678 Shares 2772 views

Qual è il nome della paura del sangue? Descrizione della fobia

Qual è il nome della paura del sangue? In questo articolo considereremo in dettaglio tale fobia. Parliamo delle ragioni del suo aspetto, della manifestazione. Inoltre, l'argomento del trattamento di questa malattia sarà toccato.


descrizione

La fobia di una persona, come una paura del sangue, viene chiamata emofobia. Questa paura è abbastanza comune. C'è una statistica che l'emofobia occupa il terzo posto tra tutte le paure che perseguitano le persone. Una ferita sanguinante o un piccolo taglio può causare una persona a perdere la coscienza o addirittura alcuni segni di paura, ad esempio, può verificarsi un attacco di panico. È anche possibile dimenticare la professione legata alla medicina.

Per la prima volta il concetto di emofobia è emerso negli anni '70 del secolo scorso. La presenza di questa paura in una persona complica la sua vita in alcune situazioni. Il primo segno che c'è la paura del sangue è la paura di mettere tali prove come sangue da un dito o dalla vena. Venendo a un tale studio, una persona cerca di non guardare la procedura stessa. Un pensiero di andare in un polyclinic e donare il sangue provoca un panico. In un momento in cui una persona cerca di non pensarci. Spesso la gente non pensa alla presenza di questa fobia e del nome della paura del sangue, così poche persone si rivolgono a un aiuto qualificato.

tipi

C'è una teoria che l'emofobia viene trasmessa a livello del gene, e le sue origini si trovano profondamente nella storia e provengono da antenati antenati. I progenitori non pensavano al nome della paura del sangue. Inoltre, questa teoria non ha alcuna prova scientifica. È chiaro solo che le ragioni di questa fobia si trovano nel subconscio dell'uomo e hanno un carattere psicologico.

Distingui anche i tipi di paura:

  1. Paura del sangue di qualcun altro.
  2. Paura del tuo sangue.
  3. Paura del sangue animale.
  4. Paura del sangue di uno e di qualcun altro.

Cause della malattia

Vale la pena di dire che alcune persone hanno sangue associato alla vita a livello subconscio. A proposito del nome della paura del sangue, questa categoria di persone non pensa. Pertanto il sangue che scorre psicologicamente significa perdita di vita. Se ci sono altre fobie, una persona può facilmente evitare situazioni in cui possono manifestarsi. Ad esempio, evitare spazi chiusi e così via. Ma con la paura del sangue la situazione è più complicata, come le visite alle istituzioni mediche in determinate situazioni non possono essere evitate. Inoltre, ci possono essere lesioni. Se una persona ha un carattere pronunciato di paura e si trova a paura del tipo di sangue, qual è il nome di questa fobia, non sa, ma in ogni modo eviterà di visitare le cliniche.

Poiché nella medicina tradizionale la consegna dei test è il principale metodo di diagnosi, le persone di questa categoria spesso diventano aderenti alla terapia non tradizionale, al trattamento dei rimedi popolari. Come medicinali utilizzano preparazioni a base di erbe. La diagnosi è anche impostata per te stesso. Molti rifiutano di mangiare carne e diventano vegetariani.

Un'altra causa di paura nell'emofobia è la paura della cattiva salute associata alla perdita di sangue. Forse, la persona ha subito un grave trauma e ci sono voluti tempo per ripristinare il corpo. Pertanto, un semplice test del sangue può causare il panico.

Inoltre, la paura può venire dall'infanzia. Perché spesso i genitori rimpiangono i bambini per tagli e abrasioni.

C'è la paura del sangue a causa della paura delle ostilità. Attualmente, i rapporti televisivi vengono spesso trasmessi da punti caldi. Su molte persone, queste storie hanno un impatto negativo. Pertanto, si consiglia agli utenti sensibili di non visualizzare questi argomenti.

Inoltre, la paura del sangue può sorgere a causa della paura del dolore. Cioè, in alcune persone, il sangue è associato al dolore. A questo proposito, non possono guardarla, dal momento che la loro mente subconscia dà loro un segnale che ora ci sarà qualche disagio, sensazioni spiacevoli. Per evitare tale situazione, preferiscono non vedere il sangue.

Sintomi della malattia negli esseri umani

Spesso i sintomi dell'emofobia si manifestano in situazioni critiche, ad esempio in caso di incidenti stradali. In uno stato di shock, una persona non importa quale sia la malattia chiamata. La paura del sangue può manifestarsi in diversi modi.

Se una persona ha paura, poi alla vista del sangue, aumenta la sua frequenza cardiaca, il suo capo si trasforma, il panico, la mancanza di aria. La pressione sanguigna può anche aumentare o diminuire. Una persona può anche perdere la coscienza. Portarlo in uno stato normale aiuterà l'ammoniaca.

Come aiutare coloro che hanno la paura del sangue

Come si chiama la fobia, abbiamo già scoperto. Ora parliamo della terapia con tale timore. La fobia non ha sempre bisogno di un trattamento, perché l'immaginazione di una persona è soggetta a esagerazione. Succede che hai solo bisogno di una buona parola, per alleviare la tensione. Se c'è una paura di test, allora devi informare il medico. Di regola, i professionisti medici hanno esperienza in questo campo e risolveranno in modo professionale questo problema. Vale a dire, diranno le parole necessarie, in modo che le persone non hanno paura di fare prove.

C'è un'altra fobia di paura del sangue, che è più profondo dell'erusia prima di forare il dito. A volte l'emofobia può servire da segno che una persona ha gravi malattie mentali. Ad esempio, la schizofrenia o altri disturbi mentali. In questo caso, l'emofobia può essere maniacale. Allora lo psichiatra avrà bisogno di aiuto. Se l'emofobia non si applica alle malattie cerebrali, le sessioni terapeutiche aiuteranno. Una persona può essere insegnata a controllarsi con l'aiuto di tecniche speciali di respirazione. Questa tecnica aiuterà a non fare panico. Oltre agli esercizi di respirazione, è possibile fare inclinazioni testa, squat, e anche aiutare ad agitare le membra.