481 Shares 9273 views

Che cosa è TSUM? Spiegazione dell'abbreviazione

Che cosa significa TSUM (decifrando l'abbreviazione), tutti sapevano nei tempi sovietici , indipendentemente da quale parte dell'SSSR in cui viveva. Dopo tutto, questa parola, come GUM, era sinonimo di paradiso dello shopping, dove era possibile acquistare assolutamente tutto. Come ha sviluppato la storia di TSUM e cosa gli è successo oggi?


Che cosa è TSUM

Ci sono due versioni di ciò che queste tre lettere significano.

La decodifica ufficiale della parola "TSUM" è il magazzino centrale. Questo è il nome di uno dei più grandi centri commerciali della storia dell'URSS e della moderna Federazione Russa, situato all'incrocio di Ul. Petrovka e Piazza del Teatro a Mosca.

L'area totale di vendita di questa istituzione (tenendo conto dei piani) è di 69 chilometri quadrati, che rende TSUM uno dei maggiori centri commerciali in Europa e nel mondo intero.

C'è anche un'altra decodifica della parola "TSUM" – il grande magazzino centrale di Mosca. Più spesso di questo è il nome di questo negozio visitatori che in ogni momento della sua esistenza rappresentavano la maggior parte degli acquirenti. Tuttavia, questa interpretazione non è del tutto vero, dal momento che è stata sempre considerata la principale attrazione commerciale di Mosca dalla comparsa del GUM.

Storia di TSUM fino al 1917

Avendo capito che cosa è TSUM, vale la pena di saperne di più sulla sua storia, perché nei suoi diversi periodi è sempre stato al centro dell'attenzione.

Fino al XIX secolo. Nell'impero russo non esistevano centri commerciali nella loro attuale comprensione. I contadini poveri e le persone di classe media furono comprate nei negozi, nei bazar o nei piccoli negozi specializzati, mentre per l'elite ricca, le merci sono state fatte su ordine o portate dall'estero.

Nel 1857 due uomini d'affari scozzesi arrivarono in Russia – Andrew Muir e Archibald Meriliz. Situati in un nuovo paese, in pochi anni, gli uomini d'affari hanno aperto un piccolo negozio di merceria.

L'attività del loro marchio "Mur e Meriliz" rapidamente salì sulla collina, gli imprenditori hanno cominciato a espandere gradualmente la gamma della loro impresa, aprendo sempre più nuovi reparti. Finché non arrivarono al fatto che dovevi aprire il tuo centro commerciale universale, che hanno fatto.

Già da 1888-1889 gg. Il negozio universale "Mur and Meriliz" stava lavorando a piena velocità e riuscì a guadagnare un'ottima reputazione. Qui è stato possibile acquistare relativamente poco costosi (per la classe media) beni di alta qualità, non solo stranieri, ma anche produttori russi. Inoltre, il negozio aveva un sistema di ritorno o scambio di merci, nonché un servizio di consegna che poteva inviare acquisti anche alle città vicine. Inoltre, in futuro TSUMe ha prodotto un catalogo stagionale di merci, che potrebbe essere ordinato per posta.

Tuttavia, il successo di "Mur e Meriliz" non poteva che suscitare invidia tra gli imprenditori meno esperti. Pertanto, secondo l'antica tradizione russa, i concorrenti due volte hanno cercato di bruciare il negozio universale degli Scozzesi (1892 e 1900). Si diceva che la "Riga Superiore di Negoziazione sulla Piazza Rossa a Mosca" (il futuro GUM) fosse in qualche modo collegata a questo, che a quel tempo stava organizzando un proprio centro commerciale.

Nonostante tutti gli intrighi dei concorrenti, Mur e Meriliz in breve tempo non solo hanno potuto ricostruire il loro negozio, ma in pochi anni si è trasformato in un enorme complesso di sette piani, che è diventato il migliore della Mosca pre-rivoluzionaria. La sua bellezza, la comodità e la lucentezza attirarono l'attenzione di assoluta passeggiate di vita. I cittadini ricchi sono venuti a "Mur e Meriliz" per comprare qualcosa, e coloro che non potevano permetterselo visitarono il negozio come una mostra di lusso.

TSUM nel periodo pre-guerra sovietico

Dopo la rivoluzione e l'arrivo del potere sovietico, il centro commerciale "Mur and Meriliz" fu trasferito volontariamente e obbligatoriamente alla proprietà statale, e nel 1922 fu ufficialmente rinominato Mostorg e aperto in un'atmosfera solenne.

