492 Shares 6137 views

flusso magnetico

Utilizzando cavi elettrici, non solo può mostrare la direzione del campo magnetico, ma anche per caratterizzare la grandezza della sua induzione.


Abbiamo organizzato per svolgere le linee di forza in modo che attraverso 1 zona cm² perpendicolare vettore induzione a un certo punto, il numero di linee tenuto resistenza pari campo in quel punto.

Nel luogo in cui l'intensità del campo sarà maggiore, le linee di campo sono più spessi. Viceversa, se l'intensità del campo è sempre meno linea elettrica.

Pertanto, la densità delle linee del campo magnetico sono giudicati sulla sua grandezza vettore induzione e la direzione delle linee di forza – della direzione del vettore.

Osservazione delle bobine magnetiche spettri corrente continua indica che la rimozione del conduttore del campo magnetico diminuisce, inoltre, molto rapidamente.

Un campo magnetico con induzione disparità di diversi punti chiamati eterogenea. Campo è un campo non uniforme è rettilinea e circolare campo corrente all'esterno del solenoide, il campo del magnete permanente , etc.

Il campo magnetico è uguale in tutti i punti di induzione è campo omogeneo. campo magnetico omogeneo graficamente rappresentato da linee di campo che rappresentano pari distanziati linee parallele.

Un esempio di un campo uniforme è il campo all'interno di una lunga serpentina, nonché il campo tra le facce polari strettamente distanziate parallele planari dell'elettromagnete.

Il prodotto del campo magnetico penetrante circuito attivo sull'area circuito è chiamato il flusso magnetico dell'induzione magnetica o semplicemente flusso magnetico.

La determinazione gli ha dato e ha studiato le proprietà del fisico inglese – Faraday. Ha scoperto che questo concetto permette di considerare ulteriormente l'unicità dei fenomeni elettrici e magnetici.

Indicando il flusso magnetico dalla lettera F, la parte del profilo S e l'angolo tra la direzione del vettore di induzione B e la normale n alle α zona ciclo, la seguente equazione può essere scritta:

F = B S cos α.

flusso magnetico – è una quantità scalare.

Poiché la densità delle linee di forza del campo magnetico arbitrario uguale sua induzione, il flusso magnetico pari all'intera numero di linee di forza che penetrano il circuito attivo.

Con il cambiamento nel campo e cambia il flusso magnetico che penetra il circuito: il campo di amplificazione aumenta quando si allenta – diminuisce.

L'unità di flusso magnetico nel SI ricevuto flusso che penetra un'area di 1 mq e di essere in un campo magnetico omogeneo con l'induzione di 1 Wb / mq, ed è perpendicolare al vettore di induzione. Tale unità è chiamato Weber

1 Wb = 1 Wb / m² ° 1 mq.

Cambia flusso magnetico genera un campo elettrico avente linee di forza sono chiuse (campo elettrico vortice). Questo campo viene visualizzato in Windows Explorer come un'azione di forze straniere. Questo fenomeno viene chiamato induzione elettromagnetica, e la forza elettromotrice generata contemporaneamente – EMF induzione.

Inoltre, va notato che un flusso magnetico permette di caratterizzare il magnete intero complessiva (o altre sorgenti di campi magnetici). Pertanto, se la densità di flusso magnetico permette di caratterizzare l'effetto in qualsiasi punto, il flusso magnetico – nel suo complesso. Per esempio, si può dire che questa è la seconda più importante caratteristica di un campo magnetico. Quindi, se la densità di flusso magnetico agisce come caratteristica potenza del campo magnetico, il flusso magnetico – è sue caratteristiche energetiche.

Tornando alla esperienza, possiamo anche dire che ogni giro della bobina può essere immaginato come una presa separatamente una svolta vizioso. Lo stesso circuito, attraverso la quale passerà il flusso magnetico dell'induzione magnetica. In tal caso saranno contrassegnate corrente elettrica ad induzione. Pertanto, è sotto l'influenza di flusso magnetico campi elettrici generati nel conduttore chiusa. E poi a questo campo elettrico genera una corrente elettrica.