240 Shares 2147 views

Mottetti: una preghiera o un'arte?

Culto nella chiesa ortodossa colpisce tutti i sensi: le icone sulla visione, il canto e la comprensione della lettura, bruciare incenso sul senso dell'olfatto, e il consumo di pane sacro, santuari gusto. Tutto questo è importante, tutto conta. Nel tempio, nel culto, la gente vive la vita al massimo. Servizio nella Chiesa va avanti ciclo giornaliero, settimanale e annuale.


Una persona che non ha familiarità con la Chiesa ortodossa, il servizio sembra essere monotono, proprio la stessa cosa. Ma la differenza è certamente lì.

Ogni servizio è costituito da una costante e una parte variabile. inni immutabili è, ad esempio, l'Inno dei Cherubini in ogni liturgia. Sembra ad ogni servizio (eccetto un paio di volte all'anno) e rimane invariato. Cherubini ha scritto alcuni dei compositori e le loro opere sono anche talvolta eseguita. Ma questa soluzione richiede solitamente il reggente del coro, non è regolato dalla Carta: a cantare lì oggi Cherubic Gretchaninov, Tchaikovsky o solo alcuni canti monastica.

Praticamente tutti i brani della chiesa, che vengono eseguiti e sono noti – è una parte così di culto permanente. Frequenti cambiamenti tengono conto:

  • giorno della settimana (tutti i giorni della settimana – il ricordo di eventi speciali);
  • il numero (la memoria dei santi da mangiare tutti i giorni);
  • la disponibilità di Quaresima, ora o nel prossimo futuro (comprese le 4 settimane di preparazione alla Quaresima, la Pasqua "controlli" per quasi sei mesi).

Mottetti dipinte su base giornaliera secondo l'ordinanza. Egli sta facendo esperienza reggente, una persona con educazione speciale. Completamente servizio è lo stesso per tutto l'anno solo una volta in 518 anni. Cioè, anche se si va a tutti i servizi, gli inni non si ripeteranno due volte esattamente lo stesso per tutta la vita di una dozzina di generazioni. Ma, naturalmente, la piena conformità con tutti gli articoli di associazione è estremamente lungo, questo è possibile solo nei monasteri, e nel mondo, la gente non sosterrà tale servizio a lungo.

Note mottetti divisi in otto voci. La voce – è solo una melodia, la melodia, che sono cantati Tropario della giornata. Voci si alternano ogni settimana: che si ripete circa ogni sei-otto settimane.

Non è sempre una parrocchia specifico può permettersi il bellissimo coro. Nei consigli metropolitani centrali spesso cantare cantanti professionisti e piccole chiese alla periferia della congregazione è di solito un po 'familiarità con la notazione musicale. canto Professional è certamente più impressionanti, ma spesso questi cantanti – non credenti, eppure mottetti – di preghiera.

Che cosa è più importante: belle voci del coro o atteggiamento coro di preghiera – per decidere rettore. Recentemente, c'era anche un'inni di moda. La loro radio, eseguito nelle sale della Filarmonica e la Staatskapelle, la registrazione può essere comprato.

Beh, che l'arte ecclesiastica attrae la gente, ma l'ascolto di questi record è spesso molto nemolitvennym superficiale. Ma gli inni dei momenti più intimi di culto. Cosa fare a questo proposito churched persona: pregare o gustare le voci? O ricordare che questo non è un servizio a tutti, e tutto ciò che accade nella sala per concerti – solo musica, ma non una preghiera? Pertanto, non tutti i cristiani ortodossi partecipare a questi concerti e tutti sono appassionati di questa arte.