Tuttavia, prima che l'ex grandeura di "Mur e Meriliz" Mostorg (che presto si rinominasse il Central Department Store) non poteva essere alzato. La qualità dei beni e dei servizi era notevolmente inferiore al periodo pre-rivoluzionario. Inoltre, GUM aperto nel prossimo anno ha cominciato ad essere posizionato come il principale magazzino del paese. A proposito, la decodifica della parola "GUM" e "TSUM" è molto simile: negozio universale di Stato e negozio universale centrale. Sebbene lo Stato stimolasse lo sviluppo di TSUM e GUM, quest'ultima preferiva: è stato organizzato un proprio studio di cucito e qui sono state distribuite più scarse merci. Ma TsUM (decifrando l'abbreviazione sopra) era per sempre costretto a diventare il secondo.

Nonostante questo, il negozio è ancora fiorito. A proposito, è stato uno dei primi a iniziare a emettere beni a lavoratori a credito.

Dal 1933, TsUM, per la prima volta in URSS, ha iniziato a vendere beni di lusso a prezzi più alti.

TSUM durante e dopo la guerra

Tuttavia, il negozio non ha dovuto scuotere per lungo tempo – ha iniziato la Grande Guerra Patriottica. Durante questo periodo la posizione di TSUM è cambiata. Ora i suoi piani superiori sono stati convertiti in caserma. E sui più bassi continuavano a vendere beni, ma solo per i lavoratori e solo per carte. Questo sistema è durato fino alla fine della guerra.

Dopo la vittoria, il lavoro a larga scala del grande magazzino è stato ripristinato nel più breve tempo possibile. Inoltre, per garantire che la necessità del cliente per TSUM ha assicurato una parte delle fabbriche e delle fabbriche sovietiche, che avrebbero dovuto fornire al magazzino un numero sufficiente di merci.

Purtroppo, la qualità delle merci ha cominciato a peggiorare, dato che la priorità principale era il loro numero. Per soddisfare la domanda crescente, le fabbriche e le fabbriche produssero spesso prodotti di disgustosa qualità e gli acquirenti, per mancanza di meglio, sono stati costretti a prendere ciò che è. Per questo abbiamo dovuto sopportare molte ore.

In rari casi, le merci straniere potrebbero essere acquistate presso TsUM. È vero che questa è stata una grande rarità e incredibile fortuna. A volte, per soddisfare il piano di vendita, le merci scarse e importate sono state commercializzate specificatamente alla fine del mese o prima delle feste importanti.

Negli anni 70-80. Il negozio ha iniziato un periodo di esperimenti. Per ottimizzare il lavoro, è stato introdotto un sistema self-service, nonché un sistema di pagamento semplificato.

Sulle rovine dell'URSS

Dopo il crollo dell'USSR TSUM continua ad esistere, ma ha bisogno di adattamento alle condizioni di un'economia di mercato. Con questo scopo nel 1992 è stato trasformato in una ditta aperta aperta. Pochi anni dopo è stata tenuta una gara internazionale per trovare investitori e ricostituire gli edifici dei grandi magazzini.

Il vincitore è stato la società tedesca ReDesign Einrichtung GmbH, i cui sforzi hanno aumentato l'area di vendita di TSUM. Il negozio è cambiato. Sono state installate ulteriori scale, parcheggio per auto e ascensori. Anche il sistema di servizio e di pagamento è stato ottimizzato. E nel 1997, TSUM è apparso davanti ai clienti in una nuova forma più moderna.

TSUM oggi

Dopo aver affrontato ciò che è TSUM e anche studiando la sua storia, scopriamo come funziona oggi questo negozio.

Nei primi anni 2000, Mercury ha assunto la gestione del centro commerciale. Grazie alla sua iniziativa di oggi su ciò che TSUM è conosciuto ben oltre i confini del paese. Ora nel suo territorio non ci sono solo negozi, ma anche aperta 3 caffetterie, saloni di bellezza e saloni di bellezza.

Inoltre, il moderno TSUM partecipa attivamente alla vita sociale della società. Ci sono mostre artistiche, foto e video, nonché eventi di carità.

Ma c'è questo negozio universale e le sue carenze. Queste includono la pubblicità non sempre ben pensata all'interno di TSUM. Sono associati diversi scandali. Fortunatamente, la gestione del centro commerciale potrebbe sentire i clienti e soddisfare le loro richieste.