786 Shares 4073 views

Le immagini raster e lavorare con loro

Quando si lavora con grafica bidimensionale, è molto importante per capire le basi della sua struttura e dei principi su cui essa sarà cambiata, in una parola, per rappresentare, come si è visto dal computer. Dei due tipi principali di immagini – vettoriali e raster -Ogni trova applicazione in una particolare area, e ha anche i suoi vantaggi.


Unità di cui i bitmap sono pixel. Questi sono piccoli quadrati del monitor, che veicolano e trasmettono le informazioni sul colore. Con il loro aiuto bitmap piegate come un puzzle, e sono percepiti come un tutto. display del monitor di qualità queste immagini dipende dal numero di pixel per pollice. Sostanzialmente tutti i computer moderni sono realizzati con una risoluzione di 72 o 96 pixel per pollice (il valore varia a seconda dei parametri dello schermo).

Le immagini raster possono essere rapidamente distinto dal vettore, cercando in loro dimensioni. I formati più comuni per raster – un .gif, .bmp, .png, .jpeg, .psd e altri.

Le immagini raster sono ottenute mediante la creazione di un file in Adobe Photoshop utilizzando strumenti di base, così come la scansione di tutti i documenti. Inoltre, tutte le foto appartengono a questo tipo di grafica bidimensionale. Così, senza cambiare il formato di questi tipi di file nel processo, è possibile evitare la perdita di qualità e la distorsione dei colori. E stampare le immagini utilizzando la stampante, come immagine bitmap.

immagine raster Traduzione in un vettore è abbastanza semplice e richiede solo un editor di grafica che supporta entrambi i tipi di immagini. In questo caso, quando si salva l'immagine semplicemente indica un formato grafico vettoriale. Tuttavia, questo metodo non sempre dà buoni risultati. E 'più sicuro per ridisegnare manualmente l'immagine bitmap in un vettore, ma richiede buone capacità nel lavoro con editor di grafica vettoriale.

Quindi, cerchiamo di sottolineare i punti principali del l'immagine bitmap sullo schermo – una griglia di pixel, la cui qualità dipende dalla risoluzione e il tuo monitor. Tali grafici possono essere facilmente convertiti in un altro formato. Dopo un attento esame di questi circuiti sono in forma di immagini polilinea di segmenti di linea che sono i confini di pixel.

Le immagini raster sono, senza dubbio, i loro inconvenienti e limitazioni, che pure non può essere ignorato. A differenza di grafica vettoriale, queste immagini hanno confini aumento e di altri importanti cambiamenti. Con un significativo aumento della scala di una bitmap, è probabile che perdere i soldi. Pertanto, memorizzazione delle immagini pixel di grandi dimensioni copre, rispettivamente, e un sacco di memoria del computer. Inoltre, i grafica raster quasi non supporta le proprietà di trasparenza. Solo immagini in .gif e .png sono dotati di questa funzione, e quindi hanno la qualità di un livello superiore.

formato raster è più adatto per coloro che sono a favore della creazione di immagini con le ombre realistiche complesse, e altri effetti tridimensionali e texture. E, naturalmente, i fotografi che elaborano le immagini in Photoshop, mostra solo un tipo bitmap.