303 Shares 3778 views

Ecosistemi: tipi di ecosistemi. Specie diversità di ecosistemi naturali

Ecosistema – un comune complessi naturali, che sono formate da un insieme di organismi viventi ei loro habitat. Lo studio di questi gruppi di impegnarsi nel campo della scienza e l'ecologia.


Il termine "ecosistema" è apparso nel 1935, l'uso della sua proposta inglese ecologista A. Arthur Tansley. Naturale o artificiale complesso naturale in cui i componenti viventi e indiretti si trovano in stretta relazione con il metabolismo e la distribuzione del flusso di energia – tutto compreso nel termine "ecosistema". tipi di ecosistema allo stesso tempo sono differenti. Queste unità funzionale di base della biosfera scienze ambientali suddivisi in gruppi separati e studiare.

Classificazione per origine

Sul nostro pianeta ci sono diversi ecosistemi. tipi di ecosistema sono classificati in un certo modo. Tuttavia, per legare tutta la diversità delle unità biosfera impossibili. Ecco perché ci sono diverse classificazioni dei sistemi ecologici. Ad esempio, di differenziare la loro origine. Essi sono:

  1. Naturali ecosistemi (naturali). Questi includono quei complessi in cui la circolazione delle sostanze avviene senza alcun intervento umano.
  2. Man-made (antropico) ecosistema. Essi sono artificiali e possono esistere solo quando è supportato direttamente.

ecosistemi naturali

complessi naturali che esistono senza l'intervento umano, hanno la loro classificazione interna. I seguenti tipi di ecosistemi naturali sulla base di energia:

– sono completamente dipendente radiazione solare;

– ottenere la loro energia non solo da un corpo celeste, ma anche da altre fonti naturali.

Il primo di questi due ecosistemi è improduttivo. Tuttavia, questi sistemi naturali sono essenziali per il nostro pianeta, perché ci sono aree enormi e influenzano la formazione di clima, purificano grandi volumi d'aria, ecc

complessi naturali che ricevono energia da fonti multiple sono i più produttivi.

Unità biosfera artificiale

Diverse e antropiche ecosistemi. tipi di ecosistema appartenenti a questo gruppo sono:

– ecosistemi agricoli, derivanti dal comportamento dell'agricoltura umana;

– tehnoekosistemy derivanti dallo sviluppo del settore;

– urbanoekosistemy derivanti dalla creazione di insediamenti.

Tutti questi tipi di ecosistema artificiale creato con la partecipazione diretta dell'uomo.

Una varietà di componenti naturali della biosfera

Tipi e ecosistemi naturali sono differenti. E gli ambientalisti li distinguono sulla base di condizioni climatiche e ambientali della loro esistenza. Quindi, ci sono tre gruppi e una serie di diverse unità della biosfera.

I principali tipi di ecosistemi naturali:

– terreno;

– acqua dolce;

– Maritime.

sistemi naturali terrestri

La diversità di tipo ecosistema terrestre comprende:

– Artico e tundra alpina;

– di conifere foresta boreale;

– array decidui zona temperata;

– steppa;

– savane e zlakovniki tropicali;

– chaparali, è l'area con estati secche e inverni piovosi;

– Deserto (come arbusti ed erbacee);

– semi-sempreverdi foreste pluviali, situate in aree a stagioni secche e umide pronunciati;

– sempreverdi tropicali foreste pluviali.

Oltre ai tipi principali, ci sono ecosistemi di transizione. Questa foresta-tundra, semidesertica, e così via. D.

