778 Shares 3815 views

il fosforo bianco, rosso e nero – caratteristiche e applicazioni


Il fosforo è un elemento chimico abbastanza comune sul nostro pianeta. Il suo nome si traduce come "luminosa", perché nella sua forma pura, che brilla nelle tenebre. Aprire questo elemento è stato quasi per caso, alchimista Henning Brandt, quando ha cercato di estrarre l'oro dalle urine. Poiché il fosforo è il primo elemento che alchimisti erano in grado di ottenere attraverso i loro esperimenti.

Caratteristiche di fosforo

È chimicamente molto attivo, così naturalmente può essere trovata solo nella forma di minerali – composti con altri elementi, di cui ci sono 190 specie. Il più importante composto – un fosfato di calcio (minerale apatite). Ora ci sono molte varietà di apatite, il più comune dei quali è fluorapatite. Di apatite sono composti da diversi tipi di roccia sedimentaria – fosfati.

Per organismi viventi fosforo è di grande importanza, poiché una parte sia proteine vegetali e animali sotto forma di vari composti.

Nelle piante, questo elemento è contenuto principalmente proteine nel seme e negli animali – in varie proteine del sangue, il latte, le cellule del cervello e tessuti nervosi. Grande quantità di fosforo contenuto in forma di fosfato di calcio nelle ossa di vertebrati.

Il fosforo esiste in tre forme allotropiche: fosforo bianco, rosso e nero. Diamo loro Esaminiamo in dettaglio.

Il fosforo bianco può essere ottenuto rapidamente raffreddare i vapori. Poi il cristallino solido formatosi, che è assolutamente trasparente e incolore allo stato puro. fosforo bianco, destinati alla vendita, di solito sono dipinte in un colore leggermente paglierino e il suo aspetto è molto simile a cera. In questa sostanza freddo diventa fragile, e ad una temperatura superiore a 15 gradi diventa morbido e può essere facilmente tagliato con un coltello.

In acqua, fosforo bianco non è dissolto, ma risponde bene ai solventi organici. In aria si ossida molto rapidamente (inizia a bruciare) e ancora si illumina al buio. In realtà, l'idea di una sostanza e di investigazione luminosi storie del mastino dei Baskerville connessi con fosforo bianco. Si tratta di un potente veleno che letale anche in piccole dosi.

Rosso fosforo – un colore rosso scuro solido, che ha proprietà molto differenti da quello sopra descritto. Si è ossidato in aria molto lentamente, al buio, illuminato, illuminato solo mediante riscaldamento in una soluzione in solvente organico della stessa è impossibile, e non è velenoso. Un forte riscaldamento, alla quale si ha alcun accesso di aria, senza fusione, viene trasformata in vapore, che, per raffreddamento, e il fosforo bianco ottenuto. Nella combustione dei due elementi formati ossido di fosforo, che dimostra la presenza nella loro struttura dello stesso elemento. In altre parole, essi sono formati da un singolo elemento – fosforo – e sono le sue forme allotropiche.

fosforo nero viene preparato da bianco a 200 gradi Celsius ad alta pressione. Ha una struttura a strati, una lucentezza metallica e l'aspetto simile alla grafite. Di tutti i tipi di sostanza solida è il meno attivo.

L'uso del fosforo

produzione moderna di fosforo – circa un milione di tonnellate all'anno. La principale produzione: gli Stati Uniti, Olanda, Canada, Germania.

La maggior parte del consumo fosforo prodotti per termico acido fosforico è utilizzato nella produzione di fertilizzanti e fosfati. Il fosforo bianco è usato come agente incendiaria e fumo-produzione, anche per tracciante munizioni.

Rosso viene utilizzato per la fabbricazione di una superficie incendiario di una scatola di fiammiferi, e nella produzione di lampadine ad incandescenza, agisce come un getter.

Il fosforo ha trovato la sua applicazione nella metallurgia. Viene utilizzato come additivo per la produzione di leghe drogate, saldature, leghe magnetiche dolci e antifrizione.