112 Shares 6426 views

Cat Island in Giappone – miagolando paradiso con i loro problemi

Gatti – pelose e creature fusa letteralmente conquistato la sua innocuità apparente di grande fascino e quasi tutto il mondo. Quindi, in generale, non è sorprendente che ci sia un'isola gatto. In Giappone, nel vasto oceano predatori whiskered meritavano, conquistato o occupato – si può dire in modo diverso – piuttosto vaste zone di terreno. A rigor di termini, in Giappone ci non è uno, ma addirittura due isole cat. È tempo di familiarizzare con loro ei loro abitanti più stretti.


difensori del baco da seta

La prima isola gatto in Giappone – è Tashiro. Fa parte della Prefettura di Miyagi e si trova a quattordici chilometri dalla costa del Giappone. Inizialmente il gatto è necessario per il controllo dei roditori. Tashiro era un luogo di allevamento del baco da seta e il mouse li intrattenuti con piacere. Future Cat Island in Giappone è stato salvato dalla rovina i suoi nuovi residenti whiskered. Poi eroi fusa hanno la reputazione di animali, portando buona fortuna.

Quattro zampe pescatori

Ben presto la produzione di seta è andato in declino. Per sostituirlo come fonte di cibo e beni di pesca è venuto al commercio. Naturalmente, non poteva influenzare i gatti in modo più positivo. Fusa con assistenti piacere goduto i rinfreschi, che ha sempre portato i residenti.

Purtroppo, nel corso del tempo Tashiro ha subito la stessa sorte di molte delle nostre campagne: l'isola ha lasciato tutti i giovani. Il numero di residenti è stato rapidamente ridotto fino a raggiungere i numeri attuali – circa 100 persone. La stragrande maggioranza di loro – le persone anziane. Quindi c'era Isola del gatto in Giappone, dove i gatti più di quanto la gente. Secondo le stime approssimative per ogni abitante bipede Tashiro sono quattro o cinque animali domestici.

invasione

I gatti hanno proliferato a causa della immenso amore per loro le persone. Sull'isola, dove si trovano i due insediamenti, uno dei luoghi più centrali e venerati considerati gatti tempio, che si trova circa a metà strada tra i villaggi. Il merito felino messo tutto: bel tempo, abbondante pescato, salvezza da roditori e così via. Naturalmente, per un gran numero di benefici gatti quali sono nutriti, curati e nutriti.

A questo si aggiunge il divieto di cani che agisce sull'isola. Come risultato, soddisfatto di sé e gli animali sentivano i maestri: occupano tutti gli edifici vuoti, chiedendo miagolio quando un uomo si avvicinò con gustosi in mano, meticolosamente ispezionare i viaggiatori.

Dei cacciatori nelle stelle

I turisti – è possibile dire, ciò che miagolio e piuttosto pigro Fluffy ripagare la gentilezza degli abitanti. Dal momento che l'isola gatto in Giappone, le foto, che erano sparsi su internet qualche anno fa, è diventato famoso, vengono qui ogni giorno che desiderano assistere a stormi di rosso, a strisce e macchiato Mouser in attesa di un altro lotto di tratta o razlegshihsya imponente al sole.

Giapponese e cittadini di altri stati non provengono solo da ammirare e da mangiare agli animali. Gatti – riconosciuti in tutto il mondo antidepressivi. Se si considera che, Toshiro potrebbe essere chiamato un 'isola di beatitudine fusa: medici soffici milza e malinconia qui ad ogni passo, e generosamente condividere le proprie competenze. Cat Island in Giappone attira i turisti quasi senza il consenso dei residenti locali. Molti di loro non hanno nulla contro di essa, altri dicono che i visitatori provenienti da troppo rumore.

nutrire troppo

Ci sono anche i suoi problemi. Come sapete, quando il vostro gatto un sacco di mangime, non è più caccia. Se gattini e animali giovani godono di gioco, i più adulti in genere dormono. Da qui il problema degli animali di obesità: la loro zakarmlivayut sia locali che turisti. Sull'isola nemmeno bisogno di dare le istruzioni che proibivano nutrire i gatti.

Aoshima

La seconda isola dei gatti in Giappone è in gran parte simile a Tashiro. Si chiama Aoshima, un miagolio quattro zampe qui circa sei volte più di quanto la gente. l'isola ha una popolazione di 22 persone. Così come su Tashiro, soprattutto le persone più di 50 anni. La maggior parte degli abitanti lasciarono l'isola, anche dopo la seconda guerra mondiale.

I gatti sono originariamente servito come dello stesso Mouser: si sono presi cura delle reti da pesca e barche danni. Sull'isola non c'erano predatori che potrebbe mantenere la crescita naturale della popolazione di animali a seguito di oggi ci sono circa 120 individui.

Naturalmente, Aoshima è diventato non isola meno popolare tra proprietario del gatto di Toshiro. I turisti non dispiace la mancanza di infrastrutture, che stanno andando a guardare le fusa e molto affamati, in contrasto con i residenti a quattro zampe di Tashiro, gatti. Estremamente piccolo popolazione dell'isola non è in grado di fornire un feed di tutti gli animali, e visitatori, a quanto pare, non possono far fronte: governo della prefettura ha deciso di sterilizzare almeno una parte degli animali, per tenere giù la popolazione.

isola felina in Giappone (come Tashiro, e Aoshima) può essere di interesse da diverse prospettive. Questo magnifico esempio di crescita pressoché incontrollata popolazione di individui in assenza di predatori, e l'esempio dell'impatto di Internet sul l'interesse pubblico, e l'illustrazione del rapporto tra esseri umani e animali. Inoltre, l'isola gatto ed evidenziare il problema delle città abbandonate, e il rapporto punto anche filosofica di vecchio e nuovo, che è indicata in relazione agli abitanti delle isole alle folle di turisti e cambiamenti emergenti.