177 Shares 2062 views

Vaccinazione (parotite): la reazione, come tollerato dai bambini

La vaccinazione – un processo complesso che spaventa molti genitori. E i bambini come bene. Malattie mutano costantemente, minacciando la salute della popolazione. Per maggiore sicurezza inventato la vaccinazione. O meglio, la vaccinazione. Rileva che le persone che erano stati vaccinati contro alcune malattie, maggiormente in grado di affrontare la malattia reale quando infettati. Ma non sempre. E l'immunità si forma solo in un certo tempo. Ad esempio, per 5 anni. Pertanto, la maggior parte dei genitori pensano: abbiamo bisogno di essere vaccinati?


Prima di prendere una decisione definitiva, sono interessati agli effetti della vaccinazione in una certa preparazione, nonché da quanto facilmente tollerata bambino intervento medico. Che cosa possiamo aspettarci se il vaccino è stato dato al bambino? Parotite – una grave malattia. Ma la vaccinazione può contribuire ad evitarlo. Il problema è: Devo pagare qualcosa da temere dopo la procedura? In quali situazioni dovrebbero sollevare il panico e andare dal medico?

Che tipo di malattia?

Parotite – una malattia che è comunemente chiamato il maiale. Come dimostra la pratica, si sviluppa soprattutto nei bambini. E 'di natura virale. Facilmente trasmesso da goccioline di bordo. Essa colpisce le ghiandole salivari, così come il sistema endocrino e nervoso.

Circa 3 settimane la malattia non si manifesta. I più comuni sintomi di suini includono dolore all'apertura della bocca, ghiandole salivari gonfie, la temperatura. Quando questi sintomi sono parotite sospetti.

In genere, gli adulti raramente soffrono di questa malattia. Più spesso esposti a parotite minori da 3 a 15 anni. Pertanto, in Russia la vaccinazione contro tale malattia è stato introdotto. Di solito si presenta, insieme ad alcuni altri vaccini. Quello che dovete sapere sul processo?

One shot – diverse malattie

Ad esempio, il fatto che un singolo vaccino contro la parotite non esiste. In Russia non c'è vaccino chiamato PDA. Ha fatto più volte durante la vita del bambino. 6 anni – prima vaccinazione di un anno per rientrare nel programma di immunizzazione. Più tardi, nel 15. E poi, con il 22 ° anniversario del corrispondente di vaccinazione è richiesto di fare ogni 10 anni.

Questo vaccino è stato progettato per proteggere il bambino contro il morbillo, parotite e rosolia. Questo è il motivo per cui è chiamato un PDA. Solo i genitori non sanno come si è trasferito al vaccino. Questo è ciò che è spaventoso. Forse qualcuno conseguenze sembrano più grave della malattia da cui un colpo è quello di proteggere il bambino. Quindi, cosa preparare?

Sul metodo della vaccinazione

Per via intramuscolare vaccinati soggetti. Parotite, rosolia, il morbillo, grazie al farmaco, non sarà più minacciare il figlio. I bambini sotto i 3 anni di pungere rilevanti è fatto nella coscia. E dopo che l'età – alla spalla. Fornisce solo 1 iniezione. Più che su una qualsiasi delle caratteristiche non menzionate procedura.

Di solito i bambini non avanzare troppo preparati. Pertanto, tutti i genitori sono interessati sempre di più dal vaccino come facilmente tollerata. Dopo tutto, sarà introdotto il bambino nelle varie componenti del corpo. Stiamo parlando di componenti dei morbillo, parotite e rosolia. In realtà, abbiamo a che fare con diverse malattie. Ma il farmaco può essere selezionato in alcuni casi, che instillato un bambino. Ci sono vaccini:

  • import – CCP;
  • domestico – il morbillo e la parotite;
  • Indiano – contro il morbillo o la rosolia.

Ma a parte la parotite vaccinazione non è. Pertanto è necessario, come è stato detto, per studiare le possibili conseguenze. Che cosa devo prestare attenzione? Vaccinati contro parotite, morbillo e la rosolia come il trasferimento? C'è motivo di preoccupazione? Quali reazioni sono la norma, e quali sono la patologia?

