182 Shares 2577 views

costumi nazionali dei popoli del mondo

Ogni paese ha le proprie tradizioni, la propria unicità. E in ciascuna di esse i loro costumi nazionali. Oggi si parla di abiti più interessanti e colorate.


costumi nazionali giapponesi

Si dovrebbe iniziare con il Giappone. Dal XIX secolo vestito giapponese è considerato un kimono. Inoltre, questo vestito è vestiti casual geisha.

Kimono sottolinea solo la vita e le spalle, nascondendo le imperfezioni della figura femminile. Essa è direttamente collegata alle prestazioni della gente nel paese proporzioni ideali del corpo. A proposito di questo elegante donne giapponesi ogni uomo può sentire me un vero samurai.

costumi popolari cinesi

L'abito nazionale della Cina dovrebbe dare un'occhiata più da vicino alla intrattenimento musiche e canzoni. residenti cinesi indossavano lunghi abiti Han gente, da dove è venuto il nome. Inoltre, sotto l'abito nazionale dello stato spesso significato Ţipala (abito lungo). Dopo la monarchia cinese ha cessato di esistere, Ţipala divenne il prototipo del tradizionale abbigliamento femminile.

costumi nazionali armeni

Armeno Abbigliamento nazionale è un elemento di stile di vita e della cultura del popolo di questo paese. Costume, vestiti, vestito – queste parole sono sinonimi Taraz, in quanto si riferisce al modo e alla moda. Taraz include tutti i vestiti e gioielli a loro.

costumi tradizionali Indiani

In India, le donne indossano dipende direttamente sulla regione. abbigliamento femminile classica indiana – il sari – un vestito con una lunga storia. Oggi, questo vestito è, inoltre, non perde rilevanza estetica. E oggi in tutto il mondo, gli uomini non possono guardare con calma la forma seducente di ragazze, vestite di un ricco di colori di seta incredibilmente sottile.

costumi nazionali Brasile

Raramente paese in cui costume tradizionale sopravvissuto completamente. Le donne indossano fondo gonna inamidata, sopra di loro – abiti lunghi colorati. Lana – un bianco come la neve, come se la giacca liscia drappeggiata sulle spalle. Scarpe – tamanko – come gli uomini, in quanto sono chinelas – sandali leggeri. intricate pettinature corona turbanti di luce, e il collo e le braccia sono decorate con tutti i tipi di bracciali e perline di pietre, piume di uccello luminoso.

Luminoso, costumi colorati Ballerini di Carnevale in Brasile – uno spettacolo affascinante per i turisti provenienti da tutto il mondo.

costumi nazionali russi

costume delle donne in Russia consisteva in una camicia, l'abbigliamento hip, prendisole, Panyov, copricapo, calzature, cinture, gioielli. Le donne sposate e cappelli ragazze erano diverse. Nel XIII secolo si presentava kokoshnik preso in prestito dal ugrofinnica.

"Lapteva" La Russia non è stato. Gli abitanti del villaggio indossavano stivali in pelle. Sandali vengono anche dai popoli ugro-finniche. Le donne in città indossavano scarpe e stivali alla fine del XVII secolo nella nobiltà erano le scarpe basse.

Spagna costumi nazionali

abiti tradizionali spagnoli esistevano fino alla fine del XIX secolo nella città del paese. Il paese è caratterizzato da una grande varietà di opzioni di abbigliamento, di conseguenza, individuare gli elementi di un costume nazionale spagnolo può solo in termini generali.

Completi donna consisteva in una camicia con spalline sottili, la camicetta luminoso, gonna a pieghe con un ampio grembiule, una giacca corta in lana o corpetto. La testa era coperta con un sombrero sottile o un fazzoletto. Sul petto – attraversato scialle a scacchi. Sui piedi – abarkas rawhide intrecciato, Zapatas in pelle a punta, vimini scarpe leggere di Sparto.