503 Shares 7403 views

AS Pushkin "La libertà seminatore deserto". l'analisi della poesia

Molti pregevoli opere scritte dal nostro preferito A. classica russa S. Pushkin. Nella sua poesia, era sempre onesto, per cui è facile vedere quanto velocemente il suo stato d'animo e atteggiamenti sono cambiati. Una delle opere più interessanti è stato una poesia "Libertà seminatore nel deserto", creato nel 1823. Questo periodo, il poeta non era dei migliori, ma piuttosto, una crisi in termini di declino delle forze creative di morte e distruzione.


storia parabola

Alcuni dei grandi uomini ha detto di lavorare migliori maestri della parola letteraria, come Puskin, Lermontov, Dostoevskij, è necessario guardare attraverso il prisma del Vangelo. Da lì, traggono la loro saggezza e splendide immagini. Qui e nella poesia "Libertà seminatore deserto analisi' suggerisce che Puskin utilizza la famosa storia biblica. La parabola del seminatore descrive Gesù Cristo ai suoi apostoli.

In quel giorno il Signore uscì e andò al mare, e venne a lui un sacco di gente per ascoltarla. Poi ha avuto sulla barca e cominciò ad insegnare, dicendo diverse parabole. Questa volta ha parlato del seminatore che ha cominciato a seminare il grano, e una parte di esso è stato sparso sulla strada, e gli uccelli mangiarono. Un'altra cadde sulle rocce, ei semi germogliati immediatamente, ma è morto a causa di radice debole. Alcuni grani erano nella boscaglia, che poi ha ucciso la crescita del seme. E un'altra parte cadde in buon terreno fertile e ha portato molteplici vantaggi. La parabola spiega con il fatto che il seminatore – è Dio stesso, il seme – la sua parola, e il campo – la gente.

"La libertà del deserto seminatore". analisi delle

Sull'interpretazione del pensiero di Puskin soprattutto non vale la pena. Nella sua poesia, il poeta si paragona al seminatore della libertà, che funziona i risultati sono stati abbastanza deludenti. Quindi, una tale delusione e sconforto del poeta. "La libertà di deserto seminatore" – un verso che il significato può essere diviso in due parti composite. La prima sensazione del tono ottimistico sublime nel secondo, ha cambiato a arrabbiato.

Puskin nella sua prima giovinezza (così come tutti i giovani al momento) era letteralmente infettato con le idee della Rivoluzione. Credeva nel futuro del loro fair Paese, dove ci sarà crudele l'autocrazia e la schiavitù. Per molte di queste idee furono disastrosi e si è conclusa, i collegamenti e la pena di morte.

testi che amano la libertà

Cosa Puskin ha scritto nel suo poema "La libertà seminatore nel deserto"? Analizzando l'opera del poeta, si può vedere che ha scritto un sacco di poesia amante della libertà, e fu lui come il "seme" che avrebbe dovuto risvegliare i più brillanti menti della società a combattere. Voleva essere necessario e utile alla sua gente. Nelle opere del poeta sentito idee progressiste e sentimenti patriottici. Il re, naturalmente, egli non perdona, e mandarlo via dalla capitale del Nord di collegamento Sud, dove Puskin è un periodo molto prolifico, ma ben presto si supererà la delusione.

intuito

Riflettendo sul suo destino e che riassume il lavoro, Puskin ha scritto "Libertà seminatore nel deserto" – un verso, in cui egli cerca di trasmettere alla gente e la società pensava di libertà e il desiderio di cambiare il loro modo di vita a vegetare povero. Ma essi non hanno ascoltato la chiamata del poeta e divenne per lui il palcoscenico, che non ha bisogno dei doni di libertà. La poesia "Libertà seminatore deserto" Puskin creato nel periodo di illuminazione, quando si accorse che sprecato il loro tempo ed energia – i poveri sono disposti ad accontentarsi di meno, e il ricco sarà manipolato a suo favore.

Poeta indignato, ma si rende conto che non poteva cambiare la mentalità della russi persone, che consiste nella pazienza e umiltà. Si vuole esprimere l'idea del poema di Puskin "Libertà seminatore deserto". Analizzando sulla vita di Puskin, vale la pena notare che ci vorrà un po 'di tempo, e le sue idee un cambiamento rivoluzionario. Lui pomudreet e sistemarsi un po ', ma è un peccato che il destino ha assunto una vita matrimoniale tranquilla e felice è quindi molto poco tempo.