107 Shares 8983 views

Lyudmila Shvetsova – Vice Presidente della Duma di Stato del 6 ° convocazione. Biografia, carriera, famiglia

Odintsova Lyudmila Ivanovna (Shvetsova in matrimonio) è nato a Alma-Ata nel settembre 1949. Il destino ha dato forti qualità personali dell'uomo, una mente chiara e grandi capacità amministrative al più alto livello, che ha contribuito alla allineamento rapido e preciso della carriera. Lyudmila Shvetsova è diventato un politico sovietico e russo prominente e statista.


merito

Prima di diventare vice presidente della Duma di Stato della sesta convocazione, Lyudmila Shvetsova ha percorso una strada lunga e di successo. Il primo è particolarmente messaggi significativi – presidente del Consiglio Centrale della All-Union Organizzazione dei Pionieri che prende il nome V. I. Lenina del Comitato Centrale della Lega dei Giovani Comunisti – 1983-1986. Premi e titoli non devono aspettare, e come risultato del vice sindaco del Governo di Mosca 2000-2011. Lei è stato presidente della "conoscenza" della società, candidato di scienze politiche, professore, capo del dipartimento degli studi di genere RSUH ( "Teoria dei diritti delle donne e la leadership").

Come segretario del Comitato Centrale del Komsomol, Lyudmila Shvetsova non ha lavorato solo con i giovani e le organizzazioni dei bambini, ma è stato curatore VSSO (All-Union gruppi di costruzione degli studenti), e, successivamente, il movimento SWC. Lei è stato anche attivamente coinvolto nella preparazione e l'organizzazione dei Giochi Olimpici del 1980 e il Festival Mondiale della Gioventù nel 1985, per la quale è stato insignito dell'Ordine "Badge of Honor" e Bandiera Rossa del Lavoro.

famiglia

Per spianare nella vita di modo così ampio e significativo, una persona deve essere un corrispondente istruzione. Lyudmila Shvetsova, ha pienamente, perché nato in una famiglia di militari, i membri valorosi della Grande Guerra Patriottica Ivan Odintsov si è aggiudicata molti ordini e medaglie, che hanno accompagnato la figlia tutto il successo fino al 2002, vale a dire, quasi tutta la sua vita. Madre Ludmila G. Vera, era un insegnante di inglese e ha lasciato questo mondo troppo presto – nel 1972, quando la figlia era ancora uno studente.

Studio e formazione

Dal momento che suo padre era un militare, ho dovuto vivere e imparare in luoghi diversi. Shvetsova Lyudmila Ivanovna diploma di scuola superiore a Rostov-on-Don, con una medaglia d'argento e la direzione del Comitato Regionale del PCUS in Mgimo e il dramma della scuola, perché mentre ancora una studentessa ha portato con grande successo programmi per bambini in televisione.

Tuttavia, le raccomandazioni del Comitato Regionale, ha non utilizzato, ed è diventato un designer di progettazione degli aeromobili, il Design Bureau Antonov, laureandosi nel 1973, Kharkiv Aviation Institute. Per molto tempo per lavorare su una specialità non ha funzionato: nel 1975, Lyudmila Shvetsova, biografia è quasi interamente interessato alle attività pubbliche, viene speso per il lavoro Komsomol a Kiev. In primo luogo ha – segretario del comitato distrettuale del Komsomol, allora è affidata Dipartimento Soprintendenza dei giovani, e, infine, il lavoro del segretario del Comitato Centrale della Gioventù di Ucraina.

Il Consiglio Supremo

Dal 1986, Shvetsova Lyudmila Ivanovna si trova nella segreteria del Soviet Supremo dell'URSS e il Congresso dei deputati del popolo. Nel 1989 e diretto dal pluripremiato capo reparto è nominato con l'apparato del 1990. Nel 1991, lavora come il Presidente del Comitato del Consiglio dei Ministri degli affari della donna e della famiglia.

