718 Shares 9870 views

Antica dea egiziana Bastet. Egiziano dea-gatta Bastet

Non è una novità che la storia dell'antico Egitto è molto eccitante in termini di contenuto. Un numero enorme di diversi dei e dee hanno sempre attirato l'attenzione di curiosi. In questo articolo voglio parlare esattamente chi la dea Bastet, per cui era la madrina, e quando ha trattato la gente per chiedere aiuto.


a nome di

Il primo passo è quello di fare una prima impressione di questa dea. Così, in via preliminare, va detto che Bast e Bastet – due dopo un solo Dio può chiamare così, e così. Per natura lei – la figlia di oscurità e luce, è l'incarnazione della femminilità, la saggezza e la bellezza. Una sorta di militanza e la ferocia delle immagini che è emerso nei primi giorni, gli egiziani ridotti ad una piacevole realizzazione di calore, casa, la maternità, la fertilità, e le difese dell'organismo.

A proposito di famiglia

Secondo diverse versioni, la dea Bastet era la figlia e il dio Ra (l'occhio) e sua moglie. È possibile trovare informazioni su che Bast era la figlia di Iside e Osiride. Secondo altre fonti, il marito di Bastet potrebbe essere dio Bes – il patrono degli anziani e dei bambini, portare buona fortuna e la gioia. E 'importante dire anche che l'incarnazione dell'Unione RA di dei e divinità Bastet divenne Mahes – una feroce dio della guerra e il borace, che raffigurato con la testa di leone (è stato coronato da due corone d'Egitto).

immagine

Molto interessante è il fatto di come la Dea Bastet è stato ritratto. Questa donna sia nella forma di un gatto, o la testa di un gatto. Tuttavia, in Egitto non trovare immagini addomesticato gatti di casa. Sono stati descritti come gli unici animali selvatici, come il gatto di Heliopolis. E solo nel II secolo dC, l'animale saldamente riunito con gli esseri umani e addomesticati. Da che i gatti ora ovunque venerato, amato e custodito. Dopo la morte di questi animali imbalsamati, a volte anche adorato. Sembra interessante e il fatto che il gatto è considerato un animale sacro del dio sole. I gatti hanno visto la sua realizzazione, e gli occhi di questi animali, secondo gli egiziani, che irradia il sole.

patronessa

Quindi chi ha fatto l'antica dea egiziana Bastet custodito, che porta fortuna, chi può accedervi in caso di determinati problemi? Quindi, ci sono molte versioni. Prima di tutto, è la patrona di tutte le donne, perché lei – una donna-gatto. Viene fornito a lei con una varietà di problemi, anche quando la signora non poteva rimanere incinta. E 'la dea del parto e la fertilità in tutte le sue manifestazioni. Bastet è anche considerato un protettore della casa, ha portato a casa di divertimento, amore e gioia. Molto onorato questa dea e medici di quei tempi. Essi comunemente dipinte sulle case della sua immagine – una gatto nero, al fine di salvare il paziente dalla morte e per una più rapida suo recupero. Ma nonostante tutto questo, la dea Bastet ha anche il suo lato oscuro. Dopo tutto, lei – la figlia delle tenebre, e qualche volta è stata raffigurata con una testa di leone, con rabbia guardando avanti, e aveva un secondo nome – Pashto, la dea Bastet-pashto.

A proposito di bellezza

Come in tutti i tempi, le donne sono alla ricerca di modi per mantenere la loro giovinezza. E così facendo, aiutano multa dea egiziana Bastet. I sacerdoti hanno creato una certa quantità di esercizi per le donne che, a loro parere, ha dovuto fermare l'appassimento delle signore di bellezza. Al momento della loro esecuzione si è creduto che una donna abita lo spirito di Bastet, che ha spinto la sua grazia, la plasticità, e le potenze latenti dello spirito. Dopo queste sessioni Egizi credevano che rimarranno a lungo attraente e giovane.

Il culto della dea: l'inizio

Quando gli egiziani cominciarono ad essere molto letto Bastet? E 'successo in Egitto, quando nella maggior parte dei casi, questa divinità è raffigurata con una testa di leone (a somiglianza della dea Sekhmet) ed è stato considerato la madre del dio della guerra e tempeste Mahesa. Durante la celebrazione della giornata della dea fu proibito di cacciare leoni, perché si credeva che in questo giorno, questi animali sono sacri, perché infondono lo spirito di Bastet. Ma nel corso del tempo, i suoi lineamenti Stavan più morbido e il volto delicato e femminile. E nel corso del tempo, questo è diventato l'dea protettrice del focolare, le donne e il parto, gioia e divertimento.

Il culto della dea: l'aumento

Specialmente venerato gatto-dea Bastet divenne nei giorni di prosperità al Medio Regno, quando l'antico popolo d'Egitto ha finalmente imparato a crescere mais e abbastanza intelligente per conservarlo per il futuro, al fine di evitare la fame. Non è difficile capire perché in questo tempo, particolare attenzione è stata data alla dea Bastet.

