602 Shares 2361 views

Forze della natura

Una quantità fisica che caratterizza la misura con cui interessano il corpo o altro campo corpo, detta potenza. Secondo la seconda legge di Newton, accelerazione che ottiene un corpo è direttamente proporzionale alla forza che agisce su di esso. Pertanto, al fine di modificare la velocità del corpo, è necessario per influenzare la forza. Pertanto, il vero è l'affermazione che le forze della natura sono la fonte di tutti i movimenti.


sistema di riferimento inerziale

Le forze della natura sono quantità vettoriali, cioè, hanno una grandezza e direzione. Le due forze possono essere considerati gli stessi solo quando sono i moduli e le loro direzioni sono uguali.

Se il corpo non è influenzato dalle forze, così come nel caso in cui la somma geometrica delle forze agenti su un dato corpo (questa quantità è spesso chiamato la risultante di tutte le forze), è uguale a zero, il corpo sia rimane a riposo o continua a muoversi nella stessa direzione tasso costante (cioè, inerzia). Questa espressione è valida per i sistemi di riferimento inerziali. L'esistenza di tali sistemi è postulata prima legge di Newton. In natura, questi sistemi non hanno, ma sono comodi modello matematico. Tuttavia, spesso quando la soluzione di compiti pratici di riferimento sistema associato con la Terra, può essere considerato come inerziale.

Terreni – inerziale e sistema di riferimento non inerziale

In particolare, durante i lavori di costruzione, il calcolo del movimento di veicoli e mezzi di trasporto di nuoto presupposto che la Terra – sistema di riferimento inerziale, è abbastanza sufficiente per le necessarie soluzioni pratiche ai problemi di accuratezza per descrivere la forza.

In natura, ci sono anche attività che non consentono una tale ipotesi. In particolare, questo vale per progetti spaziali. All'accensione esso razzo strettamente a causa della rotazione terrestre trasporta movimento visibile non solo lungo la verticale, ma nella direzione orizzontale contro la rotazione della Terra. In questo movimento manifesta sistema non inerziale di riferimento associato con il nostro pianeta.

Fisicamente, un razzo non è influenzato dalle forze, deviandolo. Tuttavia, per descrivere il moto del razzo è conveniente utilizzare il potere di inerzia. Queste forze non esistono fisicamente, ma la loro assunzione esistenza ci permette di introdurre sistema inerziale non inerziale. In altre parole, nel calcolare la traiettoria del razzo ritengono che il sistema di riferimento "Terra" è inerziale, ma opera su un razzo qualche forza nella direzione orizzontale. Questa forza è chiamata la forza di Coriolis. In natura, il suo effetto è evidente quando si tratta di corpi in movimento ad una certa altezza rispetto al nostro pianeta per molto tempo o ad alta velocità. Così, si prende in considerazione non solo descrivere il moto dei razzi e satelliti, ma anche quando si calcola il movimento dei proiettili di artiglieria, aerei, ecc

La natura delle interazioni

Tutte le forze in natura per la natura della sua origine sono quattro interazioni fondamentali (elettromagnetiche, gravitazionali, deboli e forti). Il macrocosmo è unico effetto evidente delle forze gravitazionali ed elettromagnetiche. interazioni deboli e forti influenzano i processi che avvengono all'interno dei nuclei atomici e particelle subatomiche.

L'esempio più comune di interazione gravitazionale è la forza di attrazione. È la forza con cui la Terra agisce sul corpo circostante.

forze elettromagnetiche, a parte gli esempi ovvi comprendono tutte elastico associata interazioni di pressione che hanno corpi l'uno sull'altro. Di conseguenza, una forza naturale come il peso (forza con cui il corpo agisce sulla sospensione o di supporto), natura elettromagnetica.