725 Shares 3262 views

Il circuito del sistema solare. Le dimensioni del sistema solare

Solar System – una struttura piccola in scala dell'universo. Inoltre, la sua dimensione per la persona veramente scoraggiante: ognuno di noi che vivono al quinto più grande pianeta difficilmente può anche per valutare l'entità della Terra. Le modeste dimensioni della nostra casa, probabilmente essere sentito solo quando la si guarda dalla finestra della navicella. Una sensazione simile si verifica durante la navigazione istantanee Telescope "Hubble": L'universo è enorme e il sistema solare occupa solo una piccola parte di ciò. Tuttavia, è stato lei possiamo imparare ed esplorare, utilizzando i dati per l'interpretazione dei fenomeni dello spazio profondo.


coordinate universali

Ubicazione del sistema solare, gli scienziati determinato da prove circostanziali, dal momento che non siamo in grado di osservare la struttura della parte della galassia. Il nostro pezzo universo trova in uno dei bracci a spirale della Via Lattea. manica Orion, così chiamato perché passa vicino alla costellazione omonima è considerato uno del ramo principale maniche galattici. Il sole si trova più vicino al bordo del disco, piuttosto che al centro: Distanza quest'ultimo è circa 26 migliaio di anni luce.

Gli scienziati suggeriscono che la posizione di un pezzo del nostro universo ha un vantaggio rispetto agli altri. Su l'intera galassia del Sistema Solare, la Via Lattea ha stelle che a causa della natura del loro movimento e l'interazione con altri oggetti che sono immersi nelle braccia a spirale, emerge da loro. Tuttavia, v'è una piccola gamma corotation regione chiamata in cui la velocità dei bracci a spirale e il punto di stella. Posto qui corpo cosmico non è esposto ai processi violenti specifici per le maniche. Con corotation cerchio si riferisce al sole e dei pianeti. Tale situazione è considerata una delle condizioni che hanno contribuito alla nascita della vita sulla Terra.

Il circuito del sistema solare

Il corpo centrale di una comunità planetaria – è una stella. Il nome del sistema solare fornisce una risposta esauriente alla domanda di luce si muove attorno alla Terra ei suoi vicini. Sun – la terza generazione di stelle nel mezzo del suo ciclo di vita. Brilla per più di 4,5 miliardi di anni. Circa lo stesso numero si rivolgono in tutto il pianeta.

Lo schema del sistema solare oggi è costituito da otto pianeti: Mercurio, Venere, Terra, Marte, Giove, Saturno, Urano e Nettuno (quello che è successo a Plutone, di seguito). Essi sono condizionalmente divisi in due gruppi: i pianeti terrestri e giganti gassosi.

"parenti"

Il primo tipo di pianeti, come dice il nome, comprende la Terra. In aggiunta ad esso esso appartengono Mercurio, Venere e Marte. tutti hanno una serie di caratteristiche simili. pianeti terrestri sono costituiti principalmente da silicati e metalli. Essi sono caratterizzati da una elevata densità. Tutti hanno una struttura simile: un nucleo di ferro avvolto con aggiunta di nichel silicato mantello, il foglio superiore – chips, comprendente un composto di silicio e elementi incompatibili. Una struttura simile è rotto solo da Mercurio. Il più piccolo e pianeta più vicino al Sole non ha la crosta: è bombardamenti distrutta.

Il pianeta più grande del gruppo – è la Terra, seguita da Venere, poi Marte. V'è un certo ordine del sistema solare: pianeti terrestri costituiscono il suo interno e sono separati dai giganti gassosi della cintura di asteroidi.

pianeti maggiori

Il numero di giganti gassosi includono Giove, Saturno, Urano e Nettuno. Sono tutti molto più grandi di oggetti terrestri. Giganti hanno una densità inferiore e, in contrasto con il gruppo precedente di pianeti consiste di idrogeno, elio, ammoniaca e metano. pianeti giganti hanno come tale superficie, si è ritenuto di abbassare strato limite nozionale dell'atmosfera. Tutti e quattro gli oggetti ruotare molto velocemente intorno al proprio asse, hanno gli anelli e satelliti. La dimensione più impressionante pianeta – Jupiter. Egli è accompagnato dal maggior numero di satelliti. Allo stesso tempo, gli anelli più spettacolari – Saturno.

Caratteristiche gigante del gas interconnesse. Se sono circa le dimensioni della Terra, avrebbe una diversa composizione. idrogeno moderato può conservare il pianeta con massa sufficientemente grande.

pianeti nani

E 'tempo di esplorare ciò che è il sistema solare – Grade 6. Quando gli adulti di oggi erano a questa età, immagine cosmica sembrava loro un po 'diverso. Il circuito del sistema solare al momento comprendeva nove pianeti. La lista finale è Plutone. Non è stato fino al 2006, quando la riunione IAU (International Astronomical Union) ha adottato la definizione di un pianeta, e Plutone cessato di conformarsi ad essa. Uno dei punti è: "Il pianeta è dominante nella sua orbita." Il percorso di movimento Plutone ostruito da altri oggetti superiori complessivamente ex nono pianeta in peso. il termine "pianeta nano" è stato introdotto per Plutone e molti altri oggetti.

