355 Shares 8449 views

feste musulmane

feste musulmane sono scarse. Musulmani non dovrebbero partecipare alle feste religiose dei Gentili, come in questo modo si sono uniti i riti di altre religioni.


Il profeta Maometto ha detto che Allah ha stabilito per i musulmani le migliori vacanze, e solo loro sarà gradito a lui. Le principali festività islamiche – questa è l'Eid al-Fitr e Eid al-Adha. In aggiunta, ci sono cinque notti sacre, il principale dei quali Lyailya al-Qadar (La Notte del Potere o la predestinazione).

Calendario di musulmani vacanze non corrisponde al gregoriano, che è, le loro date sono in costante evoluzione. I musulmani sono la cronologia della Hijra, cioè la migrazione del Profeta Muhammad nell'anno 622 dalla Mecca a Medina. Il tempo viene calcolato in mesi lunari. Un anno è composto da dodici 29-bit o 30 giorni mesi. L'anno lunare undici giorni più corto del solare, che usiamo nel mondo occidentale. La giornata non inizia al mattino e dopo il tramonto.

Venerdì – un giorno speciale per i musulmani, perché in questo giorno i fedeli si riuniscono per una preghiera cerimoniale congiunta nella moschea guidata da un imam. Ma Venerdì non è un giorno sacro per i musulmani, come la resurrezione per i cristiani o il sabato per gli ebrei. Inoltre, non è un giorno obbligatoria off o il giorno di assenza dal lavoro – il lavoro viene interrotto per un momento di preghiera. In molti paesi musulmani fino ad oggi, ha chiuso le scuole, i negozi e le istituzioni pubbliche.

Ramadan (giro Persico – .. Ramadan) – il mese del digiuno (Saum arabo.). Questo è il nono mese del calendario musulmano lunare – il mese più sacro dell'anno, dal momento che in questo momento il Profeta Muhammad è stato fatto scendere il primo frammento del Corano.

Durante il Ramadan, dall'alba al tramonto per adulti, i musulmani sani non può mangiare, bere, indulgere in eccitazione sessuale. Questo post, in contrasto con il cristiano, non è destinato per l'auto-mortificazione. Si sviluppa l'autocontrollo, in modo che poi era più facile controllare i propri desideri. Il digiuno esprime inoltre la sua solidarietà con i poveri e gli affamati, e rafforza il timore di Dio.

Durante il mese di digiuno accettato più del solito a leggere il Corano e meditare. Dal digiuno è concessa a: anziani, bambini, donne in gravidanza e in allattamento, i malati e viaggiatori. Dopo il tramonto tutto procedere per il primo alimento di ricezione (iftar), dopo di che la notte musulmani visitare l'un l'altro, si incontrano in un luogo pubblico.

Durante il Ramadan, la città musulmana prendere un aspetto festoso, e in molti uffici e scuole a ridurre la giornata lavorativa.

Notte del Potere (in arabo Lyailya al-Kadar, rotondo Kadir Gedzhesi ..) – uno dei cinque notti sante, e di solito cade nella notte 27 di Ramadan. La notte scese primi cinque versi (Ayat) del Corano con la novantisettesimo capitolo (sura).

I musulmani si riuniscono insieme per lodare e ringraziare Dio e trascorrere la notte in preghiera. Cioè, questa volta, il culto diligente invece di feste e divertimento.

vacanze completamento Post (arabo:. Eid al-Fitr) – uno dei più importanti. Si celebra alla fine del Ramadan. feste musulmane cominciano con una solenne preghiera comunitaria nella moschea al mattino presto. In questo giorno, grazie a Dio per il mantenimento del posto, che salva dal fuoco dell'inferno.

feste musulmane di più giorni, durante i quali e parenti visita e amici. Musulmani che non mancano, fanno donazioni speciali ai bisognosi.

Nei giorni di festa musulmana per congratularsi l'un l'altro, di fare regali. Particolare attenzione è rivolta ai bambini. Essi ricevono caramelle e denaro, e nelle strade per impostare le loro giostre e divertimenti.

Festa del Sacrificio: – un'importante festa musulmana (in arabo Eid al-Adha.). E 'dura quattro giorni ed è associato con il pellegrinaggio alla Mecca.

Festa del sacrificio richiama il Profeta Ibrahim (Abramo) e la sua obbedienza a Dio. Secondo l'Islam, Abramo era di sacrificare il figlio a Dio, ma Dio, vedendo la devozione di Abramo, gli ha permesso di sacrificare un montone al posto del figlio. In memoria di atto di Abramo ogni musulmano – il padre di famiglia, se gli è consentito di risorse finanziarie, portare in una pecora sacrificare un cammello o un toro.

La carne è diviso in modo che un terzo di coloro che hanno bisogno di pagare un terzo dei parenti, e il resto utilizzato per la festa generale.

Il primo giorno al mattino tutti frequentano insieme una solenne preghiera nella moschea. Ho deciso di leggere il Corano e fare regali.

Durante la Festa del Sacrificio, molti musulmani fanno anche donazioni ai poveri.