Questo perché il nemico principale del grano – il mouse e la dea gatto, dopo tutto. Allo stesso tempo, è l'inizio di una divinità associata con la ricchezza del paese e molto letto. Dea centro di culto è stata la città di Bubastis, che si trovava nel Basso Egitto. Ecco dove il più grande e il tempio principale di Bastet è stato costruito, che è stato circondato da un ampio crisma e decorato con splendidi bassorilievi. Nel mezzo era il più grande della sua statua, a cui un gran numero di pellegrini vengono ogni giorno, portando un dono piccole statuette di gatti, sperando per la sua benevolenza e gentilezza.

Si dice che in questo tempio vissuto un numero enorme di gatti al suo stesso piede e si trovava sacro cimitero di questi animali. Come i faraoni ai gatti mummificare hanno imparato, sono stati collocati in una appositamente preparato per loro bare e sepolti con tutti gli onori. Oggi, il tempio distrutto, rimangono solo le rovine di esso. Tuttavia, tutti coloro che hanno visitato Bubastis dire che anche dai detriti che soffia forza e l'ex grandezza e la bellezza.

vacanze Bastet

Si dice che adorato Bastet – la dea dell'antico Egitto – sette volte all'anno. In questo momento nella chiesa raccolto un enorme numero di pellegrini che sono venuti ad adorare la dea. Leggi varie preghiere, cantate una speciale sacrifici canzone.

Interessante è la venerazione della dea della primavera. Quindi, in questo momento è stata effettuata la statua del tempio è stata posta in una grande barca e rotolato lungo il fiume Nilo. Ciò è stato fatto in primo luogo per garantire che la dea ha mantenuto il fiume dagli Egiziani opprimerla fuoriuscita.

A proposito di gatti

Va detto che la statuetta della dea Bastet era necessaria in quasi ogni casa degli Egiziani. Lei era considerato un forte amuleto e protettore del focolare. Inoltre, si è ritenuto buon segno, se la famiglia ha vissuto un gatto vivo. Si dice che lei era il membro più importante della famiglia, a volte anche era più importante e più importante del bambino. Cat sempre alimentato prima che i padroni di casa si siedono al tavolo, dormiva in un posto speciale per esso, o anche una stanza che deve essere stato decorato.

E 'stato particolarmente importante evento quando il gatto è morto. E 'stato un grande dolore per la famiglia. Il suo mummificato secondo le regole, sono stati sepolti con grande onore nel sarcofago mettere il cibo che il gatto non sta morendo di fame in seguito, e il mouse per non c'era noioso. Per molto tempo dopo la morte dei proprietari di animali ancora pianto la perdita di indossare abiti lutto. Va detto che l'uccisione di un gatto era considerato un grande peccato, ed è stata punita con la morte della legge. Non potrebbe rimuovere anche i gatti dal paese, ma i commercianti fare questo in tutto il luogo, creando da un rituale d'onore (e quindi i gatti sparsi in tutto il mondo). Tuttavia, secondo l'amore per gli animali ha giocato uno scherzo crudele con gli egiziani durante la guerra contro i Persiani. Il fatto che il re persiano era a conoscenza di questo amore degli Egiziani, e ordinò ai suoi soldati di legarsi ad ogni scudo il gatto. I soldati semplicemente non hanno il coraggio di sparare agli animali sacri, e senza problemi sono stati catturati dal nemico.

Il culto della Dea: appassimento

Una volta nel paese è venuto alle autorità romane, l'egiziano dea-gatta Bastet adorato sempre meno, e nel 390, il suo culto si è vietato dalla legge. Nel corso del tempo, l'interesse e il rispetto per questo animale diminuita, i gatti sono stati tenuti nelle case così come i cacciatori di serpenti e topi, che a quel tempo era ancora un bel po '. Tuttavia, anche i gatti meno fortunati che è venuto in Europa. Per il loro amore a camminare di notte e bagliore negli occhi scuri della Chiesa cattolica li dichiarato al diavolo. Soprattutto destino doloroso di gatti neri, che sono così venerata nell'antico Egitto, essi erano considerati streghe e assistenti repository anime dei loro gemello defunto. I gatti sono stati uccisi, torturati, deriso a loro in ogni modo possibile. Tuttavia, una volta che si è trattato di Rinascimento, questi animali finalmente lasciati soli, ma l'interesse in loro abbastanza placata. Oggi, i gatti non hanno alcun atteggiamento negativo, ma finora ancora nessuno adora. Questi animali, così come prima, vivono vicino alla gente, sono associati con un sacco di diverse superstizioni a cui le persone sono ancora per abitudine sono cautamente. Ma chissà, forse verrà di nuovo il tempo, e gatti sarà letto come prima, li lodando per un piedistallo fisso.