506 Shares 3436 views

Pavlo Lazarenko: biografia. Dove è Pavel Lazarenko?

Pavlo Lazarenko (vedi foto sotto). – L'ex primo ministro ucraino, dottore in Economia. Secondo i dati delle Nazioni Unite, rubati dalla tesoreria dello Stato circa $ 200 milioni, e secondo l'amministrazione ucraina -. $ 320 milioni a sottrarsi alla giustizia, è andato negli Stati Uniti. Ma dal destino, come si suol dire, non andare via. Lì, Paul Ivanovich è stato condannato a 9 anni di carcere e una multa di $ 10 milioni di "abusi finanziari". In custodia degli Stati Uniti, ha trascorso 8 anni per riciclaggio di denaro e frode.


carriera

Pavlo Lazarenko, la cui biografia sarà presentato in questo articolo, è nato nel villaggio di Karpovka (Ucraina) nel 1953. Padre della politica è stata un giardiniere. Nel 1978 si è laureato presso l'Istituto Agrario Lazarenko Dnepropetrovsk. Nel 1996 divenne dottore in scienze economiche.

Nel 1985, ha servito come secondo segretario del Comitato di Distretto del PCUS. Dal marzo 1992, ha rappresentato il presidente nella regione di Dnipropetrovsk. Due anni più tardi, Paul Ivanovich è stato eletto deputato della gente. Nella sua biografia ufficiale afferma che, a seguito del suo lavoro con un investimento poco o nessun capitale sono stati fatti rivivere una delle zone più trascurate della regione di Dnipropetrovsk – Yuriev e Sinelnikovskoye. Pavlo Lazarenko anche organizzato la costruzione e il lancio di Metro in Dnipropetrovsk e ha completato circa 50 lungo periodo di costruzione di sfere industriali e sociali.

Nel settembre 1995, il primo vice primo ministro, e un anno dopo – il Primo Ministro dell'Ucraina. Nel corso di un anno di lavoro in questa posizione Lazarenko ha introdotto un monopolio di Stato sui prodotti soggetti ad accisa, speso una riforma monetaria e ha introdotto la moneta nazionale – la grivna.

dimissioni

Nel luglio 1997, Paul Ivanovich è andato in opposizione e cominciò a parlare negativamente dell'allora presidente Leonid Kuchma. 2 mesi più tardi ha preso il posto di capo del partito di opposizione al presidente, "Hromada". Nelle 1998 elezioni del Verkhovna Rada, era in grado di superare la barriera del 4%, e Pavel Ivanovich ha portato fazione ed è diventato un deputato.

L'accusa e la fuga dal paese

Nel 1998, la politica è stato arrestato in Svizzera ed è stato accusato di frode finanziaria. Ma più tardi è stato rilasciato su cauzione, e Pavlo Lazarenko tornato a Kiev. All'inizio del 1999, il procuratore generale dell'Ucraina ha presentato una petizione al Parlamento per privare la politica di immunità parlamentare e il suo arresto. In questo, solo i socialisti hanno votato Morozov e il partito "Hromada". Dopo questi risultati fazione "Gromada" è stato chiuso, ed i suoi ex membri (Timoshenko Turchinov, ecc), subito organizzato una nuova – "Patria" Questo ha permesso Lazarenko di diventare un deputato indipendente, non incluso in ogni fazione. Relazione del procuratore generale M. Potebenko si legge: "Lazarenko illegalmente aperto diversi conti in valuta estera per un totale di 4,5 milioni di franchi e $ 2 milioni. Il danno totale dalle attività di una politica per il periodo 1993-1997 è pari a $ 2 milioni. "

arrestare

Nel febbraio 1999, l'ex primo ministro è stato arrestato a New York per il fatto che egli aveva violato il regime dei visti e ha cercato di entrare illegalmente negli Stati Uniti. Lazarenko ha chiesto asilo politico degli Stati Uniti, ma è stato negato. E nel 2000, la politica è stato accusato di frode, estorsione e riciclaggio di denaro. Pavlo Lazarenko è trasferito negli Stati Uniti circa 114 milioni di $. Secondo le Nazioni Unite, le dimensioni dei fondi rubati è di $ 200 milioni.

