153 Shares 1069 views

Stanyukovich Konstantin Mihaylovich: biografia, la creatività

In letteratura russa, il nome è indissolubilmente legato con la marinistiki genere. E 'diventato quasi un luogo comune l'affermazione che l'arte russa ha due cantante insuperabile di elementi di mare, pari nel talento: la pittura – Ivan Aivazovsky, nella letteratura – Stanyukovich. Konstantin proveniva da una sorta di marinai ereditarie. Sembrerebbe, che altro poteva scrivere, ha iniziato con successo la sua carriera come ufficiale di marina, quando si sentì un forte desiderio di un'opera letteraria? Nel frattempo, il suo soggetto principale, ha trovato non subito.


figlio dell'ammiraglio

E 'nato nel 1843 nella città, che simboleggia la gloria navale della Russia – a Sebastopoli. Padre – Ammiraglio Mihail Nikolaevich Stanyukovich – servito come governatore militare e comandante del porto militare di Sebastopoli. "Terribile, Ammiraglio", come lo ha chiamato dopo il figlio-scrittore, considerato il miglior business servizio marittimo per un uomo, un ordine militare rigoroso – il modo più corretto di organizzare la vita, adatto alle famiglie. Discendente di un'antica famiglia nobile polacco-lituana Stankovichey, possedeva una volontà di ferro e carattere forte. Custodia resistente alla salsedine era un'antica tradizione di famiglia: anche la moglie Lubov era la figlia di un ufficiale di marina.

Dynasty deve essere continuato – questo era convinto ammiraglio Stanyukovich. Konstantin, un ex infanzia bambino vivace e arguto, è diventato a questo proposito la principale speranza del padre. Ha fatto accordi per la formazione iniziale del figlio, mettendolo come un mentore e tutore sono ben istruiti, è venuto da Pietroburgo intellettuali Ippolit Matvejevic Debu. Fu esiliato per il servizio come un soldato semplice, dopo aver scontato i link. Collegamento era un'alternativa alla pena di morte nei casi Petrashevists (1949) – il circolo liberale dei giovani socialisti guidati da Michael Butashevich-Petrasevskij dove associato Debu sulla tazza era F. M. Dostoevskij. Debu non ispira il suo allievo di dieci anni delle sue opinioni radicali, ma instillato in lui il gusto per la buona letteratura.

Medaglia per la difesa di Sebastopoli

Nel 1853 ha iniziato la guerra di Crimea, che è diventato un simbolo di problemi sociali Russia accumulati associati con la politica incompetenti dell'autocrazia, soffocato le speranze di strati avanzati del popolo per le riforme, è previsto anche dopo la vittoria nella guerra del 1812. Poi questo si tradurrà nel movimento rivoluzionario del 1860, che non sfuggirà l'influenza e Stanyukovich. Konstantin sarà simpatizzare con le idee riformiste, ma nel frattempo 11 anni, veglia si avvicina Sevastopol truppe anglo-francesi.

Durante la difesa della città è Costantino con il padre e spesso serve come il corriere consegna materiale sanitario al posto di medicazione, ecc E 'loro occhi a guardare l'eroismo e la tragedia dei marinai russi consegna della città, vede i leader leggendari della difesa – .. Admirals Kornilov e Istomin. Quando, dopo l'evacuazione dalla base assediata della Flotta del Mar Nero nel 1856, si arruolò nella San Pietroburgo Corpo di pagine, ci arriva la medaglia "In memoria della guerra orientale" e "Per la difesa di Sebastopoli." Secondo la richiesta del padre, che sogna di una carriera navale, suo figlio, nel 1857 è diventato un cadetto Stanyukovich Marine Corps.

La fine della carriera di un ufficiale

Nei primi anni 1860 era già infettato con la passione per la creazione di parola. Nel 1859 ha pubblicato la rivista "Nord Fiore" con la sua prima pubblicazione – una poesia "Un soldato in pensione." Un anno più tardi, tra il Konstantin e il padre rompe il conflitto, che ha avviato la freddezza nel loro rapporto, che si concluderà dopo un certo tempo una rottura completa. Son annuncia la sua decisione di trasferire ad un istituto civile – Università di San Pietroburgo, al quale nettamente opposto Ammiraglio Stanyukovich. Konstantin sarà costretto a fare un viaggio intorno al mondo sulla corvetta "Kalevala", in cui l'equipaggio sarà accreditato su insistenza del padre nell'autunno del 1860.

Vecchio marinaio speranze sulla forte venti oceanici testa di suo figlio eliminato di cose diverse, e navale dinastia Stanyukovich continuerà. Ma la partecipazione di Costantino nella circumnavigazione di tre anni – solo un modo per acquisire nuove conoscenze ed esperienze per il suo lavoro di scrittura. Ed è già iniziata: nella famosa edizione di "Raccolta Marittimo" pubblica articoli e saggi Stanyukovicha guardiamarina, e nel tempo libero si scrive senza sosta le sue impressioni di ciò che ha visto e sentito.

ritiro

Nel 1864, il guardiamarina Stanyukovich, rompendo l'opposizione attiva di suo padre, ha respinto dalla Marina. Avvio di una nuova vita non è stata facile. Comincia una cooperazione attiva con diverse pubblicazioni – "Voce", "Petersburg foglia", "Allarme", etc. La "collezione mare" ha pubblicato la storia di Costantino Stanyukovicha "Storm" .. Ma presto sarà sposare Lyubovi Nikolaevne Artseulovoy, poi la nascita della sua prima figlia, e prima che il giovane scrittore c'è un problema degno di sostegno materiale della famiglia. Per farlo più volte entrò al servizio nei vari reparti.

