802 Shares 1964 views

Qual è la polarizzazione della luce?

Se giorno senza nuvole d'autunno a guardare il cielo, la splende luminoso cupola blu del cielo non lascerà nessuno indifferente. Che spiega un colore così meraviglioso? Il suo motivo è i tre aspetti – la rifrazione, dispersione e polarizzazione. Nel giornale di oggi si discute su ciò che è esattamente la polarizzazione della luce.


La luce è uno dei tipi di radiazioni elettromagnetiche, pertanto, si caratterizza per la sorgente e la direzione. Inoltre, non si deve dimenticare sua duplice natura: in un caso, come già accennato, è un'onda, e negli altri – particella (fotone). Polarizzazione della luce – è una delle proprietà di qualsiasi radiazione nella gamma ottica. Quando le fluttuazioni di polarizzazione della luce del fascio di particelle rivolte alla superficie trasversale, vengono eseguite in un solo e medesimo piano. Altri componenti sono tagliati.

Il modo più semplice per capire l'esempio di ciò che la polarizzazione della luce. Rappresentare la lunga corda disposta orizzontalmente tra i due punti. La corda passa attraverso una fessura verticale nella piastra protettiva. Ora, se un'estremità di esso per raccogliere e onde di forma, hanno raggiunto la conclusione opposta solo nel caso in cui sono allineati con la feritoia nello scudo, cioè, verticalmente. Quando si tenta di spostare la corda orizzontale (destra-sinistra) onda sarà rimborsato non appena raggiunge lo scudo, perché non "spremere" tutto il divario. In questo esempio, una corda – una radiazione schermo elettromagnetico – bis (media o traslucido) trasparente, e il divario – proprietà specifica del mezzo.

Poiché la luce – è un'onda elettromagnetica, dipende dai vettori elettrici e magnetici di intensità. Sono sempre perpendicolari tra loro e, in aggiunta, formano il piano nozionale perpendicolare alla linea di propagazione dell'onda. Per inciso, la polarizzazione circolare di luce si verifica se i vettori di direzioni di induzione magnetica e di campo elettrico sono ruotati rispetto al fascio di luce. A loro volta, le oscillazioni del vettore della intensità del campo elettrico nello stesso piano del piano polarizzati verifica un'onda elettromagnetica. Il suo secondo nome che riflette lo stesso processo – il "polarizzata linearmente."

È interessante notare che la radiazione di atomi di un singolo quanto di luce è sempre polarizzata. Allo stesso tempo, il flusso luminoso di lampadina, sole, candele, torce ecc. Non polarizzata. Ciò è dovuto al fatto che la radiazione proviene da una varietà di atomi, in cui la polarizzazione è differente. Di conseguenza, il flusso totale perde orientamento. Polarizzazione della luce in gran parte dipende dalle caratteristiche della sostanza o disposizione degli atomi nel suo reticolo cristallino (per solidi, ad esempio, cristalli trasparenti). Per inciso, i primi tentativi sono stati fatti con i cristalli, e solo allora, gli scienziati hanno prestato attenzione all'ambiente gassoso (atmosfera). È facile comprendere che la polarizzazione della luce dipende anche la posizione di un osservatore (sensore, una fotocellula, ecc). Pertanto, aumentando l'angolo tra la direzione della sorgente luminosa e un vettore che indica la direzione del fascio, la polarizzazione aumenta. Se le indicazioni sono parallele, in condizioni ideali, non v'è la polarizzazione.

C'è anche una terza forma di realizzazione – leggero flusso parzialmente polarizzata. verifica questa configurazione quando il campo elettrico predominante oscillazione o induzione magnetica (di vettori).

Un fatto curioso: l'occhio umano può facilmente distinguere tra la lunghezza d'onda (aspetto colore della luce) e l'intensità, ma la registrazione di polarizzazione è disponibile indirettamente. Allo stesso tempo, molti insetti con occhi composti perfettamente distinguono la polarizzazione dell'onda. Si ritiene che li aiuta a navigare.