432 Shares 3237 views

Movimento meccanico – tutto su di esso

Sembra che il termine "movimento meccanico" parli per se stesso. Il soggetto era ad un certo punto, e dopo un po 'era nell'altro – ecco cosa è successo. Tuttavia, non tutto è così semplice. Il termine sopra fornisce un significato più profondo.


Passare da punto a punto non è istantaneo, ma per un certo tempo. E non solo dal punto A al punto B, ma in qualche linea. La linea di movimento di un corpo è chiamata traiettoria e la sua lunghezza è attraversata. Per descrivere il comportamento di un corpo e la sua traiettoria è spesso un compito piuttosto difficile. Ma se usiamo la rappresentazione della posizione del corpo nello spazio con l'aiuto delle coordinate e del tempo, questa sarà la legge del moto.

Ora nasce la domanda seguente: come viene effettuato il movimento meccanico? Nel caso in cui tutti i punti dell'oggetto si muovano nello stesso modo, sarà translazione. Se, in movimento, i punti del corpo sono posizionati su un cerchio, il movimento sarà rotativo. Qui abbiamo già una caratteristica del movimento meccanico, e non uno.

Il compito della fisica non è solo la descrizione del processo di moto stesso, ma anche la previsione di dove il corpo sarà in un momento determinato nel tempo. Tuttavia, per approfittare della legge del moto e delle sue caratteristiche per questo, dobbiamo trovare il punto di partenza, per il quale verranno eseguiti tutti i calcoli. Dopo che è stato determinato, avremo un quadro completo di riferimento in cui è possibile descrivere qualsiasi movimento meccanico.

Lo spostamento si verifica rispetto al punto iniziale del sistema di coordinate o, in altro modo, il frame di riferimento. È possibile selezionare il punto di origine arbitrariamente e se si modifica il punto di riferimento, la descrizione del movimento può risultare diversa. Così abbiamo determinato che il movimento meccanico è relativo. Questo concetto di relatività è stato formulato da Galileo.

Per descrivere quantitativamente l'intero processo di spostamento, dobbiamo ancora introdurre un concetto come la velocità. Sotto, nel movimento progressivo si intende il rapporto tra lo spostamento perfetto e il tempo trascorso in questo movimento. Nel caso in cui la velocità non cambia in direzione e nel suo valore, il movimento sarà uniforme e rettilineo. Se questo requisito non è soddisfatto, il traffico sarà irregolare.

Il valore della velocità di movimento – il valore è anche relativo e dipende dalla sua direzione, vale a dire. Questa è una quantità vettoriale. Se il treno si muove rispetto alla superficie della Terra ad una velocità di V1 e un passeggero con una velocità di V2 si muove in direzione del treno, allora il passeggero si muoverà con la velocità V1 + V2 rispetto alla Terra. Ma se si muove contro il movimento del treno, allora in relazione alla Terra si muoverà ad una velocità di V1 – V2.

Per completare la descrizione del movimento, è necessario portare le unità di misura utilizzate. Il tempo è misurato in secondi, la distanza percorsa è in metri e la velocità, rispettivamente, in metri al secondo.

Il concetto di movimento meccanico dal punto di vista della fisica è stato considerato sopra. Tuttavia, questo concetto si trova anche in altre scienze. Quindi, il concetto di "movimento meccanico della popolazione" è gestito da statistiche socioeconomiche. Un altro nome per questo termine è la migrazione. Significa il movimento delle persone attraverso territori distinti (paesi, repubbliche, distretti), e questo movimento è associato a un cambiamento di residenza.

Nel materiale viene considerato un concetto di movimento meccanico e viene fornita una descrizione delle sue caratteristiche. Sono definite le proprietà del moto – la traiettoria, la velocità, il percorso attraversato – e viene data un'idea generale della relatività del moto. Ha anche sottolineato l'uso di un concetto simile in altre scienze.