774 Shares 6392 views

Analisi lessicale della parola – che cosa è? esempi

Come è l'analisi lessicale della parola? La risposta a questa domanda si trova in questo articolo. Inoltre, la vostra attenzione sarà presentata a diversi esempi di tale analisi.


Informazioni generali

L'analisi lessicale della parola si esegue con l'aiuto di diversi dizionari linguistici, vale a dire un vocabolario esplicativo e fraseologico di antonimi, sinonimi e omonimi.

Dovrebbe essere notato in particolare che un'analisi di questo tipo si rivolge all'unità lessicale della lingua russa, indicando le caratteristiche come:

  • Unicità o, viceversa, l' ambiguità della parola ;
  • Il tipo di significato lessicale in un caso particolare;
  • sinonimi;
  • L'origine della parola;
  • contrari;
  • La parola appartenente al lessico, limitata al suo uso, o al vocabolario comune;
  • Collegamenti fraseologici di una o di un'altra espressione.

L'analisi lessicale delle parole è un'analisi opzionale per la pratica scolastica ordinaria. Di regola, tale analisi non viene data come un compito di controllo.

Lo schema convenzionale

Per attuare correttamente l'analisi lessicale della parola, è necessario rispettare il seguente schema:

  1. La definizione del significato lessicale di una parola in un contesto particolare.
  2. Se l'espressione selezionata è multi-valore, è necessario specificare gli altri valori (se necessario, è possibile utilizzare il dizionario esplicativo della lingua russa).
  3. Determinazione del tipo di significato lessicale in un particolare contesto (diretto o portatile).
  4. Nel caso in cui il valore sia portatile, è necessario caratterizzare il suo aspetto.
  5. Costruzione di una serie sinonimi per una parola nel significato esistente.
  6. Selezione della coppia anthonymic alla parola scelta.
  7. La definizione di appartenenza della parola, cioè se è originariamente russo o che è stata una volta presa in prestito da un linguaggio completamente diverso.
  8. Stabilire l'appartenenza della parola selezionata a un vocabolario, limitato all'uso o al vocabolario comune.
  9. Determinare se questa espressione è obsoleta.
  10. Il verificarsi di questa parola nella composizione delle unità fraseologiche.

Esempi di parsing lessicale di una parola

Per comprendere come viene eseguita l'analisi lessicale di una parola, non è sufficiente conoscere solo le caratteristiche di un'analisi simile e del suo schema. Dopo tutto, ogni conoscenza teorica deve necessariamente essere supportata dal lavoro pratico. A tal fine, abbiamo deciso di presentare alla vostra attenzione diversi esempi di parole diverse che sono state sottoposte ad analisi lessicali.

Analisi lessicale della parola "falciatrice"

Quindi, analizziamo la parola "falciatrice", che è inclusa nella frase seguente: "Il falciatore stava percorrendo le steppe rapidamente incontaminate".

1. Un falciatore è una persona che fa la falciatura, cioè tagliando erba o alcuni cereali con l'aiuto di una falce o di una falciatrice tradizionali.

2. La parola "falciatrice" ha diversi significati:

  • Colui che effettua il falciare;
  • Coltello pesante e grande, progettato per raschiare qualcosa o dividere un raggio;
  • Mille unità monetarie (rane).

3. Il significato della parola "falciatrice" in cui viene applicato nella frase è diretto.

4. I sinonimi per la parola "falciatrice" sono "scribe" o "falciatrice".

5. L'origine della parola "falciatrice" – originariamente russo.

6. Nel primo e nel secondo significato, questa parola è comunemente utilizzata. Per quanto riguarda il terzo – in questo caso viene utilizzato solo in uno stile conversazionale.

7. La parola "falciatrice" è obsoleta. Di conseguenza, non fa parte del vocabolario attivo delle persone moderne.

Analisi lessicale della parola "dorato"

Analizziamo la parola "dorata", che è inclusa nella frase seguente: "Autunno d'oro è venuto da noi".

1. L'autunno d'oro è il periodo dell'anno in cui tutti gli alberi e le erbe diventano gialli e assomigliano ad un'ombra d'oro (metallo).

2. La parola "oro" ha diversi significati:

  • Realizzato in oro;
  • Cucire con oro;
  • Calcolato al tasso d'oro;
  • Simile al colore dell'oro;
  • Bella, molto bella e meravigliosa;
  • Favorevole e felice;
  • Caro, caro (in riferimento a qualcuno);
  • Nomi mineralogici e botanici.

3. Il significato è portatile.

4. Il tipo di significato figurativo della frase "autunno d'oro" è una metafora (che indica un colore simile all'oro).

5. I sinonimi per l'espressione "dorata" sono i seguenti: giallo, bello, meraviglioso, favoloso, delizioso, ecc.

6. La parola "dorata" ha i seguenti antonimi: sporco, disgustoso, cattivo, cattivo.

7. Origine – originariamente russo.

8. Questa espressione è generalmente utilizzata. Può essere utilizzato in tutti i tipi di discorso.

9. La parola "dorata" non è obsoleta. Di conseguenza, fa parte del vocabolario attivo delle persone moderne.

Analisi lessicale di altre parole

Ecco alcuni esempi:

  • L'analisi lessicale della parola "fantastica" nella frase "ho visto abbastanza di fantastici film": "

1. Fantastico film – fantasia fittizia e non realmente esistente.

2. La parola "fantastica" ha diversi significati, vale a dire: magici e bizzarri; Incredibile e non realizzabile; Non esistente ed essere una fantasia.

3. Il valore è diretto.

4. I sinonimi della parola sono i seguenti: incredibile, stupefacente, non corrispondente alla realtà.

5. Ha i seguenti antonimi: normale, banale.

7. Origine – presa in prestito dalla lingua inglese (fantastica).

8. Questa espressione è generalmente utilizzata. Può essere utilizzato in tutti i tipi di discorso.

9. L'espressione non è obsoleta. Di conseguenza, fa parte del vocabolario attivo delle persone moderne.

  • L'analisi lessicale della parola "gentilezza" nella frase: "Con la gentilezza dell'anima ha dato tutti i suoi vestiti":

1. Per gentilezza – qualità spirituale, espressa in un atteggiamento curante e gentile con qualcuno.

2. La parola "gentilezza" ha solo un significato.

3. Il valore è diretto.

4. I sinonimi per le parole sono i seguenti: buono, buono, buono, filantropico.

5. Ha i seguenti antonimi: male, crudele.

7. Origine – originariamente russo.

8. Questa espressione è generalmente utilizzata. Può essere utilizzato in tutti i tipi di discorso.

9. L'espressione non è obsoleta. Di conseguenza, fa parte del vocabolario attivo delle persone moderne.

10. Applicato nelle seguenti unità fraseologiche: gentilezza dell'anima, cortesia, ecc.