428 Shares 4300 views

Classificazione di emergenza nel tasso di sviluppo, la portata e la natura di accadimento

Emergenza (emergenza) chiamare una certa situazione in una particolare area, che è il risultato di un incidente, disastro o altre calamità e minaccia di danno alla vita umana e la salute, la violazione dello stato di natura, o può risultare in una perdita finanziaria significativa. In realtà, tali situazioni un bel po '. Classificazione di emergenza – un sistema piuttosto complesso, perché l'account è accettata da diversi fattori.


Per iniziare vale la pena notare che il disastro potrebbe essere un conflitto o non-conflitto. Le emergenze conflitto di gruppo possono includere, ad esempio, scontri armati, combattendo estremisti, attacchi terroristici, la corruzione su larga scala, i conflitti religiosi e così via. E. situazioni di non-conflitto possono essere suddivisi in diversi gruppi.

Classificazione di emergenza permette di diversi fattori chiave:

  1. La scala della loro distribuzione.
  2. Natura.
  3. Il ritmo di sviluppo.

Ora dobbiamo considerare ognuno di questi gruppi in modo più dettagliato.

Classificazione d'emergenza sulla scala della diffusione di

Per iniziare vale la pena notare che non vengono presi in considerazione non solo la dimensione della zona interessata, ma anche il numero delle vittime, delle potenziali conseguenze indirette, nonché la gravità del danno – per le emergenze, anche in una piccola zona spesso porta ad un esito tragico.

  1. emergenza locale – una situazione che colpisce al di fuori del posto di lavoro, un piccolo tratto di strada o terreno, casa privata o appartamento.
  2. L'oggetto delle emergenze – quelle situazioni, i cui effetti non si superano i limiti di società o organizzazione, e può essere eliminato dalle loro istituzioni proprie forze.
  3. emergenze locali – le situazioni che sono limitati al di fuori del paese, e le loro conseguenze possono essere eliminati sulla propria città (zona villaggio). Il numero delle vittime non deve superare i 50.
  4. copertura di emergenza regionale diverse contee oi bordi, e la necessità di eliminare il pericolo di sforzi congiunti di tutti i servizi locali.
  5. disastro federale – tali situazioni sono coperti vaste aree dello stato, ma non andare oltre. Tra l'altro, è spesso utilizzato per aiutare altri paesi l'eliminazione di situazioni di emergenza.
  6. disastro globale – in questi casi, la situazione avversa copre i territori di diversi paesi.

Tipi di emergenze nel tasso di sviluppo

Naturalmente, il ritmo di sviluppo è molto importante e determina le azioni successive di servizi speciali. La classificazione di emergenza nel modo seguente:

  1. disastro improvviso – qui si può attribuire l'incidente, gli incidenti stradali, terremoti, esplosioni.
  2. ES Rapid – questo gruppo di solito di cui le emissioni di gas tossici e incendi.
  3. Moderato – per tali emergenze può essere attribuito utility crash, eruzioni vulcaniche, il rilascio di sostanze radioattive.
  4. Smooth – una situazione del genere, di solito si sviluppano gradualmente, ma il danno da questa non diventi meno. Ad esempio, un emergenza liscia includono epidemia eventuali disastri ambientali (siccità, ecc).

Classificazione della discesa di emergenza

L'origine di questo o di quel disastro è anche fondamentale, quindi le emergenze si dividono in:

  • Man-made disaster – qui includono gli incidenti stradali, incendi, esplosioni, crolli spontanei di edifici, incidenti rilasciando tossine pericolose e altre sostanze chimiche, e così via ..
  • Le situazioni di emergenza di carattere naturale – questo eruzioni vulcaniche, terremoti, frane, erosione, tempeste di polvere, burrasche, uragani, tsunami, tempeste, tornado, trombe d'aria, siccità, pioggia o grandine, incendi boschivi, la diffusione di malattie infettive, ecc …
  • emergenze ambientali – sono situazioni che sono associati con pericolose, cambiamenti progressivi di terra, oceani e atmosfera.

Va notato che a volte allocare le situazioni di emergenza che si verificano con la partecipazione del fattore umano.