Le ragioni per l'esistenza di diversi tipi di complessi naturali

Su quali basi siano immessi sul nostro pianeta vari ecosistemi naturali? Tipi di origine naturale sono ecosistemi in una zona particolare a seconda delle precipitazioni e temperatura dell'aria. E 'noto che il clima nelle varie parti del mondo ha differenze significative. Quando questo non è lo stesso, e l'importo annuale di precipitazioni. Può essere nell'intervallo da 0 a 250 millimetri o più. In questo caso, precipitazione o in modo uniforme per tutte le stagioni, una diminuzione della quota principale di certo periodo umido. Varie sul nostro pianeta, e la temperatura media annua. Può avere valori da valori negativi o raggiungere trentotto gradi Celsius. riscaldamento varia e costanza massa d'aria. Si può o non può avere differenze significative durante l'anno, come ad esempio all'equatore, ed è in continua evoluzione.

Le caratteristiche dei complessi

Specie diversità di ecosistemi naturali, gruppo terrestre porta al fatto che ciascuno di essi ha le proprie caratteristiche distintive. Così, nella tundra, che si trova a nord della taiga, c'è un clima molto freddo. Per questa zona è caratterizzata da temperature medie al di sotto e cambiare il giorno polare e notte. Estate da queste parti dura solo un paio di settimane. In questo caso, la terra ha il tempo per scongelare un piccolo metro di profondità. Precipitazioni nella tundra cadono meno di 200-300 mm durante l'anno. A causa di queste condizioni climatiche, queste terre sono poveri vegetazione, rappresentata dalla crescita lenta licheni, muschi e strisciante arbusti o mirtilli nani e mirtilli. A volte, si possono trovare betulle nane.

No ricchezza e la fauna diversa. Egli è rappresentato da renne, piccoli mammiferi scavano, e predatori come l'ermellino, la volpe e la donnola. Il mondo degli uccelli è rappresentato da gufo polare, zigoli delle nevi e pivieri. Gli insetti della tundra nella maggior parte – specie di Ditteri. ecosistema Tundra è altamente vulnerabile a causa della scarsa capacità di recuperare.

Una vasta gamma di differenti foresta boreale, che si trova nelle regioni settentrionali d'America e dell'Eurasia. Per questo ecosistema è caratterizzato da inverno freddo e lungo e numerose precipitazioni sotto forma di neve. La flora è rappresentata da array di conifere sempreverdi, che cresce e abete rosso, pino e larice. I rappresentanti del mondo animale – alci e tassi, orsi e scoiattoli, zibellino e Wolverine, lupo e la lince, volpe e visone. Taiga è caratterizzata da numerosi laghi e paludi.

boschi di latifoglie sono presentate seguendo l'ecosistema. Forme di questo tipo di ecosistema trovato negli Stati Uniti orientali, l'Asia orientale e l'Europa occidentale. Questa zona climatica stagionale, dove la temperatura invernale scende sotto lo zero, e cade in un anno da 750 a 1500 mm di pioggia. La flora di questo ecosistema è presentato da tali latifoglie come il faggio, rovere, frassino e tiglio. Ci sono arbusti e potenti strati a base di erbe. La fauna è rappresentata da orsi e alci, linci e volpi, scoiattoli e toporagni. Live in questo ecosistema, gufi e picchi, tordi e falchi.

Steppe zone temperate sono in Eurasia e Nord America. Le loro controparti sono tussoki in Nuova Zelanda, così come la pampa del Sud America. Il clima in queste zone è caratterizzato dalla stagionalità. In estate, l'aria riscaldata dal temperato caldo per valori molto elevati. Le temperature invernali sono negativi. Durante l'anno, ci sono tra 250 e 750 millimetri di precipitazione. La flora delle steppe è rappresentata principalmente da erbe tappeto erboso. Tra gli animali ci sono bisonti e antilopi saiga, l'e scoiattoli, conigli e marmotte, lupi e iene.

Chaparali situato nel Mediterraneo, così come in California, Georgia, Messico e le coste meridionali dell'Australia. Questo delicato zone a clima temperato dove le cascate da 500 a 700 millimetri di pioggia durante l'anno. Della vegetazione ci sono arbusti e alberi con foglie sempreverdi rigida, come ad esempio un pistacchio selvaggia, alloro e altri.