Nel piano creativo per Stanyukovicha ricerca continua per lo stile e il tema principale. Mentre le sue impressioni del servizio navale, pubblicato come un libro nel 1867 chiamato "Da circumnavigazione", sono stati accolti con interesse, è sempre più permeati con il desiderio di scrivere su temi sociali e politici. Si sente la verità di idee che esprimono le menti guadagnando sempre più forza del movimento rivoluzionario, in particolare la sua ala radicale – populismo. Una volta che anche lavorato come insegnante in una scuola elementare di un villaggio nella contea di Murom.

Redattore della rivista "Delo"

A poco a poco il tema del mare passa in secondo piano. Dal 1872 Stanyukovich comincia a lavorare attivamente nella rivista "Business", e dal 1877 ha in ogni camera ha pubblicato i suoi articoli e satire. Tra questi, "Lettere di uno straniero nobile" e "Immagini della vita sociale", che portano la fama Stanyukovich duro critico della vita russa dopo le riforme del 1861. Allo stesso modo, gli argomenti dedicati ai romanzi "Whirlpool" e "Two Brothers", pubblicato nei primi anni '80.

Nel 1880 Stanyukovich diventato co-editore di "Cases", e tre anni più tardi – il suo capo redattore. Ha già un certo peso e autorità tra i sostenitori di riforme rivoluzionarie, e le autorità ufficiali e le autorità di polizia ha descritto come "anti-governativi mentalità della personalità".

L'arresto e l'esilio

Nei primi anni '80 la scrittrice più volte andare all'estero a causa di malattia figlia maggiore. Lì incontra con un gruppo di emigrati politici dalla Russia, tra cui l'ala più radicale, che comprendeva le persone – i partecipanti diretti e gli organizzatori degli attacchi terroristici contro importanti funzionari zaristi – S. Kravchinskii, V. Zasulich.

Non poteva essere passato inosservato da parte della polizia, in particolare dopo l'attentato 1 marzo 1881 Alessandro II e nel aprile 1884 Stanyukovich è stato arrestato e posto in casematte della fortezza. E 'successo al ritorno dello scrittore dall'estero, del tutto inaspettatamente, e la famiglia per qualche tempo non sapeva dove si trovasse. Si inizia una lunga indagine, che si è conclusa solo un anno più tardi.

seconda nascita

Nel 1885, lo scrittore ha inviato in Siberia per tre anni sotto la sorveglianza della polizia e si stabilì a Tomsk. Qua e là è stata una vera e propria nascita del grande scrittore-paesaggio marino. Lavora duro, crea e lavora con le descrizioni della vita siberiano, ma il tema principale dei suoi romanzi e racconti diventa una vita di marinai.

Ci sono i suoi celebri capolavori dalla collezione di "Storie di mare" :. "! Uomo a mare", "sulla pietra", "fuga", ecc lettori e critici progressisti notare che la prosa Stanyukovicha affascinante non solo marino spirito storia d'amore, precisione e affidabilità in più piccole parti, ma anche umanistica, desiderio di giustizia, l'attenzione per l'uomo comune.

"Non solo si sentiva viveva la vita marina"

Dopo il ritorno dall'esilio nel 1888 Stanyukovicha aspetta capitale accoglienza entusiasta causato dal clamoroso successo delle sue "storie di mare". La sua collezione parlare in modo positivo e professionale, marinai e scrittori. In primo luogo, come un display magistrale di una difficile vita di mare, un secondo – un linguaggio chiaro e comprensibile, sorprendente novità della trama si muove. Queste storie come "Uomo in mare!" "Tra amici", "Morte Hawk" et al., Sono stati notati per la precisione del carattere umano, la veridicità delle azioni definite dalla complessità delle circostanze della vita. Essi sono persone reali che non sono significativamente dipende dall'origine o l'istruzione.

commenti positivi sui racconti Stanyukovicha sono stati collocati nelle pubblicazioni di diverse tendenze politiche. "Maxim", "duello americano", "True popolo russo" e altre opere sono capiti dagli slavofili, ammirato rilevato in loro l'orgoglio in alta qualità morale dei marinai russi. La gentilezza, il coraggio e la temerarietà di tutta la loro anima era chiaramente fonti nazionali per loro. "Jack of Hearts", "Nelle terre lontane", secondo altri, conteneva l'altezza di spirito che hanno valore universale. Comune era la vista educativo e valore educativo di prosa Stanyukovicha.

Legacy e la memoria

Gli ultimi anni della vita dello scrittore sono stati riempiti con il duro lavoro, il rispetto per i colleghi, i lettori amore, la malattia e la perdita di persone care. Konstantin Mihaylovich Stanyukovich, la cui biografia è rimasta strettamente legata alla Russia dal primo all'ultimo respiro e morto a Napoli nel 1903.

Egli non è considerato un genio del livello di letteratura russa di Tolstoj, Dostoevskij e Cechov, ma non penetrato da mare si snoda Stanyukovicha prosa, letteratura russa del XIX secolo avrebbe perso gran parte della sua ampiezza e la diversità. E nel nostro tempo dipendente adulti e bambini, le storie e racconti del grande pittore di marine a fare film, e oggi lo chiamano il mare della gente di mare future.