721 Shares 5362 views

Quando è bene andare in Egitto? Scegli il tempo per una vacanza perfetta

Migliaia di turisti visitano l'Egitto ogni anno. Quando è meglio andare in vacanza? Naturalmente, il tempo è sempre caldo e soleggiato, ma alcuni mesi possono essere troppo caldi. Parliamo di che ora è più comodo per una vacanza in questo paese.


Quando è bene andare in Egitto?

Innanzitutto è necessario affrontare le stagioni egiziane. Ci sono solo due: freschi e caldi. Il primo dura da novembre a fine marzo, e il secondo, rispettivamente, inizia in aprile e dura fino a ottobre. La stagione estiva è caratterizzata da aria calda e secca, la temperatura può essere troppo esausto. L'inverno è molto più morbido, l'aria diventa più umida e il calore svanisce. Dove è meglio andare in Egitto? Più lontano dalla costa, più la temperatura fluttua per tutto il giorno e più asciuga l'aria. Nelle regioni del deserto, il caldo può raggiungere i sessanta gradi durante il giorno, ma di notte la temperatura scende a zero. Pertanto, se non sei troppo tollerato da un clima troppo caldo, riposatevi meglio vicino al mare e non nei mesi estivi. Tuttavia, parliamo di ogni mese in dettaglio.

Stagione invernale

Se vuoi salvare, allora il mese di dicembre sarà per te quel mese, quando è bene andare in Egitto. Il mare è caldo, l'aria si riscalda bene, il sole pampers ogni giorno e i prezzi stanno diventando molto bassa – fuori stagione. Potete avere un grande riposo all'hotel, che sarà riempito solo metà. Ma più vicini agli alberghi di vacanze del Capodanno torneranno affollati, e i prezzi cresceranno immediatamente.

A gennaio, in Egitto, il più freddo di tutti. Il mare non si è ancora raffreddato e la temperatura dell'acqua non cade sotto i ventidue gradi, e l'aria può riscaldarsi fino a trenta giorno di giorno. Alla sera diventa più fresco (circa quindici gradi). Questo tempo è abbastanza confortevole, quindi è abbastanza possibile avere un buon riposo e relax in gennaio. Inoltre, i turisti dopo l'eccitazione festiva un po ', il che significa che il prezzo del tour non sarà troppo alto.

Se ancora non puoi decidere quando è bene andare in Egitto, ti consigliamo di cancellare immediatamente i piani da febbraio. L'acqua questo mese diventa il più freddo per l'intero anno, in modo che il nuoto può essere scomodo, oltre ai prezzi rispetto a gennaio sono in crescita. Se non esiste altro modo di viaggiare, ad eccezione di febbraio, scegli un villaggio vicino alla costa e prenditi vestiti caldi per passeggiate serali.

Marzo sarà molto più caldo di febbraio, in questo momento dal deserto inizia a soffiare hamsin – un vento caldo, portando con sabbia. Ma anche i prezzi per il riposo cominciano ad aumentare insieme alla temperatura. Anche se l'acqua del mare non ha ancora tempo per riscaldarsi e rimane quasi la stessa di febbraio.

Stagione estiva

Aprile segna l'inizio di una stagione calda. Il mare diventa caldo e l'aria si scalda a trenta gradi. Il numero dei turisti inizia a crescere, il che significa che i prezzi saranno abbastanza alti. Maggio è uno dei mesi migliori quando è bene andare in Egitto. Il tempo è caldo, ma non esauribilmente caldo, è solo durante questo periodo che gli arabi iniziano le vacanze, il che significa che è abbastanza difficile trovare un posto in albergo e il costo del riposo aumenta fino al livello del nuovo anno.

Nel mese di giugno, una stagione si apre nelle località mediterranee, causando la richiesta di corsa per le spiagge egiziane a diminuire. La temperatura è calda, ma il prezzo è abbastanza basso. Nel mese di luglio e agosto, il calore diventa insopportabile, aumenta il pericolo di ustioni, quindi è meglio rinunciare al congedo. A settembre, la temperatura comincerà a diminuire insieme al costo dei permessi. Ottobre e novembre sono ancora mesi quando è bene andare in Egitto. I tour vengono venduti ad un prezzo medio, l'acqua e l'aria raggiungono la temperatura ottimale, in modo che il resto sarà piacevole.