377 Shares 1669 views

La gente in camice bianco: errore medico

Nella ricerca mondo di oggi il lavoro di medici sta guadagnando popolarità. Con il passaggio ai servizi medici a pagamento è diventato impossibile uscire senza una spiegazione di un concetto come errore medico. L'articolo è dedicato a questo tema. Cerchiamo di capire.


Fatti e cifre

Errore non è facile da dire, soprattutto quando si tratta di pratica medica. Dopo tutto, la posta in gioco è la vita umana, e le conseguenze sono estremamente gravi errori medici – una disabilità, invalidità, morte. Anticipare e prevenire le conseguenze negative spesso si rivela impossibile. Sul tema statistiche globali impressionanti. Negli Stati Uniti, l'errore medico annuale con conseguente più di 70 mila morti. In Germania, Gran Bretagna, Italia, la cifra è quasi allo stesso livello – da 70 a 100 mila persone l'anno. Basti pensare che ogni 15 minuti a causa di un errore medico quattro o cinque persone muoiono! In Russia, le statistiche ufficiali sul tema Non è, ed è improbabile che sia. Quindi le persone che controllano e le persone che i controlli siano nella stessa struttura. Ma un semplice un'analogia con la situazione nei paesi sviluppati, si può supporre che i numeri saranno notevoli. Soprattutto se si considera lo stato in cui è la nostra medicina interna. E 'probabile che un errore medico può costare la vita di 200 a 300 mila persone ogni anno. Dichiarazioni importanti figure mediche confermano solo la speculazione. pneumologo capo della Bielorussia Alexander Chuchalin ha osservato che in Russia la percentuale di errori medici è di circa il 30%. Come esempio ha citato il fatto che dei 1,5 milioni. La diagnosi polmonite è fatta solo 500 mila casi. Una delle principali ragioni di questa situazione, ha chiamato la mancanza del paese del controllo di qualità sulla fornitura di cure mediche.
errore medico professionale o ignoranza

In letteratura ci sono molte interpretazioni di questo termine. Ma nella legislazione russa non prevede il concetto di "errore medico" e non è definito, come sia necessario caratterizzare le azioni degli operatori sanitari in caso di incidente. La pratica dimostra che questo è necessario per risolvere la questione se non v'è colpa o la mancanza di esso nelle azioni del medico e se lui ha la responsabilità giuridica. I medici stessi credono che un errore medico – è il risultato di imperfezioni nella scienza e nella tecnologia, e solo una sfortunata coincidenza. Questo non è professionale e non il risultato di ignoranza, negligenza, e non certo un atto criminale. Pertanto, se si verifica un errore, il medico non in difetto, in quanto non v'è alcun crimine. Pertanto, per quanto riguarda l'imposizione di responsabilità può essere alcun dubbio. Un altro punto di vista è condiviso da avvocati. Il più delle volte, si comportano come i procuratori cercano di dimostrare che il medico è colpevole di commettere un errore. Ma anche tra loro non c'è consenso su un lato tali casi può essere considerato come un atto innocenti, causando comportato di danno; e, dall'altro, un errore – un fatto che può attenuare la responsabilità del medico.