466 Shares 2107 views

Quando la possibilità di gravidanza dopo l'aborto mancato?

Si chiama la gravidanza non vitali in cui il feto smette improvvisamente di sviluppo, e poi muore. Il più delle volte, la gravidanza smette di sviluppo nei primi mesi (prima delle 12 settimane), tuttavia, ci sono stati casi in cui la gravidanza è terminato per questo motivo, nel secondo o addirittura il terzo trimestre. Fortunatamente, questa condizione viene diagnosticata nelle fasi successive sono molto meno probabile.


Naturalmente, uno scenario così tragico è un calvario per la famiglia, ma non disperazione e cadere in depressione non è necessario. La maggior parte delle donne portavano le successive gravidanze di successo, dando vita a un bambini completamente sani. Tuttavia, preso alla leggera per un tale avviso non è necessario, ed essere sicuri di essere ben preparati per la gravidanza futuro dopo perse l'aborto ha avuto successo.

Prima di tutto, è necessario comprendere il motivo per cui, senza successo, interrompere la gravidanza ha smesso di sviluppare. Senza di essa, sta pianificando una gravidanza dopo un aborto mancato non è una decisione razionale, perché è necessario prima eliminare la causa principale di morte fetale.

A tale scopo, condurre materiale cellulare microscopia ottenuto dopo curettage condotto dopo l'aborto. Questa analisi permette di identificare la presenza di malattie genetiche in un feto morto, che spesso provocano l'interruzione della gravidanza.

Come pure, la coppia prima di pensare a pianificare una gravidanza dopo l'aborto mancato, dovrebbero essere sottoposti a uno screening accurato per infezioni latenti. La presenza di malattie come herpes o citomegalovirus può causare aborto spontaneo.

Essere sicuri di fare gli ultrasuoni per la diagnosi di anomalie negli organi pelvici, e fare un'analisi del contesto ormonale. E 'particolarmente importante per scoprire quali sono i livelli ematici di ormoni che vengono prodotti nella tiroide e ormoni sessuali. Inoltre, le donne più prove su base individuale possono essere assegnati per identificare la presenza di anomalie nel corpo.

I medici raccomandano un piano per la successiva gravidanza dopo aborto mancato, in attesa di non meno di sei mesi. Ancora meglio, se la rottura sarà l'anno. Tale grande divario è necessaria per un completo recupero del corpo dopo un tale shock come gestazione aborto spontaneo. In aggiunta, questa volta dovrebbe essere utilizzato per eliminare eventuali problemi nel corpo e preparazione per il concepimento.

Qual è la preparazione per la gravidanza dopo l'aborto mancato? In primo luogo, la futura mamma deve prendere per rafforzare il suo stato immunitario. Per fare questo, è necessario mangiare completamente, camminare di più, di prestare attenzione all'attività fisica. Si dovrebbe rifiutare dipendenze – fumare, bere birra e liquori duri di più. Tra l'altro, per un esito positivo, questa regola farebbe bene a seguire il padre e il futuro.

Quando si pianifica una gravidanza dopo l'aborto mancato, dovrebbe avanzare al iniziare a bere preparati vitaminici, in cui la struttura è presente l'acido folico, così come le vitamine E e A.

Non fattore significativo è l'atteggiamento mentale. Fiducia nel successo e la mancanza di paura contribuirà ad una gravidanza e parto prosperità. Dobbiamo ricordare che molte donne sono state costrette ad affrontare una tale sfida, come un aborto mancato, ma in seguito sono stati in grado di diventare madri bambini meravigliosi.

Tuttavia, se una spontanea l'aborto ha più volte osservato, la donna può essere diagnosticata come "aborto spontaneo abituale." In questo caso, ha bisogno serio test genetici dei genitori, al fine di individuare la patologia che fa scattare un interrupt nelle fasi iniziali.