441 Shares 2537 views

Vendita di Odessa Portside Plant – Chiuso il problema

Questo passaggio non è risolto precedente governo ucraino. HMO – è troppo importante oggetto dell'economia nazionale, e la vendita al settore privato è il riconoscimento di completo fallimento del sistema finanziario. Tali imprese di tutto il mondo, solo una dozzina dei loro prodotti sono molto richiesti e dà una stabile entrate in valuta estera. E ora la decisione di accettazione di vendere la fabbrica di Porto di Odessa. Ciò avverrà in un futuro molto prossimo, alla fine di questo mese o all'inizio del prossimo.


Una breve storia della pianta

Nel 1975, con la partecipazione di Hammer miliardario americano iniziò la costruzione del più moderno in quel momento, l'industria chimica in URSS. In molti paesi, come ad esempio la produzione, in generale, vietata dalla legge, in virtù della loro grande pericolo, quindi la qualità delle attrezzature di lavoro e della sicurezza sin dall'inizio dei requisiti, paragonabile solo a quella dei regolamenti tecnologici cosmici o nucleari. Nel 1978, i primi prodotti sono già stati spediti ai clienti, è l'ammoniaca, urea e alcuni altri tipi di materie prime chimiche per la produzione di fertilizzanti, come richiesto l'agricoltura in tutto il mondo. Durante il funzionamento dell'impianto è stato modernizzato molte volte, funziona e ora solo esperti di altissimo livello. I dipendenti ricevono un salario decente, avere un alto livello di sicurezza sociale. Il problema è che la società è stata in perdita negli ultimi anni.

Cosa si intende per l'impianto

Portside pianta chiamata perché il suo lavoro è impossibile senza una forte infrastruttura dei trasporti e della logistica. Oltre alla capacità disponibile produzione diretta due unità di sintesi dell'ammoniaca (. Capacità annuale di 450 tonnellate), che comprende:

– unità di urea, due, ognuno con una capacità di 330 mila tonnellate all'anno.

– complesso di trasbordo con capacità di 5 milioni di tonnellate di urea;

– Capacità di urea 46 tonnellate di stoccaggio ;.

– Ricaricare il complesso di ammoniaca con una capacità di fino a 5 milioni di tonnellate;

– complesso di carico per metanolo – la capacità di 1 milione di tonnellate;

– la capacità del metanolo 48 mila tonnellate di stoccaggio.

– sistema di ricarica per il fertilizzante liquido – potenza di 0,5 milioni di tonnellate all'anno.

– lo stoccaggio del serbatoio di fertilizzante liquido 36 Tn ..

E molti altri oggetti meno significativi.

Queste cifre possono sembrare noioso, ma danno un'idea della scala di produzione, il valore del "patrimonio" sovietica e l'ammontare degli investimenti. Ora l'economia ucraina non è in grado di fornire un investimento molto più modesto. Per costruire qualcosa di simile a questo paese non sarà in grado in un prossimo futuro. Se è possibile mai.

La storia della privatizzazione

OPP privatizzazione è stato avviato più volte. Società oligarca Igorya Kolomoyskogo "Nortima" sta per acquistare la produzione nel 2009, e anche vinto la concorrenza offrendo cinque miliardi di grivna, ma l'affare è stato annullato. Tre anni più tardi, ancora in fase di Yanukovych, il Fondo del Demanio alla domanda di nuovo alla fabbrica e ha sostenuto tre l'uomo più ricco in Ucraina, ad eccezione Kolomoisky, Firtash e Rothenberg ancora. Nel luglio del 2014, dopo il Maidan, un elenco di 164 aziende da privatizzare, per un totale di quindici miliardi di grivna, e il Portside impianto di Odessa entrato. Ora la vendita è andato alla fase finale.

pericolo

Oltre alla minaccia di natura economica, già illustrato dalla vendita di "Krivorozhstal", che si tiene, come sapete, è sufficientemente "trasparente" e ha portato a massicci licenziamenti e tagli, c'è un altro pericolo, ambientale, che non può non preoccuparsi cittadini di Odessa e gli abitanti di insediamenti vicini. In auto dal centro della città al SCR guidare per circa 30 km in linea retta – più vicina al villaggio Kotovsky e molto vicino. Esplosione in centro di distribuzione di ammoniaca a West (Stati Uniti d'America, Texas) ha rivelato la forza distruttiva di una possibile catastrofe. Ci sono 270 tonnellate di nitrato di ammonio, come risultato dell'incidente sorto movimento terra con una grandezza di 2,1 punti. Così, nella SCR memorizzato ammoniaca in una quantità di 120 mila. T, cioè 450 volte maggiore. E nelle immediate vicinanze dell'impianto portuale è la società "Delta Wilmar CIS," per la produzione di olio di palma è anche pericoloso e dannoso.