Processo e la condanna

Il processo di Lazarenko è iniziata a metà del 2001. Pochi mesi dopo, il procuratore generale dell'Ucraina in contumacia contro Pavel Ivanovich ha spinto un certo numero di nuove accuse – di coinvolgimento in diversi omicidi, tra cui Hetman e Shcherban.

procuratore degli Stati Uniti ha cercato di riprendersi dalla politica di una multa di $ 66 milioni di euro e imprigionarlo per 18 anni. Lazarenko era in prigione fino al 2003. E dopo aver pagato la cauzione di $ 86 milioni di è stato posto agli arresti domiciliari. La Corte si terrà a San Francisco, perché non c'era ranch di politica familiare. Nel 2006, i conti personali di Pavel Ivanovich erano stati congelati (ma non derubato) milioni di $ 477. Nello stesso anno è stato condannato a 9 anni di carcere e una multa di $ 10 milioni. Il giudice ha ridotto la quantità di abusi finanziari dimostrato di $ 5 milioni. Inoltre, per l'accusa perso la maggior parte episodi scandalosi associati ai "sistemi United dell'energia dell'Ucraina" (UESU). Lazarenko rimasto agli arresti domiciliari fino al 2008. Durante questo periodo ha più volte presentato ricorso, fino a quando tutte le possibilità sono esaurite. Poi la politica fu mandato in prigione federale. Nel 2009, il giudice ha deciso di ridurre la sua pena detentiva.

Le autorità ucraine hanno ripetutamente chiesto agli Stati Uniti di concedere loro Pavlo Lazarenko, ma l'America rifiuta a causa della mancanza di un trattato di estradizione tra i due paesi.

vita personale

Per "spostare" in politica degli Stati Uniti è stato sposato con Tamara Lazarenko e ha due figlie e un figlio. Già sotto inchiesta sono riuscito a entrare in un matrimonio civile con una ragazza che era metà dei suoi anni, e anche dare alla luce suo figlio.

Scelto Oksana Lazarenko è diventato Tsikova – nipote del famoso accademico, che ha diretto l'Istituto di ricerca del mais a Dnepropetrovsk. "Hromada" prima di trasferirsi in America, era un membro attivo della ala giovanile. Mentre Pavel Ivanovich ha aiutato Oksana per arrivare direzione di studiare in una delle migliori università in Occidente. Il fatto che il suo benefattore arrestato Tsikova imparato a Londra. Come la moglie del decabrista, è andata a un uomo che è infinitamente rispettato. Mentre Lazarenko stava scontando una pena in un carcere della California, Oksana ha lavorato come traduttore con i suoi avvocati. Durante questo periodo, la sua simpatia per l'ex capo ottenuto solo più forte. Quelle stesse sensazioni provate e Pavel Ivanovich. Alla fine, dopo il trasferimento Lazarenko agli arresti domiciliari in esattamente nove mesi Tsikova gli diede un figlio, Ivan.

E 'interessante che dal grande pubblico, questo fatto è stato nascosto. Probabile causa – il matrimonio nerastorgnuty Lazarenko con la moglie legittima. Posizione adultero potrebbe gravemente compromettere la carriera politica di Pavel Ivanovich, che stava cercando di far rivivere. Ma, secondo indiscrezioni, la moglie Tamara non era annoiato e si incontra con l'ex pilota della politica. Se questo è vero, allora la coscienza del ex primo ministro è assolutamente pulita.

Pavlo Lazarenko e Yulia Tymoshenko

L'accusa questa coppia è elencato come "complici". Tutta la materia nella causa, che è stata promulgata procuratori degli Stati Uniti. Esso contiene informazioni dettagliate su come spostare dai conti delle società finanziarie controllate da Yulia Tymoshenko, la straniera "salvadanaio" dell'ex primo ministro.

Inoltre, Pavlo Lazarenko ha ricevuto da Tymoshenko $ 162 di euro – è la più grande parte dei suoi beni degli Stati Uniti. L'azione legale afferma che la politica del 1996 è stato trasferito $ 84 milioni da parte della società "Smalley Interprayzes" e un altro 65 milioni di $ dalla "United Energy". Un anno dopo, sono stati diretti Lazarenko trasferito $ 13 milioni. Tutte queste aziende sono direttamente collegati alla Yulii Vladimirovne. Il documento testimonia il Procuratore Generale degli Stati Uniti. L'accuratezza dei dati ha confermato l'agente speciale dell'FBI Debra Laprevott, che ha indagato il caso sulla frode Pavel Lazarenko. Se gli oneri su debiti sono stati diretti dimostrano che Tymoshenko minaccia di 12 anni di carcere. E nonostante il fatto che stiamo parlando del caso nel 1996, i termini di prescrizione articolo non è ancora scaduto.

Dove è Lazarenko Pavel?

1 novembre 2012 il politico ha servito il suo termine ed è stato consegnato alle autorità di immigrazione per una decisione sulla sua futura presenza nel Paese. Pavel Ivanovich definito in carcere per gli immigrati in California. Una settimana più tardi, "Ukrinform" ha riferito che il politico ha lasciato questo posto. Dove è stato trasferito, nessuno lo sa. Sì, e sui siti web dei controlli doganali e di immigrazione, che danno informazioni sui detenuti, non appare più tale nome come Pavlo Lazarenko. Dove vive un ex primo ministro – nessuno lo sa.