251 Shares 7811 views

Che cosa è un repository di manoscritti a Baghdad? Anni di esistenza e la descrizione dell'oggetto

Stoccaggio di manoscritti a Baghdad, chiamata anche la "Casa della Saggezza". Questa istituzione è stata fondata qui nei primi giorni della maggior parte delle religioni orientali – Islam, ma non è durato così a lungo. Inizialmente, gli scienziati sono venuti qui da diversi paesi, che potrebbero trasmettere a Baghdad, qualche conoscenza nel campo della scienza. Hanno lasciato qui i loro successi, che sono stati raccolti in libri e raccoglitori a fogli per ulteriore stoccaggio. Durante le guerre continue che hanno avuto luogo tra le potenze in quel momento, è il più grande tesoro di conoscenza è stato distrutto, e tutti gli antichi manoscritti, i pensatori compilati gettato nel fiume Tigri.


preistoria

Nel 8 ° secolo, la dinastia abbaside ha rovesciato la sentenza, al momento della Omayyadi, che governarono nella terra di Mesopotamia. il potere del capitale a quel tempo era nella città della Mecca, che è stato considerato un rifugio del Profeta Maometto e tutti i suoi seguaci. Il nuovo potere, a mala pena vincente, trasferì la capitale a Baghdad, e che da quando la città ha cominciato a crescere sotto i nostri occhi. L'obiettivo principale era quello di rendere gli Abbasidi di Baghdad "Nuova Alessandria". Perché qui ha iniziato a portare il loro da tutta Europa e in Asia, le opere di filosofi varie, scienziati, matematici e ricercatori. Così si è formata una sorta di repository di manoscritti a Baghdad, che per qualche tempo conteneva un semplice insieme di rotoli e pergamene, disegnato su una varietà di lingue, tra cui i morti.

I primi passi di sistematizzare

Il fondatore della "Casa della Saggezza", che nella lingua madre chiama "Bayt al-Hikma", una storia vera di al-Ma'mun, il quale, a rigor di termini, e conquistò la città di Baghdad. Nel rifugio di tutta la conoscenza, ha assunto i migliori scienziati e traduttori Mesopotamia che vi hanno lavorato giorno e notte. Hanno le dita il antichi manoscritti, compilati da filosofi e matematici provenienti da India, Grecia, Italia e Spagna. A volte incontrato voci create dai popoli barbari del Nord Europa. Il loro compito è di tradurre questi dati in arabo, con i quali hanno gestire brillantemente. Così Al-Mamun apparso libreria che conteneva la conoscenza dei popoli del mondo civile in quel momento.

Sviluppo della Casa della Sapienza

Come si è scoperto, il ramo più emozionante della scienza a quel tempo era la matematica e tutti gli obblighi derivanti da esso disciplina – astronomia, la metafisica, la chimica, ecc, perché la Casa della Sapienza ha lavorato sotto la supervisione del miglior matematica – .. Al-Khwarizmi, che ha diretto e poduchival tutti gli altri intenditori . Dal momento che tutti gli scienziati hanno cominciato a lavorare insieme, il repository di manoscritti a Baghdad si trasformò in un vero e proprio centro di ricerca. Ci sono stati ottenuti nuove formule, nuove dimensioni e forme nati. Per gli astronomi hanno aperto un sacco di opportunità dopo acquisiti da diverse nazioni conoscenza sono stati confrontati.

Sulla base di ciò che sono stati costruiti realizzazioni di scienziati arabi?

Ogni codice, che è caduto nella Casa della Saggezza, divenne oggetto di attento studio per gli arabi. Hanno invocato principalmente sulle opere di questi celebri autori classici come Diofanto di Alessandria, Aristotele, Euclide, Tolomeo, Ippocrate, Dioscoride, Galeno e altri. Risultati dei primi quattro scienziati filosofi hanno permesso agli arabi di fare un enorme salto di matematica e astronomia. Sono stati costruiti logaritmi e algebrica sistema di calcolo, varie procedure geometriche e le formule per il calcolo delle superfici e volumi. Inoltre, è uno scienziato arabo accreditato con questa scoperta come una progressione – un matematico e geometrico. In futuro, sulla base delle conoscenze e l'esperienza tenuto qui la matematica nato in Europa, che ora usiamo. Per quanto riguarda gli ultimi tre antichi saggi, si basa sui risultati della loro nuova medicina araba è stato sviluppato.

Gli sviluppi nel campo dell'astronomia

Repository di manoscritti a Baghdad è diventato anche un nuovo spazio osservatorio. L'impulso per lo studio dei corpi celesti diventano conoscenza è antica, e gli scienziati indiani che hanno avanzato l'ipotesi che la Terra ha i suoi paralleli e meridiani. E 'in un sobborgo di Baghdad, i ricercatori arabi che lavorano su queste opere astronomiche, un tentativo è stato fatto per misurare la lunghezza di un arco di meridiano 1 grado. L'evento è stato un successo, dal momento che tutti i calcoli erano esatti.

La distruzione della Casa della Sapienza

Mongolo-tartara giogo, che ha avuto luogo nel 13 ° secolo, non è risparmiata e la Mesopotamia. Nel 1258, il 12 febbraio, il più grande repository locale di manoscritti è stata completamente distrutta dall'esercito sotto la guida di Hulagu Khan. Molti degli scienziati che hanno lavorato qui sono stati uccisi, altri fatti prigionieri, qualcuno è riuscito a fuggire, portando con sé alcuni di quei manoscritti che erano lì. Tutto ciò che è caduto nelle mani dei mongoli assetati di sangue, sono stati bruciati o annegati o nelle acque del fiume Tigri. C'è una teoria che alcuni scienziati, che sono riusciti a fuggire da Baghdad, al momento, si stabilì a Istanbul, che è stato in grado di applicare le loro conoscenze e dare loro una nuova vita.