474 Shares 2180 views

Il reddito non operativo e composizione

Lo studio di attività economica, tranne che per l'analisi dei risultati finanziari, i risultati di performance e di reddito dal lavoro di produzione di merci, lo studio dello stato delle immobilizzazioni e le altre attività, di grande importanza è l'analisi dei valori di profitti e delle perdite, che sono stati ottenuti dalle operazioni ora non vendita. Tali costi comprendono quelli che sono inclusi nel costo di tutto quanto sopra, e più precisamente:


– proventi non operativi deriva da azioni o condividere la partecipazione in altre aziende e società, anche sotto forma di dividendi su titoli appartenenti all'impresa. Tali ricavi sono di solito generati nel caso del profitto sotto forma di una parte degli utili di altre società. Il dividendo è la porzione del guadagno che è calcolato in un semplice o pref. James Bond – una sicurezza che l'esistenza stessa di cui è confermato dal l'obbligo di rimborsare il valore nominale del suo proprietario di asset.

– i ricavi che l'azienda o organizzazione può ottenere dal contratto di locazione della proprietà, ma solo nel caso in cui questo tipo di attività non è l'attività principale per l'attività d'impresa. Così, il reddito non operativo include gli affitti, in quanto il suo valore può essere incluso nel valore degli oggetti consegnati nella loro valutazione.

– tenuto e riconosciuto delle sanzioni debitori e altre sanzioni, che ha pagato per la violazione delle condizioni economiche. La pena è considerato per determinare la legittimità della somma da pagare da parte del debitore in caso di violazione del contratto o la cattiva esecuzione.

– profit, che è stato stabilito durante l'anno, ma ha ricevuto negli ultimi anni. Qui le somme, che è venuto sul conto della società per le merci prodotte e vendute in precedenza. In questo caso, tenendo conto di proventi non operativi deve essere fissato tenendo conto del reddito percepito.

– differenze che si formano durante le imprese o organizzazioni con operazioni in valuta estera. Risultanti differenze di cambio da conversione dovute a variazioni dei tassi di cambio, in questo caso, saranno a carico del bilancio in periodi futuri.

– gli utili o le perdite subite dalla società o organizzazione con l'acquisto / vendita di valuta estera.

– ricezione di debito, che secondo la legge sono stati stornati come inesigibili organizzazione;

– Proprietà surplus, che sono stati stabiliti nel corso delle rimanenze in corso e che in contanti deve essere effettuato sul conto dell'impresa o dell'organizzazione;

– past due conti-vecchi e depositante pagamenti.

– Altri ricavi e spese che non sono direttamente legate alle attività produttive non operativi. Questi includono l'importo ricevuto dalla Banca per l'utilizzo dei fondi di impresa o organizzazione investito, così come altri valori che sono elencati per un proprietario.

– i costi sostenuti in relazione con la proprietà in affitto: ammortamenti, costi per il loro restauro e la riparazione.

– il costo dei tempi morti dovuti a cause esterne.

– Perdita sulla rivalutazione di essere in magazzini dell'impresa o dell'organizzazione, delle rimanenze e prodotti vendibili.

– perdite da operazioni con contenitore.

– spese legali.

– l'importo del debito e passività rilevate discutibile e soggetto alla riserva costituita procedura.

– le perdite derivanti dalla cancellazione di debiti, debitamente riconosciuti come irrealistica.

– l'utile operativo e le spese per gli anni passati. E 'importante che l'origine di tutte queste entrate e delle spese è stato documentato.

– le perdite non compensate derivanti dall'impatto delle catastrofi naturali o dei costi connessi con la liquidazione delle loro conseguenze.

– il costo degli ordini che sono stati annullati o annullate, e, inoltre, i costi di produzione improduttivo.

– perdite da danni materiali, la sua naturale perdita in eccesso rispetto alle norme stabilite.

– le tasse che sono pagati in base alla normativa vigente.

proventi non operativi globale è costituita dall'art. 250 del Codice Fiscale.