Norma – la mancanza di risposta

Il fatto è che ogni corpo è diverso. Cioè, tutti possono avere la propria reazione a un particolare intervento medico. Questo fattore deve essere preso in considerazione. Tuttavia, i medici sostengono che il vaccino protegge contro la parotite: Parotite dopo l'introduzione del bambino non minaccia della droga.

Questo vaccino non provoca reazioni negative da parte del corpo. Normalmente, un bambino non si faccia con eventuali effetti dell'iniezione. È che un bambino di 12 mesi sarebbe isterica. Ma non è causato dal vaccino, e l'iniezione diretta. Questa procedura spaventa i bambini. E non può essere chiamato piacevole. Pertanto, non abbiate paura se il bambino ha iniziato a piangere dopo la vaccinazione contro il morbillo, la parotite. Questa reazione è del tutto normale.

Ma questo è lo scenario perfetto. In genere, la reazione a questi esiste un vaccino, ma esclude certi fenomeni non ne vale la pena. Di cosa si tratta? Quali sono le manifestazioni di una reazione da parte del corpo è la norma? Quando non v'è alcuna necessità di panico?

temperatura

La reazione più comune a qualsiasi intervento medico, accompagnato da iniezioni, una febbre. E questo porta spesso vaccinazione. Parotite – una malattia che eliminano il vaccino proposto. Può anche causare una febbre in un bambino.

Spesso, un fenomeno simile è stato osservato durante i primi 14 giorni dopo la vaccinazione. Come regola generale, la temperatura del bambino rimarrà a livello di 39,5 gradi. Niente panico. I medici dicono che si tratta di una reazione normale. Chiama uno specialista a casa, se siete molto esperti per lo stato di briciole.

Come affrontare tali eventi successivi alla vaccinazione (morbillo, rosolia, parotite)? Il primo è quello di preparare gli antipiretici. E abbattere la temperatura. Esso sarà aumentata, di solito circa 5 giorni. In rari casi ci può essere un aumento della temperatura oltre le due settimane. Questo fenomeno è anche in grado di causare la febbre. Questa situazione non è un motivo di panico, ma senza attenzione e l'osservazione non è possibile lasciare in ogni caso.

eruzioni

Quali sono le prospettive? Vaccinazione (morbillo, parotite) tollerata dai bambini e adulti, di regola, senza complicazioni. Ma è possibile che una piccola eruzione cutanea rossa appare sul corpo. Di solito, è distribuito sulle mani, piedi, viso, il corpo dell'uomo. Espressa con macchie rosse.

Ha salvato un effetto simile circa una settimana, al massimo – 10 giorni. Il trattamento non richiede alcuna. Funziona in modo indipendente. Qualsiasi disagio di una persona porta ad eccezione di un componente estetica. Dopo parotite vaccini, la rosolia e il morbillo rash considerato del tutto normale. Macchie non prurito, non fa male, non prurito. E 'solo un'eruzione cutanea che non porta alcun pericolo.

linfonodi

Quali sono le prospettive? Quali altri segni e dalla reazione del corpo è tenuto a prestare attenzione se il bambino ha fatto la vaccinazione? Naturalmente, a una certa età aiuta a superare la vaccinazione contro il morbillo, la parotite (anno). Come è trasferito? I medici dicono che ci possono essere effetti collaterali come febbre ed eruzioni cutanee sul suo corpo.

In alcuni casi, un bambino può aumentare i linfonodi. Questo non è pericoloso. Come nei casi precedenti, il trattamento di questo fenomeno non è necessaria. Dopo qualche tempo, si va da solo. Per il bambino non sia alcun pericolo. Quindi non fatevi prendere dal panico. E per vedere un medico, anche. Egli si limita a confermare che il gonfiore dei linfonodi – la norma, se il bambino è stato vaccinato contro le malattie come la parotite. Dopo l'innesto è abbastanza comune.

dolore

Che altro può essere la reazione? Vaccinati (parotite, morbillo, rosolia) fanno, come si è detto, alla spalla. I bambini molto piccoli – nella coscia. E 'possibile che il sito di iniezione per un po' farà male. Questo è un altro segno, che non dovrebbe avere paura. Godetevi un po ', ma dopo un paio d'ore dopo l'iniezione il dolore scompare. Non ci sono farmaci per gli investimenti non hanno bisogno di prendere. E soprattutto non deve essere somministrato medicina del dolore per i bambini piccoli.