Contemporaneamente, dal 1986 membro del Comitato per il Controllo del PCUS, e dal 1990 – membro del Comitato Centrale del PCUS. Nel 1992, Lyudmila Shvetsova, guida un gruppo di esame generale del Consiglio economico delle Forze armate russe, il lavoro in un consulente un'entità commerciale, di diventare presidente di diversi fondi e unità di informazione e l'editoria.

city Hall

Dal 1994, dirige il reparto nel governo di Mosca sotto la Yu. M. Luzhkova, responsabile delle relazioni pubbliche e interregionali. Nel 1997, ha difeso la sua tesi di laurea in RSUH di laurea per l'integrazione delle donne in politica. Dal 1998 è creato da movimento politico di Luzhkov "Patria". Già nel 2000, Lyudmila Shvetsova, diventa primo vice Yu. M. Luzhkova sulla sfera sociale. E 'in questo e negli anni successivi, la politica sociale del Paese ha acquistato una linea chiaramente filo-occidentale, in particolare nel sistema della giustizia minorile. Dopo la perdita di fiducia del Presidente della Russia D. A. Medvedeva e le dimissioni di Yu. M. Luzhkova di Mosca tutti i membri del governo dovevano essere sostituiti da nuovi.

L'elenco dei candidati a sindaco, insieme a Sergei Sobyanin ha funzionato e Lyudmila Shvetsova della "Russia Unita". Dopo la vittoria schiacciante che non è stato sostituito Lyudmila Shevtsova come Assessore per il blocco sociale. Lei, per inciso, è quasi l'unico di tutti i deputati della Duma di Stato non hanno votato nel 2012 per la "legge Dimy Yakovleva", come è stato dimostrato molti abusi in caso di adozione di bambini russi da parte di cittadini stranieri, tra cui la condotta all'apertura delle contrattazioni nella vita dei bambini.

La Duma di Stato

Nell'autunno del 2011, Mosca ramo di "Russia Unita" Lyudmila Shvetsova è stato incluso nella lista di partito elettorale, e nel mese di dicembre – eletto deputato della Duma di Stato della sesta convocazione. In relazione a questo lavoro in ufficio del sindaco è stato lasciato. Alla prima sessione della Duma Lyudmila Shvetsova nominato vice-speaker. Come vice presidente della Duma di Stato è sotto la supervisione della commissione per lavoro, sotspolitike e Veterans Affairs; Istruzione; culture; per la famiglia, donne e bambini; per associazioni pubbliche e organizzazioni religiose.

Inoltre, è dal 1991, continua ad essere il presidente della Associazione per lo studio del movimento dei bambini, formato da Consiglio di Forum Internazionale delle Donne, dove nel 2011 è diventato vice-presidente, e nel 2013 – il presidente. vivo interesse per i bambini, i giovani, il movimento delle donne, la politica sociale, molti pubblicati in periodici. Gli ultimi anni della sua vita lottando con una grave malattia. Ventinovesimo ottobre 2014 Lyudmila Shvetsova, è morto a Mosca. La causa della morte – cancro. Aveva sessantacinque anni.

vita personale

Nella privacy di uno statista di primo piano e un politico perseguitato perdita permanente di popoli nativi. Quarantacinque morti della sua stessa età – il marito Anatoliy Andreevich Shvetsov. Morì nel 1994. Dieci anni dopo, nel 2004, è stata lasciata completamente sola Lyudmila Shvetsova. Alexey Shvetsov, il figlio, i ventisei anni, assurdi e inaspettatamente morto nell'incidente, a cavallo di un ciclomotore. Da allora ha smesso nemmeno per celebrare il giorno della sua nascita. Questo è comprensibile – il dolore della madre ineludibile anche in tali donne forti come Lyudmila Shvetsova. Son, in particolare, era così giovane …

Materialmente, Lyudmila Shvetsova, ovviamente, non ha sofferto: nel 2009, secondo la dichiarazione dei redditi, ha guadagnato solo 7,43 milioni di rubli, e nel 2011 – un po 'di più, 11 500 000. Aveva una bella casa con annessi accompagnamento, buona appartamento, due siti in trentacinque cento e due posti auto.

Medaglie

Per la preparazione dei Giochi Olimpici 80 Lyudmila Shvetsova ha ricevuto l'Ordine "Badge of Honor" nel 1981 e nel 1986 – l'Ordine della Bandiera Rossa del Lavoro per l'organizzazione del Festival Mondiale della Gioventù e degli Studenti. Per la preparazione e lo svolgimento della ricorrenza del Giorno della Vittoria nel 1995, seguita da apprezzamento del presidente russo Boris Yeltsin e l'Ordine di Amicizia dei Popoli. Nel 1997 – medaglia a 850 anni di Mosca. Diplomi e la gratitudine del presidente seguiti nel 1997 due volte. Nel 2001 – Premio Nazionale di riconoscimento pubblico delle imprese e l'imprenditorialità. Nel 2002 – "per merito" di secondo grado, allo stesso tempo – l'Ordine della principessa Olga di Ucraina. Il titolo di lavoratore Onorato della Cultura della Federazione Russa Lyudmila Shvetsova ricevuto nel 2004. medaglia giubilare dal Kazakistan per il cinquantesimo anniversario delle terre vergini è stato ottenuto anche nel 2004.

