149 Shares 1693 views

"Silver Principe". Racconto dei tempi Ioanna Groznogo

Il romanzo "The Silver Prince. Story volte Ioanna Groznogo", è stato scritto da AK Spesso dopo la morte dell'imperatore Nicola I. Lo scrittore era da tempo voluto portare nel libro il suo piano – per riflettere gli orrori dell'era del regno di Ivan IV, il guardie crudeltà, l'umiltà e la sofferenza silenziosa del popolo russo. Opera "d'argento Principe", una sintesi della quale dovremo ora richiamare deve leggere per chiunque abbia a cuore la storia nativo.


Nikita Romanovich – il giovane principe, che torna al suo paese natale dopo un'assenza di cinque anni: non è riuscito a firmare un trattato di pace con la Lituania. Nel villaggio Medvedkovo vede i terribili eccessi delle guardie, li prende per i cattivi, con i loro seguaci li flog con le fruste e fornire capo del locale. Se stesso con due prigionieri liberati andare al mulino di fermarsi per la notte. I prigionieri sono i ladri della foresta, ma il principe e lo aiutano a proteggere dai suoi compagni. Notte arriva il principe Vjazemskij e richiede le erbe ammaliante mugnaio di accendere con forza l'amore di Elena. Principe Nikita Romanovich ed Elena si amavano, ma mentre era in Lituania, la ragazza è stata costretta a sposare un boiardo Morozov per evitare molestie Vjazemskij.

A Mosca, il principe vede un quadro triste: grezzi guardie costantemente ubriachi ascoltati dalla sua "giustizia", villaggi in fiamme e si faceva chiamare "servi del re". Nel tristezza che va al vecchio amico di suo padre Morozov (marito di Elena), che racconta Nikita Romanovich sullo spostamento zar Ivan il Terribile nel Alexander sobborgo, tradimento, tradimento e violenza. Segretamente spiegato nel giardino di Elena, il principe va all'Imperatore, in cui si trova di fronte un quadro preoccupante: la forca e il patibolo nei pressi dei templi e camere reali. Inoltre, guardie principe disarmati cercando di orso veleno, ma un figlio Malyuta Skuratov lo salva dalla morte. Il principe è stato invitato alla festa Ivana Groznogo, dove i flussi di vino avvelenato come l'acqua, può essere ascoltato solo falsa parola e di Nikita Romanovich accusato di aver abusato Oprichniki in Medvedkovo. Da parare il rigore di nuovo Maksim Skuratov.

Alla festa Vyazemskij ottiene il permesso dal re e decide di rapire Elena. Sotto l'apparenza di un messaggero Ioanna Groznogo, viene a casa per Morozov, che è già stato invitato argento. Morozov sentito una conversazione in giardino, ma non riusciva a capire chi era l'uomo che ha parlato a sua moglie. Si era travestito come un vecchio "cerimonia di baci" sta cercando di scoprire – Elena baciato Nikita Romanovich, sviene. In seguito Morozov rimprovera la moglie di infedeltà, ma a questo punto nella camera da letto scoppiò Vyazemskij e toglie il potere di una donna. Lontano non poteva lasciare – le ferite che gli fece il principe d'argento, portare via le sue ultime forze, e lui sviene nel deserto foresta. Il cavallo spaventato porta Helen al mulino. Sly miller sa chi sia questa donna, quindi, scoraggia le guardie sono arrivati da un pernottamento e parla ferite ladro.

Dopo un alterco con Viazemsky Nikita Romanovich va in prigione, dove è stato interrogato Malyuta e Boris Godunov. Il re cerca di dimenticare di loro e va a cacciare, dove ha incontrato due cantanti ciechi, che egli invita a lui a cantare nelle sue stanze. Questa vengono salvati ladri d'argento che vogliono liberarlo dalla prigione. Canzoni non sono riusciti a mettere giù il re, ma salvataggi ancora il principe dal carcere e lo prendono con la forza fuori. Nella foresta, il Principe ha incontrato argento Maksim Skuratov, lo salva dalle mani di ladri e dirige gli abitanti del villaggio. Insieme vanno a combattere nell'esercito Tatar, e solo con il supporto di un Basmanova improvviso apparso riescono a vincere la battaglia.

Ben presto ha rivelato l'intenzione disonesta Viazemsky Morozov lo accusa di aver rapito la moglie e Basmanov chiama Viazemsky stregone – re della controversia si propone di risolvere in un combattimento leale. Vyazemskij va al mugnaio, chiede "parlare" la spada di vittoria. La battaglia non ha avuto luogo: lasciando contro Morozov Vyazemskij cadde da cavallo – anche ferite fresche aperte. Sul petto vede l'amuleto re con erbe e accusa anche Viazemsky di stregoneria contro il potere reale. Cercando di difendersi, il cattivo dice che questo stesso amuleto hanno Basmanova. Il re getta e in prigione e Morozov mette il cappotto e fa il clown dire quello che pensa la sua regola. Dopo la festa di Giovanni il Terribile eseguito: Miller, ladri, Morozov e Vjazemskij Basmanova.

Argento tutto disse il re, e perdona il principe caduto in disgrazia. L'offerta per andare al guardie Nikita Romanovich rifiuta e dirige il reggimento di guardia. Il principe decide di inviare le staffe (Mikheich) al monastero, dove Elena sta aspettando i voti, e portarla. Miheich non ha tempo. Il principe si sta per dire addio alla sua ragazza. Elena ha ricevuto l'Ambasciatore giura nome Evdokia, ha detto che non potevano essere felice a causa del sangue versato da Morozov.

Argento servono fedelmente l'imperatore. Il tempo passa, e tutte le parole sulla ultima festa Morozova vero: John subisce la sconfitta a ovest e ad est è possibile solo per vincere le forze del Yermak Siberia. Romanzo termina la chiamata di perdonare la crudeltà e le atrocità Ioanna Groznogo per tutta la Russia. Non uno egli porta il peso della responsabilità per tutto ciò che è accaduto – dice AK Di spessore. Argento Principe e Morozov – nobili degni che sono rimasti fedeli al loro stato e sono riusciti a sopravvivere in una battaglia difficile.

Il nome del personaggio principale è stato scelto Tolstoj non è casuale – portava il fondatore della famiglia reale Romanov, e quindi la censura senza problemi. Imperatrice Maria A. anche premiato scrittore fascino d'oro in forma di libri in miniatura.