590 Shares 5616 views

Il vero problema

Secondo il concetto della dialettica del materialismo conoscenza umana che si acquisisce a seguito del pensiero astratto, la contemplazione che vive e testato in pratica, sono affidabili. Va notato che il concetto di base di verità da considerare vari filosofi. Tuttavia, solo materialismo dialettico potrebbe fornire giustificazione oggettiva per l'affidabilità di questa conoscenza.


Il problema della verità nella scienza è visto da entrambe le parti.

In primo luogo, è necessario stabilire se esiste. In altre parole, se v'è contenuto nella vista umano, che non dipende dalla persona.

Se avviene, in questo caso, se ci si trova nella fase di presentazione della verità oggettiva?! In altre parole, se contiene espressione (fase) assoluta o si verificano solo approssimativa, espressione relativa.

Il problema della verità si riflette nella dottrina degli idealisti. Essi credono che la conoscenza umana dipende dal soggetto, l'idea dello spirito assoluto.

Ad esempio, per idealista machista problema ala verità ridotta a ideologia e l'organizzazione di forma di esperienza umana. Così, porta oggettivamente alla "validità". In questo caso, il problema della verità è che non può essere oggettiva e indipendente dell'umanità. si può prendere e alcuni dottrina religiosa al concetto. Machisti offusca la linea tra il dogma religioso e scientifico, dal momento che la prima e oggi può agire come "forme ideologiche".

Pragmatici sostenuto nello spirito delle Machians. Per pragmatisti la verità è tutto "utile ai fini pratici."

Ci sono leggi oggettive del pensiero, della società e della natura. Secondo il concetto di moderna fideismo scienza non ha la pretesa di verità oggettiva. Tuttavia, non v'è alcun riconoscimento del secondo rispetto al primo. Così, la visione scientifica del mondo è strettamente legato alla verità oggettiva. Come risultato, ha distrutto visione idealistica.

Il problema è risolto vero materialismo dialettico. Questa tendenza, riconoscendo "l'obiettivo", indica parziale, graduale sua conoscenza. Ad ogni periodo di conoscenza della storia è limitata. Tuttavia, questi confini sono relativi e quasi continuamente ampliato secondo le conquiste scientifiche e tecniche. A causa del fatto che lo sviluppo della conoscenza – un processo continuo, e che la conoscenza umana è incompleto, incompleto e relativa.

Così, il materialismo dialettico riconosce la relatività della verità, ma solo nel senso di incompletezza della conoscenza in una zona particolare in un momento particolare. Relatività è dovuto il cambiamento e lo sviluppo principalmente eterna e infinita nel mondo. Allo stesso tempo, sviluppare e approfondire la conoscenza umana sul mondo.

Pensare l'uomo capace di dare verità assoluta. Ad esso porta a riconoscere l'esistenza del mondo. La conoscenza assoluta presente in tutte le scienze. Per quanto riguarda la conoscenza umana è oggettiva, quindi si tratta di "grano assoluto."

A seconda della direzione del materialismo dialettico non c'è verità astratta. E 'sempre concreta.

Relativa e assoluta verità – i due componenti della verità oggettiva. Essi differiscono per il grado di accuratezza, la completezza. Ciascuna particella presente assoluto obiettivo. In questo caso, la somma assoluta della pluralità di relativa, che si apre in costante sviluppo della tecnologia e della scienza. I limiti della conoscenza si stanno espandendo grazie alle nuove scoperte.

Si svolge in continuo aggiornamento, il completamento della verità. Così, è tanto più vero, e rispecchia in pieno l'essenza del mondo materiale infinito.