733 Shares 1662 views

Politica – è l'arte della gestione

Politica – si è tradotto dalla lingua, arte di governo, affari internazionali greci e la società.


Questo non è l'unica definizione che caratterizza il concetto. Ci sono alternative:

– è la gestione e la gestione delle risorse;

– uno dei settori di attività, che è associato con il rapporto tra i diversi gruppi sociali, che determina la forma, i compiti e il contenuto del paese nel suo complesso;

– un fenomeno particolare nella vita pubblica, che copre completamente tutte le forme di interazione nella società e le attività per l'attuazione e la gestione del processo di produzione;

– il desiderio di dominio e di influenza sulla redistribuzione del potere in interstatale o rapporti intrastatali;

– modello comportamentale delle organizzazioni per soddisfare gli obiettivi ed interessi (ad esempio, la politica di contabilità – una forma di governo dell'organizzazione, ne determina la contabilità).

Una forma di governo in ambito internazionale determina la politica estera. Questa definizione copre tutti i settori delle relazioni: le attività economiche all'art.

Politica – è un qualsiasi programma o azione di qualsiasi tipo di attività sulla gestione di nulla e nessuno.

Può essere rappresentato nella forma di correnti o di movimenti nella società civile. Gli enti pubblici e associazioni di diversi interessi e le politiche. Questo, per esempio, il partito e la chiesa.

Nei tempi antichi, la politica erano soprattutto filosofi o pensatori che hanno interpretato come un "arte regia" di gestire altri tipi di attività, dal parlare in pubblico alla attività giudiziarie e militari. Platone ha detto che la direzione corretta della politica in grado di proteggere e dare il meglio di ogni cittadino. Machiavelli vide in termini di conoscenza, la cui essenza è il diritto e la saggia regola.

Un po 'più tardi ci fu un'altra definizione: la politica – è una lotta di interessi di classe. Ritenendo Karl Max.

Secondo concetti moderni, la politica comprende attività di interesse pubblico, e una serie di comportamenti e le istituzioni che sono impegnate nella regolazione dei rapporti sociali e la creazione di un potente controllo e la competizione per il possesso del potere.

Ci sono due approcci per la comprensione di questo concetto: consenso e conflittuale.

Sulla base di un consenso di comprensione, i politici vogliono trasformare agli atti pubblici, che si concentrerà sulla comprensione e la collaborazione al fine di raggiungere un più alto bene pubblico – la libertà.

Se consideriamo questo concetto al lato conflittuale, la politica – è il risultato di una lotta pubblica tra i diversi gruppi di persone.

Definizione dipende da che tipo di un aspetto fondamentale di attività politica sarà accentuato. A seconda della direzione di azione dello stato o l'organizzazione può identificare la politica sociale, interna ed estera. Se consideriamo il profilo di attività, lo stato di rilascio, militari, tecnici, la politica, la politica, i partiti e di altre specie.