Questi sistemi ecologici, come savane si trovano in Africa orientale e centrale, Sud America e Australia. La maggior parte di essi sono situati nel sud dell'India. Questo clima caldo e secco zona, dove durante l'anno cade da 250 a 750 mm di pioggia. La vegetazione è in gran parte – Cereal erboso, solo qua e là alcuni alberi decidui rari (palme, baobab e acacie). Fauna è rappresentata da zebre e antilopi, rinoceronti e giraffe, leopardi e leoni, grifoni, ecc .. Molti in queste parti di insetti ematofagi come la mosca tsetse.

I deserti si trovano in alcune parti dell'Africa, nel nord del Messico, e così via. D. Il clima è secco, con precipitazioni inferiore a 250 mm all'anno. Giorni nei deserti caldi e notti fredde. Vegetazione è rappresentata da cactus e arbusti radi con vaste sistema radicale. Tra la fauna sono scoiattoli comuni e jerboa, antilopi e lupi. Questo fragile ecosistema è facilmente distrutto sotto l'influenza di erosione idrica ed eolica.

foreste decidue tropicali semi-sempreverdi si trovano in America Centrale e in Asia. In queste aree, v'è intercambiabilità delle stagioni secche e umide. La piovosità media annua – 800-1300 mm. Le foreste tropicali abitate da una ricca fauna selvatica.

foreste pluviali tropicali sempreverdi si trovano in molte parti del nostro pianeta. Ci sono in America Centrale, Sud America settentrionale, in Africa equatoriale centrale e occidentale, nelle zone costiere dell'Australia nord-occidentale, nonché sulle isole del Pacifico e dell'Oceano Indiano. Il clima caldo da queste parti non differiscono stagionalità. abbondanti precipitazioni supera il limite di 2500 mm durante tutto l'anno. Questo sistema è caratterizzato da una grande varietà di flora e fauna.

Esistenti complessi naturali, di regola, non hanno alcun confini chiari. Tra di loro è necessariamente una zona di transizione. Non è solo l'interazione di popolazioni di diversi tipi di ecosistemi, ma ci sono particolari tipi di organismi viventi. Così, la zona di transizione comprende una grande varietà di fauna e flora che la circonda la sua territorio.

Acqua complessi naturali

Queste unità della biosfera possono esistere in acqua dolce e mari. Il primo gruppo di questi includono ecosistemi quali:

– Lenthic – un serbatoio, stagni, laghi, vale a dire acqua stagnante;

– Lothic presentato torrenti, fiumi, sorgenti;

– zone umide sotto forma di paludi, foreste paludose e prati costiere.

Tipi di ecosistemi marini sono:

– complesso pelogichesky – il mare aperto;

– le acque costiere nella zona della piattaforma continentale ;

– la regione risalita in cui si svolge la pesca produttiva;

– stretti, baie, estuari, che sono gli estuari;

– aree di barriera in acque profonde.

complesso naturale ESEMPIO

Ecologisti distinguono una grande varietà di tipi di ecosistemi naturali. Tuttavia, l'esistenza di ciascuno di essi sono causati da uno stesso schema. Al fine di comprendere più a fondo l'interazione di tutti gli esseri viventi e non viventi nell'unità della biosfera, prendere in considerazione il tipo di ecosistema di prati. Tutti gli organismi viventi sono animali e hanno un impatto diretto sulla composizione chimica dell'aria e del suolo.