Dal 2006, tutti i corpi del sistema solare sono stati quindi divisi in tre gruppi:

  • pianeti – gli oggetti sono abbastanza grandi, è riuscito a cancellare la sua orbita;

  • piccoli corpi del sistema solare (asteroidi) – oggetti aventi dimensioni tali da non poter raggiungere l'equilibrio idrostatico, cioè, di prendere una arrotondata o approssimativa ad esso forma;

  • pianeta nano, che occupa una posizione intermedia tra i due tipi precedenti: hanno raggiunto equilibrio idrostatico, ma non eliminato orbita.

Quest'ultima categoria è ora ufficialmente si compone di cinque corpi: Plutone, Eris, Makemake, Haumea, e Ceres. Quest'ultima si riferisce alla fascia di asteroidi. Makemake, Haumea e Plutone appartiene alla cintura Kuiper, e Eris – il disco sparso.

cintura di asteroidi

Una sorta di confine che separa i pianeti terrestri da giganti gassosi, tutta la sua esistenza esposto a Giove. A causa della presenza di un enorme pianeta la cintura di asteroidi ha una serie di caratteristiche. Così, la sua immagine ha dato l'impressione che è molto pericoloso per la zona veicolo spaziale: la nave può essere danneggiato da un asteroide. Tuttavia, questo non è del tutto vero: l'impatto di Giove ha portato al fatto che la cintura è un gruppo abbastanza rada di asteroidi. E il corpo che lo fanno hanno una dimensione abbastanza modesto. Nel processo di formazione di una cintura di gravità di Giove influenzato le orbite di grandi corpi spaziali che sono bloccati qui. I continui scontri che hanno portato alla comparsa di piccoli frammenti. Una parte significativa dei detriti sotto l'influenza della stessa Jupiter viene espulso fuori del sistema solare.

La massa totale dei corpi che compongono la fascia degli asteroidi, è pari a solo il 4% della massa della Luna. Essi sono costituiti essenzialmente da metalli e rocce. Il più grande corpo in questo settore è il nano pianeta Ceres, seguita da asteroidi Pallas, Vesta, e il concerto.

La cintura Kuiper

Il circuito del sistema solare e comprende una porzione asteroidi popolate. E 'la fascia di Kuiper si trova oltre l'orbita di Nettuno. Gli oggetti sono posti qui, tra cui Plutone, sono chiamati trans-nettuniano. A differenza di asteroidi tra Marte e Giove, sono composti di ghiaccio – acqua, ammoniaca e metano. La fascia di Kuiper è 20 volte più largo di un asteroide e considerevolmente più massiccio di esso.

Plutone nella sua struttura è un oggetto tipico della fascia di Kuiper. E 'la più grande area del corpo. E 'inoltre posto altri due pianeti nani: Makemake e Haumea.

disco diffuso

Le dimensioni del sistema solare non è limitato alla fascia di Kuiper. Alle sue spalle si è il cosiddetto disco diffuso e ipotetica nube di Oort. La prima si sovrappone con la cintura di Kuiper, ma va molto più in là nello spazio. Questo è il luogo dove nascono comete di corto periodo del sistema solare. Sono caratterizzati da un periodo orbitale di meno di 200 anni.

Oggetti sparsi del disco, tra cui una cometa dal corpo fascia di Kuiper, composto prevalentemente di ghiaccio.

La nube di Oort

Uno spazio in cui comete di lungo periodo provengono sistema solare (con un periodo di migliaia di anni), chiamata la nube di Oort. Ad oggi, non v'è alcuna prova diretta della sua esistenza. Tuttavia ha rivelato molti fatti, confermando indirettamente l'ipotesi.

Gli astronomi ritengono che le frontiere esterne della nube di Oort rimosso dal Sole ad una distanza di 50 a 100.000 unità astronomiche. Secondo le sue dimensioni, più di un migliaio di volte la fascia di Kuiper e del disco sparso insieme. Il confine esterno della nube di Oort, ed è considerato il confine del sistema solare. impianti situati qui sono esposti alle stelle più vicine. Come risultato, hanno formato comete orbite che passano attraverso la parte centrale del sistema solare.

La struttura unica

Ad oggi, il sistema solare – l'unica parte nota dello spazio, dove c'è vita. Ultimo ma non meno importante la possibilità della sua comparsa ha influenzato la struttura del sistema planetario e la sua collocazione nel cerchio corotation. Il terreno si trova nella "zona abitabile" dove la luce solare diventa meno distruttivo, potrebbe essere morto come i suoi vicini più prossimi. Comete originari della fascia di Kuiper, il disco sparso, e la nube di Oort, e grandi asteroidi in grado di distruggere non solo i dinosauri, ma anche la stessa probabilità di materia vivente. Da li siamo protetti da un enorme Giove, disegno a sé tali oggetti o cambiare la loro orbita.

Durante lo studio della struttura della difficile non essere influenzati da antropocentrismo sistema solare: sembra come se l'universo ha fatto tutto solo per le persone di essere in grado di apparire. Questo probabilmente non è il caso, tuttavia, un gran numero di condizioni, il minimo cui violazione comporterebbe la morte di tutti gli esseri viventi, pendenza difficile da tali pensieri.