589 Shares 9662 views

Myasoedov Grigoriy Grigorevich: biografia, immagini

Myasoedov Grigoriy Grigorevich – un pittore eccezionale, è entrato nella storia dell'arte russa come organizzatore e capo permanente della Associazione di mostre itineranti Art. A giudicare dai suoi contemporanei, Gregory goduto di una reputazione di persona onesta e diretta, caratterizzato da erudizione, il pensiero originale, anche se spesso è sarcastico e ironico.


Myasoedov Grigoriy Grigorevich: la biografia dell'artista. Infanzia e l'adolescenza

futuro artista è nato 7 aprile 1834. La sua famiglia, che viveva nel villaggio Pankovo (provincia Orel), il reddito non differiscono, ma apparteneva ad una antica famiglia nobile. Fin da bambino, Gregory ha cominciato ad essere interessati ad arte. Dopo aver studiato presso la palestra Oryol, nel 1853 ha iniziato a studiare presso l'Accademia di Belle Arti della città di San Pietroburgo. pittura "Complimenti al giovane nella casa del padrone di casa" è stato scritto tra le sue mura Myasoedov. Per la sua prospettiva, l'autore è stato premiato con una piccola medaglia d'oro.

Il diritto ai viaggi pensione e grande medaglia d'oro pittore di talento è andato per un dipinto "Escape Grigoriya Otrepeva della locanda al confine lituano" (1862). "Rivolta di quattordici anni", avvenuta nel 1863 presso l'Accademia delle Arti, Myasoedov non sorpreso, perché rilascerà prima.

Viaggiando attraverso l'Europa

Alla fine dell'istituzione Myasoedov Grigoriy Grigorevich andato all'estero e ha lavorato in Italia, Germania, Belgio, Spagna e Svizzera. Nel 1867 si stabilì a Firenze, fece la conoscenza di una famiglia caduto in disgrazia al momento A. I. Gertsena. E 'stato il critico più importante di feudale dell'impero russo. Per molti anni un amico di Gregorio divenne un pittore russo Nikolay Nikolaevich Ge.

umore peredvizhnicheskoy

Oltre al talento artistico, Gregorio aveva un dono poetico e ha scritto una poesia. In età adulta, ha pubblicato su riviste e giornali, racconti. Chiamato per il suo hobby "scrittore-artista", la vocazione principale della sua vita Gregorio Myasoedov considerato difendere idee Peredvizhnichestvo – direzione, sulla base di un display maniera realistica della vita di tutti i giorni e simboleggiato l'arte sociale.

L'idea di formare l'Associazione dei Wanderers, la gestione, che l'artista ha messo su di lui, è venuto nel 1860, dopo un viaggio in Europa. Ci Myasoedov potuto osservare nel corso delle attività di artisti europei, di organizzare mostre mobile business. Questo ha implementato con successo sul territorio della Russia. 6 Dicembre 1870 – la data della prima raccolta dei membri dell'Associazione, in cui è stato nominato il consiglio. Esso comprende: Myasoedov GG, Perov V. G., Klodt M. K., Ge N. N., Kramskoy I.

Tuttavia, anche se era un innovatore in gioventù, con l'età Grigory si trasformò in un rissoso, Gall vecchio, arrabbiato con tutto e tutti. Lui è un conservatore duro conservato le vecchie idee sull'arte, non volendo riconoscere la creatività delle giovani generazioni, in particolare, I. I. Levitana, M. V. Nesterova, A. I. Kuindzhi.

Myasoedov Grigoriy Grigorevich: dipinti

Una mostra d'arte mobili ha aperto a San Pietroburgo 21 novembre 1871. Il suo lavoro su di esso Myasoedov Grigoriy Grigorevich presentano un quadro di "nonno della flotta russa (Barca di Pietro I)». Il lavoro, che ha portato fama – "zemstvo cena", l'artista ha presentato la seconda mostra nel 1872.

Su questo dipinto mostra un gruppo di contadini che si erano radunati all'ingresso del consiglio distrettuale locale cittadina di provincia in una delle giornate di sole. Uno con un soggiorno sulle lastre di pietra, ha stabilito il sacco in testa e si addormentò, il resto mangiare lentamente cipolle e pane e il sale. E in casa aveva appena cenato funzionari: attraverso la finestra aperta valletto visibile lava accuratamente via i piatti. Nella foto non c'è opposizione diretta tra i poveri ei ricchi zemstvo, ma il contrasto della povertà e della ricchezza è evidente involontariamente. La ricerca di tutti i giorni e reale – un compito fondamentale peredvizhnicheskogo realismo – si riflette in questo lavoro al meglio.

Nel 1872, per il dipinto "The Spell" Gregory Myasoedov stato insignito del titolo di accademico. Nel prodotto "Leggendo le disposizioni del 19 febbraio 1861 anno" pittore chiaramente raffigurato lo sconcerto totale dei contadini sulla questione del loro destino e le aspettative disattese. Gli utenti delle persone spesso poste Myasoedov che prima di entrare in scena i caratteri per un lungo tempo per parlare con loro, mostrando genuino interesse per il destino di ciascuno.

Motivo Contadina nei dipinti Myasoedova

Nel 1876, l'artista Myasoedov Grigoriy Grigorevich si stabilì in una fattoria nei pressi di Kharkov, dove si impegnò in giardinaggio e orticoltura. Da quel momento ha segnato l'inizio del declino della sua creatività. L'atteggiamento dell'artista di vita contadina russa; pittore esprime sincere convinzioni interesse e tradizioni popolari. Per esempio, in immagine "Opahivanie" mostra un antico rito pagano, progettato per proteggere il bestiame dalle malattie e dalla morte.

In "La preghiera nei campi per la concessione della pioggia" artista russo è stato in grado di trasmettere in modo affidabile la tensione emotiva dei contadini, a chiedere aiuto al Signore Dio, in estate secca. Nel 1880, insieme con le immagini Myasoedov genere lavorato sul paesaggio. Immagine Grigoriya Grigorevicha Myasoedova "tosaerba" riflette chiaramente la vita dei contadini, per secoli, che unisce in un unico gruppo di lavoro tutte le generazioni.

Questo lavoro è intrisa di rispetto al lavoro contadino pesante, costituiscono la base della vita dell'Impero russo.

Gli ultimi anni della sua vita Gregory Myasoedova

Alla fine del 1880 Myasoedov viveva nella città di Poltava, in una casa spaziosa con un giardino, un laghetto e un parco. In autunno e in inverno ho visitato Crimea. In Poltava, l'autore ha fatto uno schizzo di un sipario, ha creato lo scenario per il Teatro Municipale, ha aperto la scuola di disegno, ha pubblicato un opuscolo sul giardinaggio. Poco prima della morte di circa 3 per eseguire le immagini iconiche collettivamente come la "Santa Russia". Tra i contemporanei Myasoedov rimase appassionato amore per la musica: conosceva e amava suonare il pianoforte, violino, viola, a volte cantando. I classici di Haydn, Beethoven, Mozart, Glinka, Schumann era il suo compositori preferiti.

Myasoedov Grigoriy Grigorevich morì nel 1911, il 18 dicembre, nel suo maniero Pavlenko a Poltava, nel giardino dove è stato sepolto.