pelle, l'organismo tenta di proteggerlo applicando altre risorse, ovvero sebo. Pertanto, cercando di sbarazzarsi della brillantezza spiacevole con l'aiuto di agenti sgrassanti, solo aggravate la situazione.

La cura per la pelle problematica in primavera dovrebbe comprendere principalmente idratanti contenenti acido ialuronico e lattico. L'agente deve essere scelto in base al tipo di pelle, la scelta corretta può essere giudicata dalla scomparsa della lucentezza e dalla sensazione di tenuta dopo l'uso della crema.

Norme generali di cura

Le caratteristiche della cura della pelle in primavera suggeriscono alcune limitazioni nella vita quotidiana.

Non utilizzare acqua dal rubinetto per lavare il viso, contiene una grande quantità di cloro. L'opzione migliore è l'uso di acqua scongelata o in bottiglia. Se per qualche ragione questo non è possibile, è necessario liberarsi del componente cloro. Per fare questo, l'acqua di congelamento è congelata in una bottiglia, scongelata a temperatura ambiente e lasciata saldare.

Non utilizzare il solito sapone per il lavaggio quotidiano del viso, in questo caso, la cura della pelle in primavera è meglio eseguita con lozioni non alcoliche adatte al tuo tipo di pelle.

Rinunciare a un sacco di cosmetici applicati, utilizzare un idratante leggero con l'aggiunta di un filtro ultravioletto.