118 Shares 3780 views

Quello che ci dirà un giorno di vita?

Perché l'analisi romanzo Ivan Aleksandrovich Goncharov, di solito isolare il tema della "One Day in the Life"? Come è noto, il modulo circostanze umane, pieghevole intorno a lui. Inoltre, le parti esterne possono dire molto sul carattere di una persona. Indirettamente, si segnala, e situazione di vita. Tutto questo ci dice il primo capitolo delle opere classiche.


interno di casa

Oblomov si sveglia, molto probabilmente dopo 9:00. Nel libro, però, ha tirato la testa dal cuscino alle 8, ma lo scrittore ha sottolineato che l'eroe si è svegliato "prima del solito." Quello che ci mostrerà un giorno di vita? Il fatto che ha aperto gli occhi – non significa nulla: a staccarsi dal divano e Ilya Ilyich pensa. Dopo tutto, questo pezzo di arredamento e sostituisce l'ufficio, e la cucina, e la camera da letto e il corridoio. Con lui divenendo – e l'abbigliamento padrone di casa pet – indossato abito orientale, morbido, ampio, in grado di doppio coperchio del corpo pieno. Oblomov sul divano è occupato non solo i pensieri – vive qui: qui servo Zakhar porta un pasto mentre qui, i padroni di casa del proprietario. Servo, tra l'altro, un po 'meno pigro del suo padrone, il più delle volte che sonnecchiava sul letto.

Dove si sta svolgendo un giorno di vita? L'elegante quattro-camera, appartamento ben arredato sulla via Gorokhovaya nel quartiere di Vyborg di San Pietroburgo. Qui ci sono solo tre camere – non residenziali (a loro – troppo lontano dal divano). coperture Posti a sedere lì. Non perdete tempo ad andare lì Oblomov pigrizia incatenato come una catena a loro Rookery. E in quella stanza, dove Ilya Ilyich, bella mobili in mogano – scrivania, due divani, schermi costosi, tappeti, tende di seta, bigiotteria costosi – il tutto coperto di polvere, neuhozheno in punti. Gli specchi sulle pareti così sporco che è possibile scrivere su di loro con il dito. Nell'appartamento si trovano il mouse. Ci sono insetti. Ma Zahar non "sforzare" per portare le pulci, che amava i suoi capelli con le basette. Diritti è stato l'autore del romanzo: nella prima parte non ha dovuto mostrare al lettore un paio di giorni nella vita, ma solo uno.

Il contatto quotidiano con Zakhar

Giovane maestro, svegliarsi e meditare una mezz'ora senza alzarsi dal divano, chiamando Zahara. Ogni giorno che inizia, come al solito, al fine di rimprovero per la polvere disordinato e sporco nella stanza. Zahar di serie anche incontra il suo maestro che "adora in servizio." In questo caso, tutto ciò che rimane al suo posto, tra cui la polvere. Zahar filosofeggia che l'ordine tedesco per il russo – a qualsiasi cosa, è molto intraprendente nella ricerca di scuse.

Ilya Ilyich long dolorosamente ricordato qualcosa e poi ha chiesto il suo servo di portare una nota l'impiegato della sua tenuta di campagna. Un sacco di tempo ha preso la sua ricerca. Dopo tutto, le cose non sono in camera disposti in posti, dobbiamo guardare un sacco di altre buste, oggetti come piatti sporchi e bicchieri in movimento.

Tuttavia, la lettera non iniziare a scrivere, invece Oblomov girò la conversazione conti da pagare, che lo ha portato un servo. Tuttavia, questo problema non ha trovato sua logica conclusione, quale galleggia nell'aria. E 'stato anche tre ore dopo il risveglio, dopo di che il padrone di casa ha chiesto se l'acqua di lavaggio e forniture pronto. Ma non lavare è venuto da Ili Ilicha. Anche in questo caso è stato distratto da una conversazione filosofica con Zahar sulle "asini" che si sposano.

reception

Poi Oblomov sono voluti pochi ospiti. Volkov arrivato Dandy secolare. Tutta la loro conversazione è stata ridotta a un ospite monologo sull'amore, sulle appuntamenti in Savinova, Maklashinyh, Tyumeneva, Mussinskih, Viaznikova. Alla fine del Volkov invitato Ilyu Ilicha "a base di ostriche", ma non sui soldi, e "gratuito", perché "tratta Misha." Il nostro personaggio principale, dopo la partenza del carattere secolare dà un rating – "L'uomo non ha", ha "cade a pezzi" nei dieci posti su base giornaliera.