Dalla Chiesa dell'Ordine di S. Eufrosina di secondo grado per il rafforzamento degli affari sociali delle tradizioni spirituali e morali è stato premiato nel 2008. Allo stesso tempo, ha ricevuto un secondo ordine "per merito" – il terzo grado. Nel 2009, Lyudmila Shvetsova è stato assegnato la distinzione "per meriti di Mosca", e nel 2011 ha ricevuto grazie al sindaco Luzhkov. Ordine Imperiale di Anastasia dal russo Casa Imperiale conferito nel 2013. Un altro Attestato di Merito da parte del Presidente della Federazione Russa e l'ordine "per merito" del quarto grado sono stati ottenuti Lyudmila Shvetsova nel 2014.

Politiche e suoi postulati

La formula di "un corpo sano e una mente sana in esso" è vero, ma richiede un supplemento. E 'di moda avere un corpo allenato, ma poche persone pensare alla formazione dell'anima, che aveva bisogno di musica e letteratura. Così come gli esercizi di mattina, poche persone che fare con il desiderio ispirato, un sacco di lavoro con documenti l'uomo riluttante a dedicare il suo tempo libero libro.

Lyudmila Shvetsova, la spesa questa analogia, ha ammesso in un'intervista che la lettura si fa – almeno una cinquantina di pagine al giorno di vera letteratura, scritta in un ottimo lingua russa. Ad esempio, "Avenues scure" Bunin. Se non insegnare ai bambini a leggere buoni libri, la terra sarà privato delle persone che si trasformeranno in alieni. Leggere sempre aiuta a lavorare, e Lyudmila Shvetsova è sempre stato felice, se sei riuscito a almeno un po 'di umanizzare il potere.

sulla carità

Molto è stato detto e scritto su quanto sia difficile la vita risponde uomo che si impoverisce, diventando un disabile spirituale e non capire le ragioni principali per questo. pazienti sani hanno bisogno di molto più che in pazienti sani. Perché il bene e il caldo, tornando in un cerchio, un aumento di cento volte. Molti colleghi che la pensano e gli amici intimi si sono riuniti la sera in memoria Lyudmily Shvetsovoy. I ricordi della sua gentilezza era genuino e numerosi.

Ora sperimentando non sono il più facile, notato da tutti i presenti, ma la tradizione della carità non può essere interrotto, perché in questo modo non porta tanto agli altri come a noi stessi. La morte Lyudmila Shvetsova piace a riaprire la verità lapalissiana: la gente dimentica circa l'età, ma sente il bisogno per la loro conoscenza ed esperienza da parte della società, che gode, nonostante i suoi anni maturi, un onore meritato. Ma quanto velocemente dimenticato da coloro che hanno dato il tutto senza il talento di riserva, tutte le forze e tutta la salute e la prosperità della causa preferita del paese!

sulla storia

Lyudmila Shevtsova ritenuto che la storia del paese deve restare indivisa, che non è possibile selezionare alcuni periodi di propria iniziativa, a cui piaceva, e di tacere sugli altri. Età imperiale così significativo come il Soviet, nessuno di loro meno e non di più ambiguo, ogni bisogno di dare una copertura veritiera dopo un giudizio obiettivo. Basta Lyudmila Shvetsova ha detto, e il tempo più tardi quando il trionfo delle relazioni merce-denaro. Non era contro lo sviluppo del mercato in Russia, ma assolutamente non vogliono trasformare l'intero paese in una merce e misurare dal denaro. Memoria sera Lyudmila Shvetsova quasi interamente di tali ricordi.

A proposito di donne al potere

La nostra società, secondo Lyudmila Shvetsova, non riesco ad abituarmi al fatto che la testa-donna può essere non solo, ma anche davanti agli uomini. Non solo nel potere delle donne è molto piccolo, ma perché ogni errore di calcolo immediatamente visibili. Se un uomo fa un errore, ma può anche non notare – che non accada. Ma se qualcosa non ha funzionato per le donne, la risposta è sempre la stessa: si tratta di una donna cosa aspettarsi da lei. Ecco perché ognuno di noi è responsabile non solo per sé ma anche per tutte le altre donne del mondo.