849 Shares 959 views

verità relativa e assoluta verità. Materiale per la relazione sulla filosofia

Assoluta e relativa verità – categorie importanti l'apparato concettuale della teoria dialettica-materialistica.


Essi sono un riflesso della natura dialettica della conoscenza, interpretare raggiungibilità verità oggettiva.

Che circonda un mondo di uomini, che si apre nella conoscenza ed è soggetto a trasformazione, diverse proprietà e l'infinito inesauribile.

La peculiarità della sua struttura – in estrema complessità.

Le sue interazioni, le relazioni e la comunicazione sono infinite.

Quando si tenta di descrivere e conoscere le proprietà e le caratteristiche dei problemi, che per molti millenni.

Essi sono collegati con il fatto che esprimono tutta la ricchezza del mondo non poteva essere qualsiasi ricercatore in una descrizione, l'inizio del tempo.

Allo stesso tempo, in una varietà di prove brillante e profondo può essere trovato eccellente descrizione di questo riconoscimento parte parte del mondo.

La dialettica riconosce che la verità, senza dubbio, è oggettiva. E 'in questa capacità, (la verità), e si apprende.

Tuttavia, sulla via della conoscenza v'è una domanda molto specifica: "Qual è il rapporto tra i due tipi di verità, di essere la conoscenza: l'assoluto e relativo"

La risposta dovrebbe dare un'idea di come si è appreso la verità: istantaneamente e completamente, immediatamente e completamente, o, al contrario, si stabilì nel tempo, parti, gradualmente e progressivamente?

Fornendo questa risposta, la filosofia ci ricorda che la mente umana in diverse situazioni nella comprensione della realtà penetra a diverse profondità. La conoscenza è fedele a diversi livelli di accuratezza.

Alcuni tipi di conoscenza rispecchiano la realtà in modo olistico. Altri lo fanno solo in parte.

Ogni singola persona, così come presi separatamente sono limitati nella generazione di conoscenze. fattori limitanti sono le condizioni storiche, un certo livello di esperimenti di ingegneria e la tecnologia, la scienza e l'industria in diverse fasi del loro sviluppo.

Per queste ragioni, la conoscenza umana in qualsiasi presa arbitrariamente lo sviluppo storico del segmento è in forma di verità relativa.

verità relativa – che la conoscenza, fedele alla realtà, non è pienamente utilizzata.

Tale verità – solo relativamente vero riflesso di un oggetto, che è indipendente dell'umanità.

La verità assoluta riflette la realtà in modo molto preciso. Non è solo oggettiva, ma l'obiettivo completamente.

verità relativa è, in linea di principio, non può pretendere di essere un riflesso del mondo nella sua interezza.

E 'possibile richiedere la verità assoluta di tale conoscibilità, che è incapace di verità relativa?

Per rispondere correttamente a questa domanda, dobbiamo ricordare che in molte posizioni di dialettica materialista è una contraddizione.

Da un lato, la verità assoluta può essere conosciuta come fenomeno globale e completo in tutte le sue forme e completa versatilità. Dopo tutto, le cose sono completamente conoscibile, e la capacità della conoscenza umana non ha limiti.

Ma d'altra parte, la verità relativa sé complica la possibilità di conoscere la verità assoluta. Dopo otnostitelno verità assoluta avanti ogni volta che la conoscenza è messa in determinate circostanze specifiche.

Tuttavia, in questo caso, può anche inserire la conoscenza della verità assoluta?

Contemporaneamente e completo, completamente e in tutti gli aspetti – non.

Nel processo cognitivo che è senza fine – senza dubbio sì.

Lo sviluppo di sempre più nuovi lati, link, elementi di verità assoluta non v'è in avvicinamento come progressi scientifici.

La relatività della verità – la forza motrice dei processi cognitivi nella storia.

La conoscenza delle verità relative di persone di conoscere la verità assoluta. Che questa è l'essenza del progresso.

487 shares 8188 views
548 shares 6399 views