Per il nostro eroe entra un uomo nel suo cappotto verde uniforme con bottoni araldici – Capo Dipartimento Sudbinsky. I suoi pensieri – circa il servizio di proficua per il futuro matrimonio carriera. "… Nelle sue orecchie bloccato!" – pensa a lui Oblomov.

Poi la porta – Penquin scrittore. Superficiale, carta di vedute ristrette "maratel". Egli mentalità uomo, neppure cercando di vedere le immagini nella loro "scintilla di Dio", una persona vivente, che descrive gli eventi in bianco e nero. Dietro di lui – Alekseev, l'uomo senza espressione, "grigio", non è sicuro di sé, priva dei propri pensieri.

Dopo che gli ospiti hanno lasciato, Oblomov, trova finalmente una vecchiaia. Si è scoperto essere "nascosto" nelle pieghe della coperta. Ed è – un messaggio di rispetto all'anno precedente. Esso contiene un messaggio su una netta diminuzione del reddito dalla tenuta – duemila. Questa notizia è solo una ragione lenta Oblomov. Pertanto, il sindaco non è particolarmente fastidio la corrispondenza commerciale con il maestro: ancora dall'host non avrà alcun effetto.

La cui visita volge al termine con un giorno di vita? Alla fine del flusso degli ospiti per Ile Ilichu viene Micah A. Taranto. Egli è un uomo della stessa impraticabile, come Oblomov. Ma, a differenza del primo, perfettamente imparato l'arte di frode verbale. Egli è in grado di ispirare l'idea di sottolineare la semplicità e la tentazione della sua esecuzione, per portare "sacrificio" per la sua attuazione. Ma poi – Micah A. ritira. Solo e vedere. Si interessa di un podere del personaggio principale, che sta cercando di attirare Oblomov nei suoi piani, così ha "preso nella sua rete." Tarantyev lo convince a venire al villaggio per cambiare l'anziano, che gli promette un caloroso benvenuto alla sua madrina – Agafi Pshenitsyn (il cui fratello – Muhoyarovu Ivanu Matveevichu, briccone furbo – interpreta il ruolo di un vero e proprio distruttore Oblomov).

Questa è stata seguita da un pasto sontuoso, e – la pace, dopo una giornata di lavoro. Questa "giornata pesante" si è tenuto per diverse generazioni di suoi antenati.

risultati

Dove si disegna un'analogia con il famoso film americano "Ricomincio da capo". A differenza di romanzo di Goncharov, è kinotvorenie personaggio fantastico. Il protagonista Phil "bloccato" nella stessa giornata. Sembrava – la giornata si è conclusa. Notte di sonno. Poi la mattina – e ancora una volta iniziata ieri, ripetendo in dettaglio. E solo attraverso l'auto-disciplina e "accumulano" saldo positivo di buone azioni l'eroe del film riesce a uscire da questo circolo vizioso. Se si tenta di rispondere alla domanda: "Qual è la tragedia della vita Oblomov", la risposta è ovvia, è possibile costruire, sulla base l'analogia con il film di cui sopra. In senso figurato, il personaggio di Goncharov – non vecchie (32 – 33 anni) il proprietario del terreno Oblomov Ilya Ilyich – non solo per dodici anni "fermamente bloccato" nella monotonia di giorni pieni di meditazione passiva e la contemplazione, ma non cercando di sviluppare, per mostrare il carattere dell'uomo, per iniziare costruttiva attività. Come risultato di inattività per motivi di sviluppo di una malattia mortale.