Non solo è possibile il dolore struggente il bambino dopo la vaccinazione. Morbillo, parotite lui, grazie al vaccino, possono essere evitati. Ma ciò che è previsto in forma di effetti collaterali? Ad esempio, poco arrossamento intorno al sito di iniezione. O la formazione di gonfiori nella zona in cui è stato introdotto il vaccino. Questo fenomeno non è anche considerato un motivo di preoccupazione. Quando si tratta di bambini più grandi, che rendono un colpo alla spalla, non è eliminato il dolore alla mano. In alcuni casi, i muscoli cominciano a dolermi. In questa situazione è necessario non affaticare nuovamente mano. è necessario più nessuna prevenzione.

ragazzi

Quale altra reazione può causare il vaccino? Parotite – una malattia pericolosa, ma è possibile effettuare la prevenzione della malattia mediante iniezione. Che cosa circa le conseguenze delle vaccinazioni? Tra i il posto di gran lunga più comune, ma tenendo, possiamo distinguere testicoli dolorose nei ragazzi. Per causare il panico tra i genitori di un tale fenomeno non dovrebbe essere. In relazione con la manifestazione diventata bambini irrequieti.

Come tutte le reazioni elencate in precedenza, i testicoli dolorose in ragazzi non portano alcun danno. Sulla funzione riproduttiva non ha alcun effetto. Pertanto preoccuparsi non vale la pena. Basta passare attraverso un periodo di dolore. Se il dolore è molto forte (e su di esso può dire solo i bambini più grandi), consultare uno specialista. Egli nominerà un farmaco che allevierà qualche dolore. Nel caso in cui non è necessario fare nulla con i bambini piccoli. Solo bisogno di aspettare che questo fenomeno avrà luogo. E, naturalmente, per calmare il bambino in tutti i modi possibili.

Conseguenze – allergia

Ora un po 'di quello che le conseguenze possono portare ad essere vaccinati. Parotite, rosolia e il morbillo si sarà in grado di sfuggire grazie al vaccino. Ma ricordate che questo cazzo – un test serio per l'organismo. Il fatto è che, idealmente, come si è detto, gli effetti collaterali e gli effetti negativi sono assenti. Ma una situazione del genere non esclude di vaccinazione che non è il modo migliore per influenzare al corpo.

Dopo tutto, qualsiasi vaccino – è l'interferenza imprevedibile. La conseguenza più pericolosa è una reazione allergica. Di solito si manifesta rash (orticaria) o shock anafilattico. La seconda opzione, come lo spettacolo statistiche, è estremamente raro dopo che il farmaco è stato introdotto, che protegge contro la malattia chiamata parotite. Dopo l'innesto appare spesso semplice allergia.

In questa situazione, i genitori dovrebbero raccontare la loro esperienza pediatra prima di ri-vaccinazione. E 'probabile che l'intolleranza alle proteine individuale del bambino o qualsiasi componente del vaccino. Allora è necessario evitare di re-iniezione. Questo è valida la vaccinazione (morbillo-parotite). Reazione ad esso può essere variata. Quali altri effetti in vari gradi? Anche loro importante sapere ogni genitore. Dopo tutto, come si è detto, qualsiasi vaccinazione – questi sono i rischi.

Il cervello e il sistema nervoso

I bambini è spesso il vaccino all'anno. Morbillo, rosolia, parotite – malattie contro le quali è diretto. A volte l'immunizzazione è in grado di influenzare il sistema nervoso e il cervello. Per fortuna, questi effetti sono estremamente rari. Pertanto, essi non dovrebbero essere fortemente temere. Ma prendere in considerazione uno scenario del genere dovrebbe essere.

Dopo l'inoculazione autismo può verificarsi in vari gradi, sclerosi multipla e altre malattie del sistema nervoso. E 'di questi effetti sviluppati in alcuni bambini dopo la vaccinazione. Tuttavia, i medici dicono circa la completa sicurezza del vaccino, citando una semplice coincidenza. La popolazione di tali dati non è troppo trust. Era troppo di una coincidenza. Quindi, possiamo considerare le malattie del cervello e del sistema nervoso come estremamente rari effetti di questo vaccino.

freddo

Ma non è tutte le conseguenze e gli effetti collaterali. Più spesso di quanto normalmente tollerata vaccino. La parotite può essere prevenuta solo con la vaccinazione dei bambini. Se un bambino è ancora malata, la malattia procederà in maniera facile.

