810 Shares 5921 views

Ellis Island (US)

La risposta alla domanda di dove l'isola di Ellis sa di qualsiasi americano. Questo non è sorprendente, dal momento che, secondo le statistiche, quasi tutti i residenti degli Stati Uniti ha nel pedigree di un uomo che una volta è venuto al paese attraverso di essa. Grazie alla sua posizione è il Museo del pezzo di terra di immigrazione conosciuta in tutto il mondo.


nome

Ellis Island si trova nel mezzo del fiume Hudson, nella città di New York. Nelle vicinanze si trova la punta meridionale dell'isola di Manhattan. Durante la guerra civile, questa zona del terreno acquistato da Samuel Ellis, che ha aperto per la taverna dei pescatori locali. Era il suo nome e il nome dell'isola.

fortezza militare

New York nel 1808, ha acquistato il pezzo di terra da parte del proprietario di eredi, poi subito lo vendette al governo federale per 10 mila dollari. Successivamente Ellis Island (USA) viene preferibilmente usato come fortezza e arsenale, che qui sono stati costruiti caserma. Questo ruolo che ha giocato più di ottanta anni. Qualunque cosa fosse, per tutto questo tempo non ha mai usato una volta per difendere la città.

Bastion immigrati

A partire dal 1814, questo luogo ha superato la prima massiccia ondata di immigrati. Non si fermano estrema povertà o in condizioni difficili che attraversano l'oceano. Le persone sono solo in cerca di una vita migliore. Di anno in anno il numero degli immigrati è in costante aumento, grazie al quale nel 1892 la decisione è stata presa dalle autorità per l'apertura del centro di immigrazione. L'obiettivo principale dei suoi dipendenti era di registrare le persone che vengono che hanno dovuto soddisfare una serie di requisiti relativi alla salute, la situazione finanziaria e la disponibilità di esperienza di lavoro. L'edificio originale bruciò nel 1897. Qualche tempo dopo, architetti locali hanno costruito un grande centro con un ospedale, sala da pranzo e lavanderia. Ciò è stato facilitato aumentando l'area dell 'isola da 12 a 14,8 ettari. Questo fatto è dovuto al fatto che durante la costruzione della metropolitana di New York, qui esportato la terra scavata.

Registrati immigrati

Tutti gli immigrati che sono arrivati a Ellis Island, in attesa della decisione finale per quanto riguarda il loro destino futuro in condizioni piuttosto difficile. Molti di loro sono morti, e senza aspettare i risultati dei test. Questo non è sorprendente, perché in una stanza soffocante, allo stesso tempo potrebbe essere diverse migliaia di persone che hanno superato un controllo medico. Secondo le statistiche, uno su cinque di loro ha confessato Moron, e molti sono stati esclusi come potenziali portatori di tubercolosi.

per un totale di più di dodici milioni di persone sono state testate per tutti gli anni del centro di immigrazione. Secondo le statistiche, ad Ellis Island ogni giorno è venuto a una media di 5 mila immigrati. Per molti immigrati provenienti da quel punto ha iniziato a fare sogni. Allo stesso tempo, più di 3,5 mila persone (quasi la metà di loro – bambini) sono morti in ospedale locale, e non diventare cittadini degli Stati Uniti.

museo

Ellis Island Immigration Museum è stato inaugurato il 9 settembre 1990. In esso le autorità locali sono riuscite a preservare la storia di uno dei più grandi periodi di migrazione umana. Egli è l'unico punto di riferimento in questo lembo di terra. Tuttavia, molti americani considerano questo un sito turistico sacra, quindi c'è sempre un sacco di visitatori. Tutti coloro che desiderano avere la possibilità di guardare più di duemila pezzi, tra fotografie uniche, diari di bordo con elenchi delle persone, per registrare i ricordi di testimoni oculari e altri. Molti americani vengono qui alla ricerca delle tracce dei loro antenati. Inoltre, v'è una lastra di pietra su cui lastre di rame nomi rivestite arrivati a Ellis Island in diversi momenti della gente. Queste etichette sono qui, ci sono 470.

L'idea principale, che porterebbe le autorità locali a tutti i visitatori, l'apertura del museo è che ogni persona che è duro e un sacco di lavoro da soli possono ottenere un grande successo. Questo è vero, perché questa isola è, infatti, fu l'inizio simbolico della realizzazione del sogno americano per molti immigrati.

fatti interessanti

Secondo una leggenda locale, i nomi di molti immigrati europei che sono arrivati in tempi diversi a Ellis Island sono stati ridotti, deformato o non correttamente registrati lavoratori dei centri di immigrazione. A questo proposito, per alcuni americani a volte diventa molto difficile trovare nella lista dei suoi antenati.

Geograficamente, l'isola è più vicina allo stato di New Jersey, tuttavia, appartiene a New York. Dopo l'aumento artificiale nella zona di Ellis, il potere dei primi menzionati distretti amministrativi degli Stati Uniti rivendicato il territorio. cassazione sul fatto della questione, si è deciso che l'area di terra deve essere allo stesso tempo sotto la giurisdizione dei due stati. Agisce nei nostri giorni.

Molte persone erroneamente confondono la superficie dei terreni nel fiume Hudson a causa di nomi simili con altri appezzamenti di terreno, che portano i nomi dei Gilbert e Ellice. Queste isole sono un britannico di proprietà e situato nel Pacifico occidentale. La loro superficie complessiva è di 956 chilometri quadrati. Sono composti da 37 grandi isole e atolli. La popolazione locale non superi il segno di 56 mila persone. Al centro della economia locale si basa sulla estrazione fosfito, così come la coltivazione di palme da cocco e la produzione di copra. Niente a che vedere con l'Ellis Island Stati Uniti non hanno.

Immigration Museum è una delle destinazioni più popolari tra i turisti che arrivano a New York. Visita molto semplice. I traghetti, la tariffa, che è di 17 dollari, ha inviato nella sua direzione ogni 20 minuti. Inoltre, durante il viaggio, i viaggiatori possono vedere da vicino la Statua della Libertà.