536 Shares 7819 views

Evelin Ilves: la vita di una donna forte

Evelin Ilves – è imprenditore estone, attivista sociale e politico in uno. Il suo modo di vita non può non suscitare interesse e rispetto, dal momento che il suo successo è impressionante nella sua scala e vernice. Quindi cerchiamo di ottenere lontano da tutto estranea e scoprire qual è il segreto di questa incredibile donna.


Evelin Ilves: biografia

E 'nata Evelyn Int-Lambot (cognome da nubile) a Tallinn 20 Aprile 1968. Tuttavia, grazie al lavoro dei genitori presto si trasferisce a Saku. C'è la ragazza è stata ricoverata in un liceo locale e si è laureato nel 1986.

L'istruzione superiore Evelin Ilves ha ricevuto a Tartu Medical University. Laurea di primo livello, ha difeso nel 1993, per poi iscriversi all'università. Ciò che è vero, completarlo, lei non era in grado di a causa di alcuni motivi familiari.

Tra il 1996 e il 2001 ha lavorato come direttore del marketing nell'edizione della stampa Eesti Päevaleh. Nel 2002 ha sviluppato un logo per il progetto Marchio Estonia, che la faceva abbastanza famoso in certi ambienti.

Nel 2004, Evelyn ha portato campagna Toomas Hendrik Ilves al Parlamento europeo. Grazie alla strategia eccellente per il suo futuro marito ha vinto le elezioni con un punteggio fenomenale di 76 mila. Voti.

Vita personale Evelyn

Futuro First Lady di Estonia Evelin Ilves incontrato suo marito, anche negli anni in cui Toomas era ministro degli esteri. La coppia si incontrò in uno dei partiti laici che hanno avuto luogo sotto il patrocinio del giornale Eesti Päevaleht.

In un primo momento, hanno dovuto mantenere il rapporto un segreto, perché Ilves è stato sposato. Tuttavia, nel 2003, Evelyn ha dato alla luce una figlia, e poi decidono di legalizzare la loro unione. Va notato che in quel momento il ministro ha già avuto due figli dal suo primo matrimonio: un ragazzo e una ragazza Luukas Yuulia. Per quanto riguarda il bambino totale, una ragazza di nome Kandra-Keyu.

Per lungo tempo il loro matrimonio è stato considerato di successo e ha causato una commozione generale. Tuttavia, nel mese di agosto 2014 a una pressa vi erano immagini in cui baciatore Evelin Ilves con un uomo sconosciuto. Questo evento ha causato una raffica di reazioni negative verso le donne, a causa di ciò che ha dovuto lasciare per breve tempo il paese.

Nel 2015, Ilves divorziato famiglia. In tutta onestà va ricordato che il marito non è molto addolorato per la perdita. Nel novembre 2015 ha sposato Ieva merchant che divenne la sua terza moglie ufficiale.

Incredibile la metamorfosi Evelina

All'inizio del 2006, la First Lady di Estonia è stata più volte rimproverato dalla stampa per essere in grado di scegliere correttamente abiti. Il suo grande fisico del corpo insieme ad una totale mancanza di gusto è diventato frequenti occasioni per gli scherzi pungenti degli altri.

Tale critica ha costretto Evelin Ilves pensare oltre la sua posizione e prendere azioni decisive. Così, ha preso fino sport, che le ha permesso di perdere peso, ma anche mantenuto i servizi di stilisti professionali.

E dal 2007, le opinioni degli altri su di lei radicalmente cambiate. Davanti a loro apparve una donna completamente diversa: sottile, bella e forte spirito. D'ora in poi i suoi abiti divennero sempre più oggetto di invidia, piuttosto che un motivo di scherno.

Anche se a volte Evelyn riesce comunque a immergersi in un'altra storia ridicola. Per esempio, nel 2011, voleva sorprendere la regina di Svezia al suo abbigliamento unico. Ma invece divertito solo il pubblico, provenienti in vestito ridicolmente su misura.

attività all'aria aperta

Evelyn è un sostenitore attivo per uno stile di vita sano, che è regolarmente ribadisce nelle sue interviste. E 'contro tutti i tipi di cattive abitudini che distruggono una persona sia all'esterno che all'interno.

Va notato che non è solo parlando di salute, ma mostra anche con l'esempio come procedere. Così, l'ex first lady coinvolto in molte attività sportive, va a balli e nuotate in piscina. Lei è anche presidente della Federazione degli scooter in Estonia, e poi, lei non mi dispiacerebbe ancora una volta a correre in giro su pattini a rotelle.