479 Shares 8209 views

Poeta Vilgelm Kyuhelbeker: biografia, la creatività

Come poeta, Vilgelm Kyuhelbeker poco conosciuto. E 'cresciuto circondato da poeti brillanti, soprattutto che, senza dubbio, era Puskin. Zhukovsky, Vjazemskij Delvig erano i suoi collaboratori. In questi anni ha scritto Baratynsky. Le condizioni di questi poeti è facile perdersi con obsoleto, musa eccessivamente civica, che era al Kuchelbecker, anche se il suo talento era considerevole.


famiglia

Kùchelbecker Wilhelm Karlovich è nato nel 1797 a San Pietroburgo. La famiglia non era ricca, ma hanno e link utili e parenti influenti. Il padre, un uomo molto colto, ha studiato a Lipsia, allo stesso tempo, con Goethe e Radishchev. Egli ha una vasta conoscenza nel campo della agronomia, economia e giurisprudenza. parenti influenti lo hanno aiutato a prendere una posizione alla corte (segretario del Granduca Paul Petrovich). In seguito, è stato nominato direttore del Pavlovsk. Madre di William era anche alla corte. Era una tata più giovane figlio dell'imperatore Michael Pavlovich. Paolo I ha dato il padre Kuchelbecker in usufrutto immobiliare. È qui, in Avinorme, ha trascorso la sua infanzia Vilgelm Kyuhelbeker.

Padre Karl Kyuhelbeker, ha dimostrato di essere uomo molto economica. Ha gestito con successo la tenuta, e anche in tempi di cattivi raccolti nel 1808 nei suoi contadini immobiliari non soffrono la fame. Ma la famiglia ha avuto quattro figli, e tutti abbiamo avuto per educare, per cui il denaro non è mai abbastanza.

In nove anni, Wilhelm gravemente malato e sordo da un orecchio. Dal fatto che tutti nedoslyshit prima bambino tranquillo, allegro e malizioso è diventato nervoso e irritabile. Quando William aveva undici anni, suo padre morì e la tenuta della famiglia fu portata via. A proposito di cura della famiglia sono diventato un adulto sposato la sorella di William, Justine. Il marito in seguito divenne un tutore del Granduca Nicola e Costantino.

il liceo

A questo punto Vilgelm Kyuhelbeker già studiato presso la guest house, dove c'era un eccellente programma educativo. Ma materiale di grande aiuto la famiglia aveva aperto un libero Tsarskoye Selo Lyceum. Nel 1811 è stato portato a un lontano cugino, Mikhail Barclay de Tolly. Adolescente brillantemente superato gli esami di ammissione.

Capacità e la perseveranza di giovane Kuchelbecker sono stati visti superiori. Ma anche tutti videro la mancanza di conoscenza del russo e tedesco autori passione. studenti Lyceum prendevano in giro nello stesso modo in cui l'adolescente sordo. Hanno preso in giro Kuchle e scrissero epigrammi che è molto fastidioso e portare a litigi. Ma bonario bonario Kuchle rapidamente raffreddato. Tuttavia, la sua vasta conoscenza e il rispetto per gli studenti delle scuole superiori chiamati perseveranza. All'età di 15 anni, ha iniziato a comporre poesie con entusiasmo sia in russo e in tedesco. Poesie sono state prodotte palatoschisi. E l'importanza con cui parlava, come una poesia, chiamato ancora ridicolo. Alexander Pushkin, anche, come tutti gli altri, con ironia scritti trattati imbarazzante Kuchle. Ma rapidamente trovato lui e semplicità e sincerità, e il fatto che lui conosce meglio della maggior parte della letteratura, storia, filosofia. E, se necessario, è sempre pronto a condividere con tutti la vostra conoscenza. Vilgelm Kyuhelbeker con piacere apparteneva al dono poetica di Pushkin, la sua poesia, sonoro e preciso, con pensieri profondi.

Servizio e la poesia come arte alta

In venti anni, con una medaglia d'argento Kùchelbecker diploma di scuola superiore e si iscrive nel Collegio degli affari esteri. Immediatamente si è trovato il lavoro supplementare. Kùchelbecker iniziò ad insegnare letteratura russa presso il collegio. Nel 1820, diventando segretario A. Naryshkin, Wilhelm Kùchelbecker andare all'estero e visitare in Germania e Francia. In questi anni compone attivamente poesie e stampe. E 'il periodo più produttivo nel suo lavoro. Tutto quello che ha scritto un centinaio di poesie. Ci sono state molte imitazioni Zhukovsky, ma in generale le sue poesie pretenzioso. Questa è una caratteristica di loro. Il loro contenuto – alto, ma perché la sua arte è patetico. le immagini delle donne nei poemi non sono tipici per lui. Questa è stata seguita dal servizio nel Caucaso Yermolov, ma a causa del duello che stava andando in pensione e non riesce a trovare un lavoro.

Il caso che ha cambiato la vita

In 1825, Kùchelbecker ancora una volta a San Pietroburgo. Due mesi prima della rivolta si è unito alla Società Northern dei decabristi e serve sulla Piazza del Senato. Puskin credeva che è stato coinvolto nella rivolta per caso. In un primo momento è stato nominato 15 anni di carcere, seguiti da esilio permanente in Siberia.

L'ultima volta che ha visto Pushkin Kuchelbecker quando è stato trasportato da un castello all'altro nell'autunno del 1827. Pushkin Kùchelbecker, nonostante la presenza dei gendarmi, si precipitò ad abbracciare e baciare a vicenda. Sono stati separati. Kuchelbecker, anche se era malato, in modo rapido seduto in un carrello e portato via. Questa riunione Puskin sempre ricordato con emozione. Si ipotizza che Kùchelbecker è il prototipo del Lena.

La fortezza di Suomenlinna nel 1832, ha scritto "Elegy". In esso, si parla del pensiero prigioniero triste, la testa sulla sua mano. Chi può capire il desiderio della sua lirica? Che non si preoccupa per la sua situazione? Egli è il suo supporto. La sua forza d'animo egli non ispirarla sogni impossibili. Lasciatelo in catene, ma il suo spirito è libero. E tuttavia non può fare a meno di sentirsi triste circa la natura, la terra, il cielo immenso, le stelle che racchiudono altri mondi. Così, chinando il capo, egli anela destino. Esso spense il fuoco divino, che non ha paura di nessuna prigione, nessun tradimento di amore, povertà. Così terminano elegia Kuchelbecker.

in Siberia

Diario voci Kùchelbecker è costantemente, e il nome di Puskin in loro è molto comune. Ma poi è stato trasferito a Barguzin, dove ha sposato la figlia di un analfabeta postmaster e aveva quattro figli. Tre sono sopravvissuti. Poi, a sua richiesta Kuchelbecker trasferito sotto la Tobolsk e poi al tumulo, dove andrà cieco. Nuovamente, Tobolsk. Questo è già un uomo molto malato. Morì di tubercolosi nel mese di agosto 1846, prima di arrivare anche fino a 50 anni.

Fino alla fine della vita Kùchelbecker tratterà poesia come qualcosa di più alto, profetici, ideali servo civili. Era un filosofo e, allo stesso tempo romantica Vilgelm Kyuhelbeker. La sua biografia è tristi pensieri.