Prato – questo sistema di equilibrio, che include una varietà di elementi. Alcuni di loro – makroprodutsenty, che è vegetazione erbacea, crea prodotti biologici della comunità terrestre. Inoltre, la durata del complesso naturale a scapito della catena alimentare biologica. Vegetale, animale o consumatori primari mangiano l'erba e le loro parti. Questi sono i rappresentanti della fauna come grandi erbivori e insetti, roditori e molte specie di invertebrati (scoiattolo e lepre, pernice e così via. D.).

consumatori primari sono mangiati secondaria, che comprendono uccelli carnivori e mammiferi (lupo, gufo, il falco, la volpe, e così via. D.). Avanti per collegare il lavoro di decompositori. Senza di loro è impossibile completare la descrizione dell'ecosistema. Molti tipi di funghi e batteri, e questi elementi sono nel complesso naturale. Decompositori decompongono prodotti biologici allo stato minerale. Se le condizioni di temperatura sono favorevoli, i residui vegetali e animali morti rompono rapidamente in composti più semplici. Alcuni di questi componenti includono nelle batterie composizione, che sono lisciviati e riutilizzati. parte più stabile dei residui organici (humus, cellulosa e così via. D.) decompone lentamente alimentazione flora.

ecosistemi antropiche

I complessi naturali di cui sopra possono esistere senza alcun intervento umano. Molto diverso è il caso in ecosistemi artificiali. Le loro connessioni funzionano solo con la partecipazione diretta dell'uomo. Ad esempio, agroecosistemi. La condizione principale per la sua esistenza è non solo l'uso di energia solare, ma anche il flusso di "sussidio" sotto forma di una sorta di carburante.

Parte di questo sistema è simile a quello naturale. La somiglianza con il complesso naturale osservato durante la crescita delle piante e lo sviluppo che si svolgono a spese di energia solare. Tuttavia, l'agricoltura è impossibile senza preparazione del terreno e raccolta. E questi processi richiedono sussidi energetici società umana.

Per la città si riferisce ecosistema che specie? Questo complesso antropico in cui grande importanza è l'energia del carburante. Il suo consumo in confronto con il flusso di luce solare sopra due o tre volte. La città può confrontare con profonde o grotta ecosistemi. Infatti, l'esistenza di queste biogeocenosis dipende in gran parte la ricezione di materiali e di energia dall'esterno.

ecosistemi urbani sono sorti a seguito del processo storico, chiamato urbanizzazione. Sotto la sua influenza, la popolazione dei paesi lasciando zone rurali, la creazione di grandi popolazioni. A poco a poco, la città sempre di più a rafforzare il suo ruolo nello sviluppo della società. In questo caso, per il miglioramento di uomo stesso ha creato un sistema urbano complesso. Ciò ha portato ad alcune città nella separazione della natura della violazione e complessi naturali esistenti. Sistema del paese può essere chiamato urbana. Tuttavia, con lo sviluppo del settore è cambiato tutto. A che tipo di ecosistemi includere la città sul cui territorio l'impianto di opere o di fabbrica? Piuttosto, può essere chiamato industriale e urbano. Questo complesso è costituito da aree residenziali e aree su cui si trovano gli oggetti, producendo una varietà di prodotti. Ecosistema città diversa da più abbondante naturale e, in aggiunta, vari flusso di rifiuti tossici.

Al fine di migliorare il loro ambiente, l'uomo crea intorno ai loro insediamenti cosiddetti cintura verde. Sono costituiti da un prato erboso e arbusti, alberi e laghetti. Queste piccole dimensioni ecosistemi naturali producono prodotti biologici, che non gioca un ruolo speciale nella vita della città. Per l'esistenza di persone hanno bisogno di cibo, carburante, acqua ed elettricità dall'esterno.

Il processo di urbanizzazione ha cambiato in modo significativo la vita del nostro pianeta. L'impatto di un sistemi umani create artificialmente in gran parte cambiato la natura su vaste aree della Terra. In questa città colpisce non solo le zone dove i propri progetti architettonici e di costruzione. Essa colpisce il vasto territorio e oltre i suoi confini. Ad esempio, aumentando la domanda per i prodotti del settore del legno persone tagliare le foreste.

Durante il funzionamento della città una vasta gamma di sostanze in atmosfera. Essi inquinano l'aria e mutevoli condizioni climatiche. Nelle città, le nuvole sopra e meno sole, più nebbia e pioggia, e un po 'più caldo rispetto alla campagna circostante.