Spesso, dopo l'iniezione nel bambino può sviluppare e banale SARS. Di cosa si tratta? Il fatto è che molto spesso gli stessi vaccini definiti causano la risposta del corpo, che si presenta come il raffreddore. Il bambino ha un naso che cola, tosse o febbre (a questo proposito è stato detto). arrossamento della gola non è esclusa anche.

Con questi sintomi si consiglia di consultare un medico. E 'probabile che il vaccino (parotite, rosolia, morbillo), indebolimento del sistema immunitario, che serviva come l'impulso per una vera e propria infezione freddo. Lasciarlo incustodito impossibile. In caso contrario, il bambino può diventare gravemente malato. Un trattamento preciso può raccogliere un medico. I genitori dovrebbero dire quel bambino a fare l'inoculazione PDA. Si tratta di informazioni importanti che colpisce il trattamento prescritto.

Prick – infezione

Dopo la vaccinazione (morbillo-parotite) possono collidere con un altro non è il miglior evento. E 'come il cervello e danni al sistema nervoso centrale, che spaventa i genitori più. Di cosa si tratta? Il fatto è che dopo la vaccinazione, è possibile contaminazione di un bambino di una particolare malattia. Cioè, se il bambino viene vaccinato contro il morbillo, la rosolia e la parotite, è probabile che si cattura una di queste malattie. O solo alcuni.

In altre parole, l'infezione con la vaccinazione è possibile. Ma, come dimostrano le statistiche, queste complicanze sono estremamente rare. A meno di tutte le altre conseguenze e gli effetti collaterali. Di solito, i bambini sono esposti alle infezioni con l'immunità ridotta. O coloro che hanno iniziato la vaccinazione subito dopo le malattie. E chiunque, anche il comune raffreddore abbastanza.

In ogni caso, i genitori devono essere consapevoli: l'età a cui un bambino richiede la vaccinazione, – un anno. Il morbillo, rosolia, parotite, nel qual caso non si vedrà più avanti. Ma prima che la procedura si consiglia di studiare i segni di alcune malattie. E quando i primi segni di consultare il proprio medico per un consiglio. Se il tempo di iniziare il trattamento, si può curare il bambino a qualsiasi età senza problemi. Tra l'altro, se una persona è malata, poi ri-infezione è estremamente difficile da ottenere. Il corpo produce immunità. Di conseguenza, non è necessario ri-vaccinazione.

Nota per i genitori

Ora siamo in grado di riassumere tutto ciò che è stato detto circa le vaccinazioni del PCC. Questa procedura è incluso nel programma di immunizzazione nazionale. Il primo è un colpo nel 12 mesi. Re – in 6 anni. Poi – a 14-15. Dopo di che è necessario ogni 10 anni a mettere radici, a partire da 22 anni di età. Generalmente ben tollerato, come vaccinazioni, parotite, rosolia, morbillo, possono aiutare a evitare. Ma non è escluso le seguenti reazioni:

  • le allergie;
  • febbre;
  • I sintomi della SARS;
  • rash cutaneo;
  • dolorabilità al sito di iniezione;
  • dolore ai testicoli nei maschi;
  • linfoadenopatia.

In certi casi vi può essere la contaminazione di una malattia da cui il bambino vaccinato. O vaccino contribuirà alla nascita di problemi con il sistema nervoso / cervello centrale. E 'quindi molto necessario monitorare attentamente la salute del bambino. Prima la vaccinazione è necessario prestare attenzione a:

  1. Gli esami del sangue e delle urine. è richiesto prestazioni complessive. Arrivano al medico per la consultazione.
  2. Le condizioni generali del bambino. Qualsiasi disturbo – un motivo per rimandare la vaccinazione.
  3. Se un bambino è stato recentemente malato, è meglio non essere vaccinati.

Alcuni genitori fanno un programma individuale delle vaccinazioni. Inoltre, è possibile donare il sangue per gli anticorpi anti morbillo, parotite e rosolia. Se sono (talvolta accade, è una caratteristica di un organismo), sono necessari nessuna vaccinazione per queste malattie.