L'aspetto sociale

HMO generalmente sostenuti finanziariamente destinazione sociale e culturale nel Sud e il villaggio di New Belyary (Comintern District). La probabilità di tali attività con il "nuovo proprietario" appare per i residenti vicini insediamenti piuttosto illusorie. Inoltre, è già noto in merito al piano per la transizione ad una settimana lavorativa ridotta, con una corrispondente riduzione di stipendio che dà fastidio operai, e la loro quattromila. Lo stesso vale per i soliti pacchetti sociali e benefici attrae in precedenza il personale più qualificato per la produzione di "manette d'oro." E 'attraverso questi specialisti è riuscito ad evitare su larga scala catastrofe ecologica a causa della interruzione dell'alimentazione elettrica nel 2013. Poi per la prima volta in 35 anni solo per fermare la produzione, ma la fuga di ammoniaca non poteva permettersi – operai di servizio delle fonti di energia tempo riserva di energia principale lanciati. E se non fossero? Quale sarà la nuova politica del personale?

I candidati

Il fatto che la competizione per l'acquisto di eventi avversi non sarà consentito società russe hanno già detto Igor Bilous, capo del Fondo di proprietà dello Stato. Argomenti della norma – niente per il paese aggressore di acquistare imprese ucraine. Avakov, il ministro degli interni, anche con approvazione commentato questa massima osservazione su Magadan, tenendo presente che non è chiaro. Tuttavia, i loro oligarchi, come precedentemente appreso, anche, HMO sembrano "non brilla". Come detto, tutti uguali Bilous, attualmente cinque candidati, tutti stranieri. Il dialogo, però, ha detto, continua. Il mondo intero vede l'Ucraina come azienda nelle imprese. Qui annunciare il concorso a fine maggio o inizio giugno, e gli investitori saranno più probabili. Non permettere a coloro che hanno visto in mare aperto.

Prezzo e problemi

Il tema del concorso sarà un pacchetto 99,567% delle azioni di proprietà dello Stato, il resto della "coda" in poco più di quattro decimi di punto percentuale in possesso degli operai. Gabinetto provvisoriamente stimato il diritto fondamentale di proprietà del SCR 13 miliardi 175 milioni di hryvnia (Unian, il 18 maggio). Allo stesso tempo, l'asta di oggi in pericolo di cancellazione, come la pianta deve la società Ostchem, di proprietà di oligarca ucraino Firtash $ 193 milioni di dollari, oltre a sanzioni per il gas naturale consegnato. In realtà, la ragione principale per la perdita (solo nel 2011 si è chiuso con un profitto) era l'alto costo dell'energia, e come questo problema sarà in grado di gestire il nuovo proprietario non è ancora chiaro. Tuttavia, il ministro Avakov indica che Ostchem anche in debito, come in seta, questa volta per lo stato (quanto egli non ha nome), in modo da bloccare la vendita è improbabile, anche se vuole davvero.

Intende aiutare?

Dall'elenco delle imprese, la privatizzazione dei quali è vietata a causa della loro importanza strategica per l'economia nazionale è ovviamente in un prossimo futuro saranno rimossi 391 denominazione, il disegno di legge è stata presentata dal Gabinetto dei Ministri dell'Ucraina alla Verkhovna Rada. Essi saranno venduti "Ukrspirt", "Artemsol" altre produzioni importanti, tra cui HMO. Il denaro, come si dichiara, essere indirizzata al "lo sviluppo del Paese", e in altre parole – per l'applicazione di patch i buchi di bilancio, che stanno diventando sempre di più. Infatti, 13 miliardi grivna – che, al ritmo attuale di circa 520 milioni di dollari, di cui 193 devono pagare lo stesso Firtash, più gli interessi di mora, naturalmente. Quanto durerà questo denaro? FMI nuova tranche è stata rinviata …