838 Shares 9524 views

stile vittoriano

stile vittoriano era diffusa in Inghilterra nel tardo 19 ° secolo, durante il regno della regina Vittoria. E 'stata una tendenza tutta nuova per l'arte, che si propone di fiorente approccio pragmatico e materialistico alla vita, che non poteva essere riflette nel design degli edifici.


stile vittoriano al suo interno

A causa del fatto che questo stile è nato in Inghilterra per la prima volta, il suo nome sinonimo – "stile inglese". La storia della sua origine è strettamente legato al tempo e alla natura regno della regina Anna e lo stile puritano del predecessore: non è sorprendente che un puritanesimo severo e ascetico (quando sono stati coperti da anche il gambe pianoforte) comporterebbe solo un "esplosione culturale" in un lusso fiorente e l'eclettismo, dove fantasiosamente combinare diversi elementi di stile.

stile inglese ha preso in prestito alcune caratteristiche dall'altro, in modo che possiamo vedere al suo interno degli elementi gotici, sotto forma di linee rigorose verticali, rococò, che ha aggiunto di lusso e lo sfarzo in tali locali, così come le caratteristiche esotiche e classiche. E 'ovvio che tutti questi elementi siano riflettono pienamente la vita d'Inghilterra in quel momento.

Per lo stile inglese è caratterizzato da materiali durevoli, naturali che possono servire da molto tempo da allora, nonostante il fatto che in una società focalizzata sulle nuove idee e scoperte, è ancora preservata e onorata i vecchi canoni e tradizioni.

Una caratteristica di stile vittoriano – decostruzione. Ciò significa che le stanze della casa sono realizzati in stili diversi: ad esempio, un armadio può essere decorata con una predominanza degli elementi gotici, e la camera da letto – in stile rococò, soggiorno – nel orientale.

Anche in stile vittoriano, possiamo vedere il traguardo in una gabbia scozzese e disegni floreali sulle tende.

La caratteristica principale dello stile inglese in armonia: l'interno creato da simmetrica e unisce la ricchezza e l'equilibrio sia nel colore e nei soggetti.

L'arredamento in stile vittoriano

Venuto nella stanza con l'interno inglese, possiamo vedere i mobili in legno da alberi decidui (principalmente quercia), che è caratterizzata da curve morbide. L'albero può essere chiaro o scuro, la sua caratteristica principale è un disegno traforato.

Questo stile è caratterizzato da moderazione, in modo da notare un grande divano o un tavolo, non possiamo in questa stanza, anche in miniatura mobili – va anche oltre.

mobili imbottiti ha una spessa imbottitura di tessuti costosi con motivi.

stile vittoriano soggiorno

Nel soggiorno, questo stile si manifesta nel modo più chiaro: le pareti sono appese arazzi, e la combinazione di colori è così ricco e profondo: marrone scuro, colori viola prevalere e le sfumature "diluita" di colore beige chiaro con una tinta oro.

Il più delle volte, un soggiorno arredato con un grande dipinto nella stanza è collocato un divano, un tavolo basso e un paio di sedie. Le finestre sono decorate con vetrate e tende impilati.

stile vittoriano in camera da letto

La caratteristica principale dei mobili, che si trova in una camera da letto vittoriana è che non ha bordi taglienti. L'elemento principale dello spazio – letto quercia solida con diversi cuscini di forma quadrata o rettangolare, è disposto colori panno pesante saturi con spazzole (o senza) gli angoli.

Pavimento in legno, è decorato con un tappeto naturale con motivi ornamentali orientali. Sul comodino lampade da tavolo attribuiscono a forme arrotondate e lisce con ornato battuto.

stile vittoriano in cucina

Prima di tutto, in questa cucina sarà un sacco di armadi in legno. Possono avere modello modesti o saturo. Se la camera ha una sala da pranzo separata, la cucina è collocato in una rotonda o ovale tavolo con gambe sagomate.

L'area di lavoro può essere fatto di mobili in marmo tono isola inammissibile il suo design.

Sedie possono avere una forma quadrata, ma devono essere coperto con un panno e armadio in legno decorato con intagli.